Ti sarà inviata una password per E-mail

Milo Manara. Le stanze del desiderio

SIENA | Complesso Museale Santa Maria della Scala | 1 ottobre 2011 – 8 gennaio 2012

A Siena, nel Complesso Museale Santa Maria della Scala, dallo scorso 1 ottobre si sono aperte “Le stanze del desiderio” di Milo Manara a cura di Claudio Curcio. Al celebre fumettista italiano, la città dedica la prima antologica della carriera.
Dal 1 ottobre, e fino all’8 gennaio 2012, sarà quindi possibile fare un viaggio in quarant’anni di lavoro e passione per l’illustrazione e il fumetto, con oltre 300 disegni selezionati tra tavole, pannelli, illustrazioni originali arricchiti da video, installazioni e contributi di diverso genere.
Un omaggio al Maestro dell’erotismo e ad uno degli illustratori più celebri al mondo.

La mostra è un cammino multi-sensoriale ed onirico, per immergere il visitatore nell’universo sensuale della carriera di Milo Manara, senza soffermarsi in un percorso cronologico o didascalico, ma cercando di offrire una più estesa chiave di lettura alla sconfinata produzione di quello che è universalmente riconosciuto come uno dei grandi Maestri dell’Erotismo e dell’illustrazione tout court. Lo spettatore sarà accolto in un susseguirsi di vere e proprie “Stanze”, in cui, attraverso estratti audio e video, immagini digitali e ovviamente i suoi disegni e le sue tavole originali, potrà entrare in contatto con le tematiche più care all’autore veronese.

Le Stanze, quasi senza soluzione di continuità, presentano i temi portanti della carriera di Manara, dall’esplorazione dell’avventura pura, attraverso il suo alter ego Giuseppe Bergman, passando per le due importanti figure di riferimento nel percorso professionale e personale dell’artista: Hugo Pratt e Federico Fellini. Sarà poi la volta delle uniche due eroine di Manara che sono diventate “personaggio”: Claudia, suo malgrado, protagonista del successo mondiale “Il Gioco”, e Miele, ben più consapevole star del “Profumo dell’Invisibile” e delle “Candid Camera”. Stanze anche per l’affresco storico dedicato ai Borgia, che permetteranno di scoprire l’enormità di dettagli presenti nelle tavole della storia sceneggiata da Alejandro Jodorowsky. Non mancherà ovviamente una Stanza “vietata”, che sotto il nome di “Eros e Thanatos” raccoglierà le immagini più esplicite di Manara, insieme alle grandi tele della serie dedicata alla “Modella”.
E ancora… le immagini per la stampa e la pubblicità, le affiches di festival ed eventi, le tante copertine e, ancora, le celebri “storie brevi” e le pagine a fumetti più recenti, completeranno l’esposizione che conterà in totale quasi 300 originali, comprese le bellissime illustrazioni realizzate ad hoc per la città di Siena e per la sua mostra.

Le stanze del desiderio è promossa dal Comune di Siena e dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena e organizzata da Vernice Progetti Culturali insieme con il Complesso museale Santa Maria della Scala. L’evento segue la mostra-evento del 2005 dedicata a Hugo Pratt ed è ospitata nella stessa sede, le sale del Complesso Museale Santa Maria della Scala.

LEGGI L’INTERVISTA PUBBLICATA SU ESPOARTE #74 dic-gen

Milo Manara. Le stanze del desiderio
Direzione Scientifica e Cura Claudio Curcio
Direzione Artistica e allestimenti Giovanni Mezzedimi
Complesso Museale Santa Maria della Scala
Piazza del Duomo 2, Siena
Info: +39 0577/534511 – 534501
www.verniceprogetti.it
www.santamariadellascala.com

1 ottobre 2011 – 8 gennaio 2012


 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi