Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | La Pagoda di Piazza Gramsci | 27 settembre, 4 e 11 ottobre 2011

Milanofficine – Officine indipendenti.
Ciclo di incontri a cura di Sintetico e Elisa Legnani

Il ciclo di incontri Milanofficine – Officine indipendenti nasce nell’ambito del progetto biennale Milanofficine, a cura di Reporting System e di Sintetico. In fase di pubblicazione, dopo due anni di progettazione condivisa con associazioni, artisti e professionisti di diversi settori sul territorio milanese, la cabina di regia del progetto ha sentito l’esigenza di raccogliere in una sezione della pubblicazione, a cura di Gabi Scardi e Reporting System, in uscita a dicembre, le interviste di diverse realtà associative giovani e indipendenti che con la loro attività creano alternative innovative all’interno del panorama dell’arte contemporanea milanese. Per aggiungere senso a questa indagine Sintetico e Elisa Legnani (Reporting System) hanno deciso di organizzare tre appuntamenti che hanno lo scopo di presentare il lavoro di tre diverse associazioni che hanno aderito all’iniziativa: Boîte, MARS Milan Artist Run Space e Sottobosco. L’obiettivo è quello di conoscere, dialogare e presentare il lavoro di queste giovani realtà dell’arte contemporanea e di creare una piattaforma di dibattito e confronto con nuove entità progettuali che si contraddistinguono per una notevole carica di energia inventiva e per l’originalità delle metodologie utilizzate nel fare e nel promuovere l’arte contemporanea.

Milanofficine è un progetto di arte contemporanea rivolto alle nuove generazioni che intende evidenziare il rapporto che intercorre tra pratiche artistiche e sfera pubblica. E’ un network di artisti, gruppi di progettazione e associazioni culturali che opera in una prospettiva di partecipazione e trasversalità, che realizza workshop, seminari, progetti interdisciplinari in diretta relazione con il territorio milanese e i suoi abitanti. Particolare attenzione è rivolta all’analisi di specifici linguaggi artistici prossimi alla sensibilità giovanile quali le tecniche audiovisive, la graphic novel, la scrittura creativa e la pratica interculturale, riflettendo su temi di attualità quali l’identità territoriale, il dialogo interculturale, la coesione sociale, così come l’incidenza delle problematiche globali a livello locale. Milanofficine nasce dalla sperimentazione di una modalità di relazione e scambio fra Reporting System, realtà consolidata nel settore della public art, e Sintetico, giovane associazione di cultural planning. Il programma si struttura in quattro progetti che si articolano sul territorio milanese e due workshop gestiti dal Dipartimento di Sociologia dell’Università Milano-Bicocca che ne monitorerà l’efficacia e l’incidenza sociale.
I processi attivati dal progetto Milanofficine verranno documentati in una pubblicazione a cura di
Gabi Scardi che ne seguirà gli sviluppi dalle fasi iniziali.

Appuntamenti:
martedì 27 settembre 2011, ore 19.00: Boîte

martedì 4 ottobre 2011, ore 19.00: MARS Milan Artist Run Space

martedì 11 ottobre 2011, ore 19.00: Sottobosco

Info:
info@sintetico.org

www.milanofficine.net

www.sintetico.org

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi