Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO |  Superstudio Più | 19 – 22 Marzo 2015

La quinta edizione di Affordable Art Fair Milano è alle porte: la fiera internazionale di arte contemporanea accessibile è pronta ad accogliere, dal 19 al 22 marzo a Superstudio Più, tutti coloro – dai collezionisti e gli esperti d’arte agli appassionati e curiosi di tutte le età – che desiderano scoprire le ultime tendenze del mondo dell’arte contemporanea.

L’evento di successo internazionale che ha rivoluzionato il modo di concepire l’arte, rendendola più accessibile sia in termini di contenuto che di prezzo, presenterà 95 gallerie provenienti da tutto il mondo, con opere d’arte tra i 100 e i 6.000 euro.

Potrete avventurarvi in un appassionante percorso artistico, che si snoda tra l’area principale e le tre sezioni-novità di quest’anno: la Sezione Fotografia, la Sezione Exchange e la Sezione Young.

Archivio Fotografico  Italiano - Virgilio Carnisio, Duomo, Milano, 1985

NUOVE SEZIONI SPECIALI

La Sezione Fotografia, curata da Denis Curti, risponde all’interesse crescente dei collezionisti verso questo ramo vitale dell’arte contemporanea. Senza tempo le istantanee di Maurizio Galimberti, gli scatti del pluripremiato Luca Zanier e di Fredi Marcarini, presente in fiera con un progetto speciale realizzato appositamente per Affordable Art Fair. Per gli amanti di Milano, da non perdere le opere di Virgilio Camisio. Venerdì 20 marzo è in programma anche uno speciale Photography day con artist talks, aste a tema e tanti approfondimenti sul mercato della fotografia.

Un’altra “prima assoluta” è la Sezione Exchange, volta a valorizzare le relazioni all’interno del network internazionale di Affordable Art Fair (17 edizioni in 13 città di 11 paesi) e gli scambi tra le gallerie. Il paese protagonista di questa iniziativa sperimentale è l’Olanda, che presenterà una selezione delle sue migliori gallerie, tra cui si segnala la Ronen Art Gallery, con artisti molto interessanti, come Daan Oude Elferink e i suoi scatti ambientati in luoghi dalla bellezza decadente. Per l’Italia invece, da notare lo stile neopop e la street art proposti da Spazio San Giorgio, i grandi nomi a prezzi accessibili e gli emergenti di Armanda Gori Arte e Morotti Arte Contemporanea oltre alle proposte molto amate dal pubblico di Deodato Arte e della galleria ambassador del progetto Palma Arte.

L’impegno nella promozione dei giovani artisti under 40 è da sempre una costante di Affordable Art Fair, che quest’anno dedica loro un’intera sezione: la Sezione Young. I visitatori potranno ammirare le opere esposte da 10 Young Galleries, accanto alle quali sarà allestita la mostra collettiva con i lavori dei Young Talents, vincitori del concorso AAF CERCA YOUNG TALENTS SUPPORTED BY WARSTEINER (tra cui lo street artist, Carlos Atoche) e degli artisti under 40, presentati dalle stesse Young Galleries.

Nell’area principale della fiera da non perdere il “Wall under 500”, una parete artistica, in cui è raccolta una selezione delle opere più originali presenti in fiera, tutte rigorosamente con un costo inferiore ai 500 euro.

Morotti Arte Contemporanea, Sergio Vanni, Gattelan

TANTE ATTIVITÀ

I quattro giorni della manifestazione saranno animati da tanti eventi aperti al pubblico: talk con gli artisti, aste flash organizzate dalla casa d’asta BaseZero, live performances quotidiane in collaborazione con Warsteiner Italia, laboratori per adulti e bambini curati da Maimeri, attività ricreative nello Spazio Bimbi gestito da Opera d’Arte e un laboratorio di grande impatto, “Dipingere con la luce”, realizzato per i più piccoli da Pop4Kids all’interno della mostra al buio con le opere dell’artista Raimondo Galeano.

UN FRAMMENTO DI TERZO PARADISO SUL TERRAZZO DI SUPERSTUDIO PIÙ

Quest’anno i visitatori di Affordable Art Fair avranno inoltre l’occasione unica di portare a casa un pezzo dell’opera Terzo Paradiso – Coltivare la città, ideata da Michelangelo Pistoletto: a partire dall’inaugurazione della fiera, il 18 marzo (su invito), inizierà infatti l’opera di dissodamento dell’orto urbano realizzato da Cittadellarte – Fondazione Pistoletto e N.o.v.a. Civitas sul terrazzo di Superstudio Più. Tutti coloro che nei giorni della fiera prenderanno parte alle visite guidate, potranno portare a casa un frammento dell’opera: un pugno di terra per dare inizio a un nuovo ciclo di colture, moltiplicando l’input dell’opera originaria.

Galleria Zak project space, Daniele Girardi, sketch life books, scultura

ART NIGHT OUT

L’Art Night Out è uno degli appuntamento da segnare assolutamente in agenda di questa edizione, il primo evento off che promette di diffondere il gusto per l’arte di Affordable Art Fair in tutta Milano, grazie alla collaborazione di 50 location d’eccezione. Venerdì 20 marzo – dalle 19 alle 24 – gallerie, atelier, studi d’artista e showroom apriranno le loro porte al pubblico, ospitando gli espositori di Affordable Art Fair e le opere degli artisti del circuito IterArs con performance e mostre in pieno stile affordable.

Pronti ad acquistare la vostra prima opera d’arte?

AFFORDABLE ART FAIR MILANO

19 – 22 marzo 2015
(Opening su invito e prevendita online mercoledì 18 marzo)

Superstudio Più
Via Tortona 27, Milano

Info:
www.affordableartfair.com/milano
www.facebook.com/AAFMilano

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi