Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | Superstudio Più | 19 – 22 marzo 2015

Intervista a NINA STRICKER di Francesca Di Giorgio

Ci saremo anche noi alla quinta edizione di Affordable Art Fair Milano, la fiera d’arte contemporanea che, questa sera, apre (su invito) i battenti negli spazi di Superstudio Più.
Il format internazionale ideato da Will Ramsay, nell’ormai lontano 1999 a Londra, è già collaudato è ha portato i suoi frutti: nella scorsa edizione opere vendute per un valore di oltre un milione di euro.
Parola d’ordine accessibilità: nei contenuti e nei prezzi. Si va incontro al pubblico con 95 gallerie provenienti da tutto il mondo, con opere d’arte tra i 100 e i 6.000 euro.

Nina Stricker, Fair Director di AAF Milano 2015Quest’anno al timone Nina Stricker – con alle spalle una certa esperienza in fatto di fiere (ricordate la bolzanina kunStart?) – che ha già avuto modo di collaborare come consulente di AAF in passato e che eredita la direzione da Marco Trevisan.
Da qui in poi prendete appunti perché Nina ci svela, last second, le novità sulla “sua” prima edizione e qualche spunto su artisti e gallerie che non si vedono spesso nelle fiere di settore… 

La tua inconfondibile firma di questa edizione alle porte:
Tre nuove sezioni speciali 
dedicate all’arte emergente, alla dimensione internazionale del network con il nuovo programma Exchange fra le Affordable Art Fair di Milano e Amsterdam e un focus fotografia a cura di Denis Curti. L’intervento di Pistoletto due mondi spesso paralleli si incontrano: l’arte povera incontra la fiera dell’arte accessibile a tutti, condividendo un medesimo spirito quello della democratizzazione dell’arte. Un nuovo evento off, il primo del network AAF “Art Night Out” venerdì 20 marzo in 50 sedi – gallerie, atelier di artisti e showroom di design – in tutta Milano.

Hai già conosciuto dall’interno i meccanismi della fiera… Porterai con te l’approccio glocal di kunStart… ?
Come per la “fiera biennale di arte contemporanea emergente” puntiamo ancora una volta sui giovani, con la sezione YOUNG dedicando un decimo della superficie espositiva agli artisti emergenti. I focus geografici che caratterizzavano kunStart trovano un’estensione naturale all’interno di un network internazionale come Affordable Art Fair presente con 17 edizioni in 13 città di 11 paesi di tutto il mondo, non poteva non nascere la sezione mista Italia-Olanda e un programma di scambio transnazionale… Oltretutto io sono di madre olandese e quindi per me è un progetto culturalmente vicino. Per quanto riguarda le sinergie, il networking sul territorio, la capacità di mettere in rete – 50 realtà cittadine coinvolte nella Art Night Out sono il risultato. Affordable Art Fair poi è glocal per sua natura, caratterizzata sempre da un buon equilibrio fra partecipazioni internazionali (26), nazionali (44) e locali (25 gallerie di Milano) dei 95 espositori.

Michelangelo Pistoletto, Vaso "Terzo Paradiso", limited edition per AAF Milano 2015

Come si presenta la fiera negli spazi di Superstudio Più? Come avete deciso di utilizzarli?
Abbiamo davvero occupato ogni Spazio utile disponibile: oltre agli stand delle 95 gallerie, un’ampia area educational con Spazio bimbi, area workshop tecniche artistiche per tutte le età e lo spazio della Fondazione Pistoletto, una zona loft con un lounge – non di relax – ma di eventi con talk, aste affordable, presentazioni e, da quest’anno, abbiamo invaso anche il terrazzo con le visite guidate interattive all’installazione nel roof garden Terzo Paradiso – Coltivare la città di Michelangelo Pistoletto e i sotteranei di Superstudio con una mostra al buio e laboratori per bambini per dipingere con la luce, con le opere di Raimondo Galeano.

Tre buoni motivi per non perdersi AAF Milano 2015…
1) Opere di arte contemporanea di 95 gallerie internazionali under 6.000 euro per tutti gusti e tutte le tasche
2) Fare un giro per atelier durante la Art Night Out
3) Un frammento del Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto da portarsi a casa e coltivare sul proprio terrazzo.

A proposito di Pistoletto è vero che si potrà acquistare un’opera del maestro a meno di 500 euro?
Vero! è un vaso realizzato appositamente per AAF e ispirato alla forma del Terzo Paradiso che i visitatori stessi potranno riempire di terra fertile per far crescere i semi di riso in dotazione.

Fredi Marcarini, DAYS LIKE LOST DOGS, edizione limitata speciale AAF

Ci fai qualche nome di realtà da tenere d’occhio e che non si vedono solitamente nelle fiere di settore?
Fredi Marcarini, anche fotografo della nostra campagna A taste of Art con un’altra limited edition, Days Like Lost Dogs, una raccolta di scatti di viaggio. Artematta Studio milanese specializzato in grafica e illustrazione. Tra i vari artisti che presenta in Affordable Art Fair, oltre al celebre Altan, noto per le sue vignette sull’Espresso, Tullio Pericoli, pittore, incisore e illustratore (sue e di Pirella le vignette di “Tutti da Fulvia sabato sera”), e l’illustratore e fumettista statunitense Art Spiegelman, di cui ricordiamo il libro a fumetti Maus e le copertine del New Yorker.
C’è Enrico Macchiavello, famoso per essere stato per molti anni l’autore dei personaggi delle pubblicità Ceres, che si autodefinisce “Una combinazione tra Hyeronimus Bosch e Jacovitti, Caravaggio e Grande Puffo, mescolati in un’estasi nauseante”.

Enrico Macchiavello_I ciaparatt dei navigli_Digital Art Print_25x35, courtesy Artematta

Tra gli artisti più amati da sempre dal pubblico di Affordable Art Fair Sergio Vanni, rappresentato da Morotti Arte Contemporanea, un maestro della parodia dell’arte in tutte le sue forme, che crea delle composizioni in diversi materiali che ri-prendono e prendono giocosamente in giro i capolavori più famosi. Molto riconoscibile, in fiera si forma sempre la coda per guardare tutte le sue opere che sono un perfetto esempio della filosofia di Affordable Art Fair: Accessibilità in termini di contenuti e di prezzi!

Affordable Art Fair 2015
Fair Director: Nina Stricker

19 – 22 marzo 2015
Opening m
ercoledì 18 marzo (solo su invito o prevendita online) | 18:00 – 22:00
alle ore 19.00: sarà presente l’artista Michelangelo Pistoletto con una performance live e il fondatore di Affordable Art fair Will Ramsay.

Superstudio Più
Via Tortona 27, Milano 

Orari: Giovedì 19 marzo 12:00 – 18:00
Venerdi 20 marzo 12:00 – 19:00
Sabato 21 marzo 11:00 – 21:00
Domenica 22 marzo 11:00 – 21:00

affordableartfair.com

 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi