Ti sarà inviata una password per E-mail
TORINO | GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino | 31 ottobre 2014 – 1 febbraio 2015

Felice Casorati, Bambina seduta a terra, (1915 c.?), carboncino su carta, legato Alberto Rossi, Torino 1956Dopo l’apertura delle due grandi mostre istituzionali dedicate a Roy Lichtenstein e Cecily Brown riprendono gli appuntamenti del ciclo espositivo Wunderkammer con l’inaugurazione questa sera dell’esposizione intitolata Felice Casorati. Il pensiero assorto. Questa esposizione, che vede protagoniste le opere di uno degli artisti più rilevanti del panorama artistico italiano del Novecento come Felice Casorati (1883-1963), nasce in relazione e consonanza con quella proposta dalla Fondazione Ferrero di Alba e ne completa e arricchisce la già ampia riflessione condotta sull’artista.
Negli spazi della Wunderkammer lo sguardo si concentra sui disegni di Castrati e il loro peculiare valore all’interno della sua ricerca e, inoltre, questi saranno messi in dialogo anche con alcune rare opere scultoree del maestro. La GAM di Torino, infatti, vanta il primato di essere l’istituzione di riferimento per le collezioni su Felice Casorati del quale conserva alcune delle sue più celebri opere e anche un cospicuo fondo di disegni e di grafica.
Se è vero che Casorati è conosciuto per il segno del suo colore e la tessitura cromatica peculiare dei suoi dipinti, la mostra mette in evidenza anche la raffinata tensione e attenzione al disegno che, spesso, precedeva con intensi schizzi e con prove e verifiche l’opera pittorica definitiva. I disegni lasciano intuire il suo atteggiamento creativo e approfondire, studiare e meglio conoscere il suo metodo e la sua “mano”.
Le collezioni della GAM, in stretto rapporto con la mostra di Alba, restituiscono allo sguardo questi pensieri su carta che, gettati veloci, saranno le fondamenta di opere capitali di Casorati, evidenziando anche quella intensa relazione con lo spazio che avrà concreta considerazione nelle opere scultoree di cui qui si ammirano alcuni importanti capolavori.

Felice Casorati, Bambina dormente, 1927, carboncino su carta, acquisto presso la Mostra Amici dell’Arte, Torino 1927

Al centro della Wunderkammer saranno esposti alcuni meravigliosi fogli di grande formato che, non esposti da tempo, testimoniano quella sensibilità unica che si ravvisa tanto nelle scelte grafiche, dove morbide volumetrie a carboncino si alternano a sobrie definizioni di figure a matita nera, quanto negli schizzi più rapidi. Tutte opere capaci di rivelare in modo conturbante il suo modus operandi e la sua vena creativa unica. 

Felice Casorati. Il pensiero assorto
a cura di Riccardo Passoni
ciclo Wunderkammer a cura di Virginia Bertone 

31 ottobre 2014 – 1 febbraio 2015
inaugurazione giovedì 30 ottobre ore 18.30 

Wunderkammer
GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino
via Magenta 31, Torino 

Orari: da martedì a domenica 10.00-18.00; giovedì 10.00-22.30
Ingresso collezioni permanenti intero €10.00; ridotto €8.00; gratuito ragazzi fino ai 18 anni; la biglietteria chiude un’ora prima

Info: +39 011 4429518
gam@fondazionetorinomusei.it
www.gamtorino.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi