Ti sarà inviata una password per E-mail
Pergola (PU) | Caffè del Corso e Casa Sponge | 23 dicembre 2017

Sabato 23 dicembre alle ore 18.00 il primo appuntamento della stagione 2017/2018 di Effetto Farfalla, il format di Casa Sponge dedicato alla parola. Protagonisti Alessandro Brighetti e Giulio Cassanelli, fondatori di FatStudio artist-run space, al Caffè del Corso di Pergola in conversazione con Milena Becci e Giovanni Gaggia.

[…] La cosa più urgente non mi sembra dunque difendere la cultura, la cui esistenza non ha mai salvato nessuno, dall’ansia di vivere meglio e di avere fame, ma estrarre da ciò che chiamiamo cultura, delle idee la cui forza di vita sia pari a quella della fame.[…]. Antonin Artaud

Casa Sponge riparte come sempre dalla frase di Antonin Artaud, vessillo della sua filosofia, per introdurre il primo appuntamento della stagione 2017/ 2018 di Effetto Farfalla, un progetto nato nel 2014. L’attenzione è puntata sulla forza della parola sotto forma di colloquio e racconto che vuole ricordare l’importanza della bellezza che si trova ovunque intorno a noi e che va coltivata ed innalzata. Gli gli artisti Alessandro Brighetti (Bologna, 1978) e Giulio Cassanelli (Bologna, 1979) racconteranno al Caffè del Corso di Pergola, in conversazione con Milena Becci e Giovanni Gaggia, le motivazioni della nascita di FatStudio, artist-run space fondato nel 2016, protagonista e contenitore di associazioni spontanee.

Brighetti e Cassanelli sono gli autori del format Raid, progetto apolide di artisti che condividono la stessa causa, la stessa etica, la stessa metodologia. FatStudio, ha teorizzato, realizzato e finanziato 4 Raid e il primo è un Libro d’artisti, Raid. 15 Artisti per 15 pagine, prodotto dall’Associazione Culturale FAT ASS. con la partecipazione degli artisti  Alessandro Brighetti, Giulio Cassanelli, Loris Cecchini, Marco Ceroni, Umberto Ciceri, Fabrizio Cotognini, Arthur Duff, Matteo Fato, Daniele Girardi, Domenico Antonio Mancini, Laura Paoletti, Francesca Pasquali, Alessandro Sciaraffa, Ivana Spinelli, Giovanni Termini. Il libro si può ricevere facendo una donazione dal sito fatstudio.org.

Monalisa Tina per Casa Sponge 10. Arte e sperimentazione nel segno della collettività

Monalisa Tina per Casa Sponge 10. Arte e sperimentazione nel segno della collettività

La serata prosegue a Casa Sponge, con la visita alla collettiva Casa Sponge 10. Arte e sperimentazione nel segno della collettività curata da Serena Ribaudo e a chiusura un simposio (15 posti disponibili con prenotazione obbligatoria). La mostra, divisa in tre sezioni, oltre a raccogliere le opere più significative degli artisti transitati negli anni a Casa Sponge, contiene una Project Room, una sorta di wunderkammer dall’impronta politica dove, insieme alle opere di Gaggia, convivono quelle di Giuseppe Stampone, Andrea Nacciarriti, Isabella e Tiziana Pers, Stefania Galegati Shines, Filippo Berta, Angelo Bellobono, Roberto Coda Zabetta e Bianco-Valente, artisti che, pur non avendo mai esposto nella Casa, ne condividono missione, intenti e visione. A questo nucleo, in occasione della proroga della mostra fino al 28 gennaio 2018, il 23 gennaio verrano aggiunti gli interventi di Brighetti e Cassanelli.

Effetto Farfalla

Alessandro Brighetti e Giulio Cassanelli in conversazione con Milena Becci e Giovanni Gaggia

Caffè del Corso
Corso Giacomo Matteotti, 61, Pergola (PU)

23 dicembre 2017
Orario: 18.00. Ingresso libero

Simposio a Casa Sponge
prenotazione obbligatoria/15 posti disponibili
Orario: 20.30

Info e prenotazioni: +39 339 4918011
spongecomunicazione@gmail.com
www.spongeartecontemporanea.net

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi