VENEZIA | Sant’Andrea della Zirada e Chiesa di S. Sofia e Chiesa dei Tolentini | 7 maggio – 30 giugno 2015
MILANO | Banca Sistema | 19 maggio – 30 giugno 2015

di MATTEO GALBIATI 

In contemporanea con le due grandi manifestazioni di Expo Milano 2015 e della 56. Esposizione Internazionale d’Arte La Biennale di Venezia, che in Italia catalizzeranno l’attenzione internazionale sull’asse Milano-Venezia, proprio in queste città Banca Sistema promuove, nell’ambito di Banca Sistema Arte, programma legato alla cultura artistica contemporanea dell’istituto finanziario che abbiamo già avuto modo di apprezzare in altre circostanze, la mostra A.R.T.: nutrimento e conservazione dell’arte.

Veduta dell’installazione, Chiesa di Sant’Andrea della Zirada, Venezia Foto credits Andrea Sartori

A.R.T. – acrostico Advanced Refrigeration Technology – in perfetta sintonia con la grande esposizione milanese apre una riflessione proprio sul tema alimentare, sul cibo e, soprattutto, sui sistemi di una sua conservazione, condivisione ed equo consumo.
Attraverso uno strumento che, negli anni, si è perfezionato tecnologicamente garantendo sempre migliori standard qualitativi in termini di prestazioni e di consumo energetico, quale il frigorifero, vera icona del benessere e dei consumi moderni, trentasei artistitra maestri affermati e giovani proposte – interpretano questo elettrodomestico per aprire considerazioni più allargate sui temi scelti alla base del progetto.

 

Lorenzo Fioranelli, Colonna Alimentare, 2015, acrilico e foglia d'oro su cartoncino, 50x35 cm Foto credits Andrea Sartori

I frigoriferi degli artisti, come moderni monoliti, si dislocano, quindi, in diverse prestigiosi sedi veneziane – grazie alla disponibilità generosa e all’importante adesione all’iniziativa espositiva del Patriarcato di Venezia – portando lo spettatore a pensare, attraverso i differenti linguaggi indicativi delle ricerche di ciascuno dei partecipanti, al senso del nutrirsi e del nutrimento nell’ottica di una visione prettamente umana.
I valori e le considerazioni delle interpretazioni agite con l’arte spingono il senso dell’iniziativa ad un coinvolgimento allargato che positivamente stimola e porta a toccare altri ambiti come quello antropologico, sociale, religioso e spirituale.
Sottolineiamo, ad esempio, che, grazie al contenuto di questa mostra, dopo un parziale restauro, riapre per l’occasione la Chiesa di Sant’Andrea della Zirada che torna visitabile al pubblico dopo oltre vent’anni, qui sono collocati i 20 frigoriferi d’autore che riempiono la grande e luminosa navata centrale della chiesa. Sempre a Venezia, nelle chiese di Santa Sofia e dei Tolentini, trovano spazio degli interventi site-specific che propongono opere in OKITE®.

Gaia Lucrezia Zaffarano, Il piacere dell’attesa, 2015, forex sbalzato e inchiostrato stampato su carta, polittico di 6 elementi da 50x70 cm ciascuno Foto credits Andrea Sartori

Nel capoluogo lombardo – presso Banca Sistema, la sede di Lops e altre luoghi in collaborazione con la Diocesi di Milano – si possono ammirare altri frigoriferi-icone. Presso la sede della banca trovano spazio la personale di Lucrezia Zaffarano (sulla condivisione del cibo) e i bozzetti che gli artisti hanno realizzato per il progetto legato ai frigoriferi.
La casa d’aste Christie’s batterà un incanto benefico il cui ricavato, recepito dalle vendite delle venti icone-frigorifero esposte a Venezia, sarà interamente devoluto – senza commissioni d’asta – alla conclusione dei restauri della Chiesa di Sant’Andrea della Zirada.

A.R.T.: nutrimento e conservazione dell’arte
a cura di Andrea B. Del Guercio
testi di Andrea B. Del Guercio, Gilberto Sabbadin, Marco Scarpa, Giovanni Trabucco, Ester Brunet
catalogo Vanillaedizioni (disponibile anche online su bancasistemarte.it)
con il contributo di Banca Sistema, Lops Ritratti d’Arredo e Meson’s
sponsor Tecnici Electrolux e OKITE®
in collaborazione con la Diocesi di Milano e Patriarcato di Venezia
sotto l’egida dell’Ufficio di Pastorale della Cultura e dell’Università e dell’Ufficio di Promozione dei Beni Culturali ecclesiastici della Diocesi-Patriarcato di Venezia
battitore d’asta Renato Pennisi Senior Specialist & Head of Sale, Modern and Contemporary Art di Christie’s

Artisti: Letizia Carriello, Giorgio Cattani, Christian Costa, Antonio Ievolella, Ivano Sossella, Aldo Spoldi, Tarshito, Elisa Bertaglia, Bros, Sofia Cacciapaglia, Daniela Conte, Giuseppe De Siati, Debora Fella, Riccardo Garolla, Alberto Gianfreda, Chen Gong, Irene Dioli, Ilaria Forlini, Laura Renna, Mauro Marcenaro, Emiliano Rubinacci, Carmine Sabbatella, Federico Unia, Nicole Bacchiega, Viola Ceribelli, Lorenzo Fioranelli, Ania Galli, Chiara Lupi, Ottavio Mangiarini, Simone Masetto, Gianmaria Milani, Isabella Mottini, Luca Ovani, Sara Somaini, Valentina Sonzogni, Lucrezia Zaffarano

7 maggio – 30 giugno 2015 

Chiesa di S. Andrea della Zirada, Chiesa di S. Sofia e Chiesa dei Tolentini
Venezia 

19 maggio – 28 ottobre 2015
Inaugurazione e asta benefica (battuta da Christie’s) 19 maggio 2015 dalle ore 18.30 (previa prenotazione) 

Banca Sistema
Corso Monforte 20, Milano 

Orari: su appuntamento tutti i venerdì pomeriggio

Info: +39 02 802 801
arte@bancasistema.it
www.bancasistema.it
www.bancasistemarte.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •