Non sei registrato? Registrati.
MILANO | Fuorisalone | 17 -22 aprile 2018

Tra le 1500 esposizioni gratuite e aperte al pubblico a Milano fino al 22 aprile 2018 è stata scelta la vincitrice del Milano Design Award, il premio che da otto edizioni celebra le migliori installazioni del Fuorisalone.

Prodotto da Elita e Fuorisalone.it, Milano Design Award è il concorso che premia gli eventi della Design Week di Milano. L’edizione 2018 è sponsorizzata da IED e Hyundai e supportata dai principali circuiti e progetti ufficiali del Fuorisalone: 5vie, Art+Design, Asia Design Pavilion, Brera Design District, IN/BOVISA, Milano Space Makers, Porta Venezia in design, Superstudio Più, Tortona Design Week, Triennale di Milano, Ventura Centrale, Ventura Future e Zona Sant’Ambrogio.

Dopo i premi riconosciuti a Maarten Baas (Best Concept 2017 e Best Impact 2014), Formafantasma (Best Technology 2017) e Tokujin Yoshioka (Milano Design Award 2017), solo per citarne alcuni, ecco chi sono stati i premiati:

Milano Design Award 2018
Monster Cabaret di Lasvit
al Teatro Gerolamo ha vinto «per la straordinaria capacità del progetto di far dialogare i prodotti con il contesto e gli spettatori, mettendo in scena in modo ironico e spiazzante lo spettacolo della materia e della creatività in tutte le sue sfumature».
La giuria composta da Han Han (ricercatrice di Strategic Design in Cina), Stefania Siani (vicepresidente ed executive creative director della agenzia pubblicitaria DLV BBDO), Andrea Davide Cuman (docente e ricercatore di comunicazione, media e città), Valentina Ventrelli (esperta di estetiche contemporanee) e Paolo Ferrarini (content curator e docente universitario)
Lasvit è una casa vetraia ceca ha portato a Milano un’installazione/spettacolo composta da animali, reietti, antieroi e creature fantastiche, tutte rigorosamente in vetro.
La firma è di Maxim Velčovský, con la partecipazione di Alessandro Mendini, the Campana Brothers, Yabu Pushelberg, Nendo, Fabio Novembre, Daniel Libeskind, Maarten Bass, Moritz Waldemayer, Maurizio Galante.
https://milan.lasvit.com/

L’installazione dell’azienda ceca Lasvit al teatro Gerolamo di piazza Beccaria nell’ambito di Monster cabaret. Art director Maxim Velcovsky con i lavori di fratelli Campana e Maarten Baas

L’installazione dell’azienda ceca Lasvit al teatro Gerolamo di piazza Beccaria nell’ambito di Monster cabaret. Art director Maxim Velcovsky con i lavori di fratelli Campana e Maarten Baas

Ecco tutti gli altri vincitori per ogni categoria:

Best Technology 2018Premia la miglior implementazione o interpretazione tecnologica, digitale o meccanico/ analogica, a servizio di un domani imminente.
Transitions by Panasonic Design
, alla Pinacoteca di Brera nel Brera Design District.
Un imponente padiglione dal diametro di 20 metri, la cui forma ricorda la fonte dell’aria: la goccia d’acqua. Grazie alle tecnologie Panasonic di elaborazione dell’aria, quali Silky Fine Mist – diffusore di microparticelle acquose atomizzate – e Nanoe X – purificatore d’aria – è stato creato un ambiente confortevole proprio nel cuore di Milano. Sulla superficie e all’interno di questa imponente installazione a goccia sono realizzate proiezioni in 4K tramite proiettori laser Panasonic PT-RQ32 ad alta luminosità (da 27.000 lumen).

Transitions by Panasonic Design

Transitions by Panasonic Design

Best Sustainability 2018 – Premia il progetto che pone l’etica e la sostenibilità al centro della riflessione creativa e suggerisce comportamenti virtuosi.
3D housing 05 by Massimiliano Locatelli di CLS con Italcementi, Arup e Cybe
, in piazza Beccaria, vince il Best Sustainability 2018. Un prototipo di abitazione costruita con la stampa 3D e polveri di cemento.
3d-housing-05

Best Engagement 2018 – Premia l’interazione tra installazione e visitatore, il coinvolgimento che più soddisfa il desiderio di partecipazione e di inclusione.
The Diner di David Rockwell + Surface con 2×4
, in via Ferrante Aporti 15 nel distretto di Ventura Centrale. In celebrazione del suo 25° anniversario, la rivista di design americana Surface, in collaborazione con il famoso architetto David Rockwell e l’agenzia creativa 2×4, ha realizzato un ristorante pop-up chiamato The Diner, una rivisitazione contemporanea del classico Diner americano.

The Diner di David Rockwell + Surface con 2x4

The Diner di David Rockwell + Surface con 2×4

Best Playfulness 2018 – Premia la capacità di stupire e meravigliare il visitatore grazie al gioco e alla spettacolarizzazione del quotidiano.
Hidden Senses dal Design Center di Sony Design, in via Savona 56 nel Tortona Design District, vince «per la riscoperta dei sensi attraverso le infinite interazioni con gli oggetti d’uso quotidiano, trasformati in sofisticate opportunità di gioco e magie, dove finalmente la tecnologia non fa più paura».
llhadhezp6zfwi0f7ro5-696x465

 

Unicorn 2018 – Premia l’espressione più efficace del pensiero laterale, alternativo e generatore di innovazioni.
Giants with Dwarf di Stephan Hurlemann per Horgenglarus
, in via Ferrante Aporti 9 nel distretto di Ventura Centrale, vince «per l’intuizione coraggiosa nel proporre un’interazione fisica, arcaica e divertente, dando un’anima a un archetipo del design come la sedia». La sognante installazione di giganti di legno, celebra l’antica produzione di tavoli e sedie dell’azienda svizzera.

Giants with Dwarf di Stephan Hurlemann per Horgenglarus

Giants with Dwarf di Stephan Hurlemann per Horgenglarus

 

Milano Design Award 2018

Fuorisalone.it®

è un progetto di Studiolabo S.r.l.
via Palermo 1, Milano

Info: +39 02 36638150
info@fuorisalone.it
http://fuorisalone.it/2018/it/

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •