Ti sarà inviata una password per E-mail
LEGNANO (MI) | Palazzo Leone da Perego | 28 novembre 2015 – 21 febbraio 2016

L’armonia della forma. Angelo Bozzola e il Movimento Arte Concreta (1948-1958) è la mostra con cui s’inaugura il nuovo Polo Museale dell’Alto Milanese per l’arte contemporanea, nato dall’unico progetto culturale che vede unite in sinergia il MA*GA Palazzo Leone da Perego. Si avvia, quindi, la collaborazione tra le istituzioni, rispettivamente del comune di Gallarate e di Legnano, che promuoveranno un insieme di iniziative, culturali ed educative, concepite per lo spazio espositivo di Palazzo Leone da Perego. Il fine rimane quello di creare un punto di riferimento nell’area metropolitana e dell’alto milanese e di incrementarne e razionalizzarne l’offerta culturale territoriale.

Angelo Bozzola, Rappresentazione concreta, 1954, tempera su carta, 32x47.2 cm Fondazione Angelo Bozzola, Galliate

Al centro verranno messi i grandi maestri di area lombarda ma di respiro e valenza internazionali, ma anche sui giovani e sulle proposte più contemporanee e attuali dell’arte.
La mostra su Angelo Bozzola (1921-2010) e il MAC – Movimento Arte Concreta approfondisce attraverso 75 opere – tra cui dipinti, sculture, grafiche e oggetti di design che dimostrano la versatile applicazione su fronti diversi dell’arte del maestro novarese – e di alcuni opere degli artisti del Movimento come Bruno Munari, Gianni Monnet, Gillo Dorfles, Atanasio Soldati o Augusto Garau – provenienti dalle collezioni del museo gallaratese – il rapporto stretto che l’artista ha avuto con gli altri protagonisti di quella stagione innovativa e quanto, il suo linguaggio, coerente e determinato, sia stato specchio lungimirante del panorama artistico di quegli anni.
L’approfondimento del dialogo che è intercorso tra Bozzola e il MAC, fondato a Milano sul finire del 1948 (l’artista vi ha aderito solo nel 1954), partendo proprio dai lavori dei maestri fondatori, chiarisce come poi sia diventato uno dei suoi più accreditati interpreti.

Angelo Bozzola, Concreto, 1954, olio su masonite, 69.5x92.8 cm Fondazione Angelo Bozzola, Galliate

Il percorso proposto a Palazzo Leone da Perego, infatti, si apre con le esperienze dei fondatori del MAC, gruppo animato dall’idea di creare un’arte non figurativa opposta alle coeve esperienze dettate dall’Informale e dal Realismo: con personalità molto diverse non si bloccò mai in un gruppo chiuso e ancorato a regole e posizioni inderogabili, ma si mostrò subito favorevole ad un’apertura a fronti differenti e dichiarando il suo carattere politecnico della sua astrazione.
Tra il 1954 e il 1958, quando poi si scioglie, Bozzola si unisce al MAC ed è proprio questo breve, ma intenso periodo, che la mostra propone: dalle prime opere “concrete” con gli ovali smussati, evocazione di forme naturali, per sviluppare ed estendere poi il suo “modulo” alla scultura, al design. Il fine resta focalizzato alla creazione di misure e forme di una bellezza pura e assoluta, smarcata da riferimenti figurativi e narrativi; dice Munari nel 1951:

“Avremo un mondo in cui ogni cosa avrà le sue proporzioni armoniche. Ogni oggetto, ogni cosa ci darà questo messaggio di armonia.”

Esito di queste riflessioni sarà la visione di geometrie incontaminate di cui Bozzola resta uno dei maggiori interpreti.
In occasione della mostra, i giardini del MA*GA e di Palazzo Leone da Perego accoglieranno opere scultoree monumentali di Angelo Bozzola.

L’armonia della forma. Angelo Bozzola e il Movimento Arte Concreta (1948-1958)

a cura di Chiara Gatti
comitato scientifico Giorgia Bozzola, Lino Bozzola, Laura Carrù, Giulia Formenti, Chiara Gatti, Emma Zanella
in collaborazione con Fondazione Angelo Bozzola
catalogo Nomos Edizioni

28 novembre 2015 – 21 febbraio 2016

Palazzo Leone da Perego
via Gilardelli 10, Legnano (MI) 

Orari: giovedì e venerdì 15.00-19.00; sabato e domenica 10.00-12.30 e 15.00-19.00;
chiuso il 24, 25, 26, 31 dicembre 2015 e 1 gennaio 2016
Ingresso gratuito; domenica 29 novembre, 13 dicembre, 24 dicembre, 17 gennaio, 14 febbraio
visite guidate gratuite alla mostra ore 16.00; laboratorio per le famiglie 15.30-17.30 su prenotazione; visite guidate per gruppi e scuole su prenotazione (+39  0331 706011/51/52)

Info: 
Museo MA*GA
+39 0331 706011
leonedaperego@museomaga.it
www.museomaga.it 

Comune di Legnano Assessorato alla Cultura
http://cultura.legnano.org/

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi