Ti sarà inviata una password per E-mail

Sarah Cosulich Canarutto neodirettore di Artissima

TORINO

Venerdì 10 febbraio si è riunito il Consiglio Direttivo della Fondazione Torino Musei – composto da Maurizio Braccialarghe, Presidente, e da Sandra Aloia, Franco Amato e Pier Angelo Chiara (Maurizia Rebola e Walter Santagata assenti per motivi di lavoro) – per la nomina del nuovo Direttore Artistico di Artissima. 

La Commissione chiamata a valutare i curricula e i progetti presentati, composta da Maurizio Braccialarghe, Presidente della Fondazione Torino Musei e Assessore alla Cultura della Città di Torino; Michele Coppola, Assessore alla Cultura della Regione Piemonte; Ugo Perone, Assessore alla Cultura della Provincia di Torino; Franco Amato, Consigliere della Fondazione CRT (Walter Santagata, Consigliere della Compagnia di San Paolo assente per motivi di lavoro) ha incontrato per un colloquio 7 dei 44 candidati. Al termine dei lavori, la Commissione ha unanimamente deciso di proporre al Consiglio Direttivo della Fondazione Torino Musei per la direzione della Fiera Artissima Sarah Cosulich Canarutto, proposta che questa sera è stata approvata ufficializzando formalmente la nomina del nuovo Direttore.

Nella selezione dei candidati la Commissione ha deciso di dare particolare rilievo al progetto di sviluppo economico, artistico e organizzativo della Fiera come richiesto nel bando. Pertanto prima sono stati esaminati i curricula dei candidati, e successivamente sono stati valutati gli elaborati, connotati in forma anonima da un codice numerico; solo alla fine, dopo la scelta dei 7 progetti migliori, si è proceduto all’abbinamento con i nominativi. L’incarico avrà la durata di tre anni a decorrere dal 1° marzo 2012, e potrà essere rinnovato per un ulteriore anno in seguito alla valutazione sull’operato svolto.

La prossima edizione della fiera, Artissima 19, si svolgerà dal 9 all’ 11 novembre 2012, all’Oval, Lingotto Fiere.

Mercoledì 15 febbraio alle ore 16.30 presso il Circolo dei Lettori a Torino Sarah Cosulich Canarutto sarà presente alla conferenza stampa organizzata per l’occasione.

Chi è Sarah Cosulich Canarutto (Trieste, 1974):
Dal 2004 al 2008 è stata curatrice del Centro d’Arte Contemporanea di Villa Manin (Udine), realizzando oltre 20 progetti espositivi.
In passato ha lavorato in ambito museale a Berlino e Londra e nel 2003 è stata assistente curatrice del direttore Francesco Bonami alla 50° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia.
Ha contribuito, in qualità di direttore artistico, alla nascita della galleria Cardi Black Box seguendo il programma culturale del primo anno di attività.
Dal 2010 vive e lavora in Svizzera seguendo alcune collezioni private in qualità di art advisor.
Ha scritto d’arte contemporanea su riviste specializzate e tenuto seminari di museografia e pratica curatoriale presso istituti universitari in Italia e all’estero.
È l’autrice dei volumi monografici su Jeff Koons (2006) e Gabriel Orozco (2008) per la collana Supercontemporanea (Electa Mondadori).

 

 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi