Non sei registrato? Registrati.
MILANO | Gió Marconi | 15 novembre 2018 – 19 gennaio 2019

Con Ragazze dietro le sbarre (Mädchen hinter Gittern) la galleria Gió Marconi di Milano espone una serie di nuovi lavori di Amelie von Wulffen (1966), artista tedesca che, con questo progetto, è alla sua seconda personale nello storico spazio milanese. Dalle opere più recenti di Von Wulffen si evince la lunga analisi da lei condotta sulla pittura, medium che spesso vuole sperimentare con un’apertura totale, attingendo da modelli e da visioni differenti in totale libertà e sperimentandoli quasi senza una propria consapevolezza di sé. Linguaggio da lei amato, la pittura le offre spunti e suggestioni continui di cui si alimenta attraverso un immaginario individuale che si regge anche dal recupero di presenze non istituzionalizzate storicamente, la cui “eccellenza” resta, nella generale accettazione, secondaria.

Amelie von Wulffen, Mädchen hinter Gittern (Ragazze dietro le sbarre), 2018, oil on paper, 40×30 cm © Gunter Lepkowski

Dalla tradizione nordica e fiamminga per la natura morta, alla risultanza cromatica dell’Espressionismo, dalla matericità di Anselm Kiefer alle presenze di modelli bassi e “popolari” desunti dalla cultura di massa, Von Wulffen lascia dilagare la pittura in territori e contesti ampi ed allargati che non ne limitano o precludono mai la carica immaginativa, nelle sue visioni accedono soggetti spesso tralasciati dalla “nobiltà” delle iconografie pittoriche abituali e rinnovano l’esito finale della “cosa dipinta”.
Evo passato e evo contemporaneo si combinano e coabitano nello sfondo del suo dipingere dove realtà e fantasia, storia e racconto cercano di trovare forme nuove per la condivisione di una narrativa altra in un contesto pittorico che vede proprio il dipingere di Amelie von Wullfen essere l’incessante vortice che amalgama pensieri, contrasti, contraddizioni e scenari. Questi, tra impulsività e razionalità, repressione e apparenza, individuale e universale, provano a parlarci di un’altra possibile lettura della nostra interiorità e del nostro tempo.

Amelie von Wulffen. Ragazze dietro le sbarre (Mädchen hinter Gittern)

15 novembre 2018 – 19 gennaio 2019
Inaugurazione giovedì 15 novembre ore 19.00-21.00

Gió Marconi
Via Tadino 20, Milano

Orari: da martedì a sabato 11.00-19.00

Info: +39 02 29404373
info@giomarconi.com
www.giomarconi.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •