Ti sarà inviata una password per E-mail

di VIVIANA SIVIERO

“Vi amo da morire, Buon Natale”

Gli auguri di Rita Soccio da Sponge Arte Contemporanea (Pergola, PU)

La quarta edizione del tradizionale Christmas Tree di Sponge Arte Contemporanea si veste di nuovo, grazie ad una mostra personale macabra e terribilmente bella e forte nella forma e nei contenuti: appesi ai rami di un albero che non è mai stato vivo, Rita Soccio ha sistemato le sue personali decorazioni: provette piene di un liquido rosso natalizio, infiocchettate dello stesso colore, su cui compare una didascalia che mostra il nome, l’età, la data e la causa della morte di una donna, avvenuta per troppo amore tramutato in odio dalla rabbia: Claudia Bence, 44 anni, 1 giugno 2012, sgozzata davanti al figlio di 2 anni dall’ex convivente. Lei lo aveva lasciato. Pierina Baudino, 82 anni, strangolata a Cuneo dal marito 76enne. Lei lo accusava di tradimento. E così via: un albero ricco, perché al 20 novembre 2012, le donne uccise in Italia sono 102 e per la loro morte è stato persino coniato un termine. E così abbiamo l’albero del femminicidio, che racconta di tante vite spezzate di cui si parla troppo poco; perché nelle feste, si sa, siamo tutti più buoni e chissà che non siamo tutti, anche, più propensi all’indignazione …

Christmas Tree d’Artista IV edizione
Rita Soccio, Vi Amo da Morire, Buon Natale !!!
a cura di Milena Becci

in collaborazione con Azienda vinicola Terracruda di Fratterosa (PU
)
Sponge Living Space (Casa Sponge), Pergola (PU)

Fino al 13 gennaio 2013

Christmas Shopping
Le (dis)avventure di un cinghiale baby sitter interinale: Zannablu e le fiabe deficienti

In tempo di crisi è bene meditare e soprattutto sorridere, anzi ridere. Bando alle fiabe vecchie, quelle dalla morale politically correct e largo a tutto ciò che può essere contemporaneo e quindi più adatto ai tempi: l’editrice Dentiblù – al secolo Stefano Bonfanti e Barbara Barbieri – propone un insolito regalo natalizio al grido di “regalati una fiaba, ma che sia…divertente, anzi no, deficiente!”: Zannabu è un goffo cinghiale, baby sitter interinale, a cui viene affidato il piccolo maiale Giacomino. Come in ogni fiaba che si rispetti – o realtà che dir si voglia – Zannablu si lascia tentare dal divieto ed apre il libro polveroso che giace sulla mensola. Per recuperare Giacomino, risucchiato dal libro mannaro, il cinghiale dovrà avventurarsi in mondi paralleli ed incontrare personaggi alterati: Racchianeve, Cappuccetto Rosso in realtà una psicopatica (Cappuccetto Losco) e i sette nani in versione sadomaso. Un cross over fra fumetto e fiaba, per destabilizzare ancora una volta i simboli e le allegorie classiche e mostrare a tutto un altro punto di vista.

Le fiabe deficienti di Zannablù
Edizioni Dentiblù
Sceneggiatura e disegni: Stefano Bonfanti & Barbara Barbieri
Formato: cartonato, 192 pp
Per ordinare: shop.zannablu.it



Una seconda vita per il tuo Natale: il libro da personalizzare di Loredana Galante

Un’idea semplice ed elegante: l’ha avuta la giovane artista Loredana Galante che ha realizzato un libro di disegni in bianco e nero (formato 30×44) e pagine bianche correlato di kit di pastelli, che ognuno potrà colorare e completare come preferisce. Ogni pagina è staccabile e potrà essere utilizzata come la fantasia suggerisce.

Rebirth: the second life. Colora di arte il tuo Natale
Loredana Galante in collaborazione con ELC ADV Agenzia di Comunicazione di Milano
I profitti della vendita sosterranno i progetti dell’associazione culturale Ubik
Per prenotare: info@loredanagalante.it
Per conoscere le storie di ogni disegno: www.loredanagalante.it

Un libro di Arte&Veleni firmato Ugo Nespolo

Un viaggio immaginifico eppure di una lucidità sconcertante fra le infinite antinomie dell’arte: ad accompagnarci una guida d’eccezione, Ugo Nespolo, narratore perché ha vissuto «le presunte avanguardie, il culto del prezzo, i musei incubatori di valori fittizi, artisti ripetitivi e noiosi».
Un catalogo impietoso e sincero senza troppi riguardi se non nei confronti di coerenza e sincerità esperienziale: il tutto si traduce in una voce che viene da dentro, capace di infiammare una piaga già purulenta sotto la superficie e poi dare la ricetta per “trattarla”: «Se l’ironia non può risolvere le tante contraddizioni del mondo dell’arte ci può almeno salvare dall’accettare in maniera acritica ricette semplicistiche».

Ugo Nespolo, Arte&Veleni
Espress Edizioni
Collana: Tazzine di caffé all’arsenico

con immagini inedite dell’artista
Per info: www.espressedizioni.it

Natale Alessi 2012: le palle (presepe) di Marcello Jori


Alessi è notoriamente il marchio più sensibile ed illuminato per quanto riguarda la diffusione di oggetti che impieghino la mente di artisti e designer, giovani e non solo. In occasione del Natale 2012, l’artista Marcello Jori ha collaborato con lo storico marchio e LPWK di Laura Polinoro, disegnando le “Palle Presepe”, decorazioni che combinano le due tradizioni natalizie per eccellenza, il presepe e l’albero. Classici i temi che le caratterizzano: Gesù e i suoi genitori, il bue, l’asinello, gli angeli, i re magi e la stella cometa, tutti realizzati su di una sfera prodotta a soffiatura di vetro in uno stampo. Lo stile prettamente contemporaneo e semplice della trattazione delle figure viene vivacizzato da una gamma coloristica accesa che rimanda direttamente alle atmosfere natalizie. La GAM di Torino allestirà per tutte le festività un albero di Natale con le Palle Presepe, in modo da rendere concrete e celebrare le sinergie energetiche fra design e arte. Unicamente per la GAM, tra le decorazioni, saranno esposte anche le maquettes originali delle palle realizzate dall’artista, prototipi che testimoniano il processo di ideazione, creazione e realizzazione dei prodotti finali inseriti in seguito in commercio. Il progetto della GAM sarà contemporaneamente realizzato anche dal Museion di Bolzano e dal Mambo di Bologna.

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi