BOLOGNA | Complesso Monumentale di Santa Maria della Vita | 7 novembre – 13 dicembre 2015

Il Complesso Monumentale di Santa Maria della Vita a Bologna accoglie il progetto espositivo intitolato Composizioni che riunisce una serie di lavori di Ettore Frani e Lorenzo Cardi.
I due artisti, il cui lavoro si inserisce certamente tra i maggiormente significativi del giovane panorama artistico contemporaneo italiano, qui si presentano con un ciclo di opere che indagano e mettono in luce la dimensione metafisica e introspettiva della visione artistica, portando testimonianza di una pittura che qui amplifica il suo senso attraverso l’incontro con un luogo storico in cui i ricordi e le memorie sono ricche e colme di bellezza.

Lorenzo Cardi, Composizione 3 (22 fogli), fusaggine, chiodi, carta Arches, 180x240 cm (dettaglio)

Le affascinanti sale del Museo e dell’Oratorio, infatti, saranno la quinta di una trentina di opere del romano Cardi e del molisano Frani che testimoniano come il senso delle loro visioni e della loro arte sappia connettersi con la storia tanto da sembrare essere appartenute da sempre a questo luogo. La loro figurazione rievoca antiche tradizioni in cui l’immagine sa elevarsi oltre il dato contingente per aprire spazi a memorie che muovono ad altri valori e suggestioni. Etica, spiritualità, umanità sono alcuni suggerimenti tematici proposti da queste tele, le quali lasciano che nell’immagine si ascolti l’inudibile spalancato aldilà dei consueti confini e limiti del reale.

Ettore Frani, Pane, 2015, olio su tavola laccata, 100x70 cm

Guardando i loro lavori ci si pone in una dimensione di meditato silenzio che mette in comunicazione opera e ambiente esterno, cogliendone le intime assonanze e quelle suggestioni che nell’intorno vibrano invisibili.
Il Santuario e il Compianto di Niccolò dell’Arca e l’Oratorio con il Transito della Vergine di Alfonso Lombardi aprono, allora, un dialogo vivo con le inedite Silenziose di Frani e le Composizioni di Cardi, quasi ispirate da questo stesso luogo.
I due artisti assolvono al compito, per nulla scontato nell’arte del presente, di dare all’opera la possibilità di rendere chiaro e visibile l’invisibile, infondendo a chi osserva l’appagamento della consapevolezza, missione e vocazione massime dell’arte. 

Composizioni. Ettore Frani – Lorenzo Cardi
a cura di 
Eli Genuizzi Sassoli de’ Bianchi
promossa da Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Genus Bononiae. Musei nella Città 

7 novembre – 13 dicembre 2015
Inaugurazione sabato 7 novembre 2015 ore 18.00

Complesso Monumentale di Santa Maria della Vita
via Clavature 8-10, Bologna 

Orari: da martedì al domenica 10.00-19.00

Info: www.genusbononiae.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •