Ti sarà inviata una password per E-mail

Sobe/Stanze/Rooms. Festival Internazionale di Street Art. II edizione

CROAZIA | Grad Vodnjan / Città di Dignano | 9 – 29 agosto 2012

A cura di Antonio Storelli e Germano Fioravanti, patrocinato dal comune di Grad Vodnjan, la seconda edizione di Sobe/Stanze/Rooms. Festival Internazionale di Street Art mette a disposizione degli artisti lo spazio diffuso cittadino per interventi site-specific. Il percorso espositivo del festival si snoderà infatti su due direttrici parallele: la galleria El Magazein e le vie del paese.
Ideale fulcro della manifestazione, la galleria El Magazein è il contenitore artistico a partire dal quale si irradiano gli interventi sul tessuto urbano degli artisti selezionati, Opiemme, TO/LET, Mp5.

In un contesto – com’è quello croato – in cui cominciano a manifestarsi il desiderio e la necessità di far rivivere luoghi dismessi, il comune di Dignano intende raccogliere questi segnali, proponendo quindi una manifestazione – Sobe/Stanze – che sottolinea, appunto, come dietro a quei muri vi sia la presenza di “stanze libere”, ovvero spazi da occupare e valorizzare. Il festival propone la Città di Dignano (Vodnjan, Istria) nel palcoscenico dell’arte contemporanea.

Gli artisti:

OPIEMME
Vive e lavora a Torino. Crea “immagini da leggere e parole da guardare”, in un lavoro profondamente legato alla poesia, all’arte di strada, e alla typography art. Opiemme affronta con sarcasmo e ironia tematiche contemporanee. In molti dei suoi interventi di arte pubblica emerge l’intento, espresso nella poetica iniziale dell’autore, di svecchiare i modi con cui presentare la poesia, per portarla incontro alle persone, nel quotidiano. Nel 2012 ha partecipato alle fiere di The Others (Torino), ArtFirst (Bologna), Road to Contemporary (Roma), e Swab (Barcellona), con Zak Gallery.

TO/LET
Nato nel 2005, TO/LET [Marinangeli/Placucci] è un duo di artiste che – attraverso installazioni, interventi di public art, fotografia, video, illustrazione – lavora su progetti fortemente relazionati allo spazio architettonico fisico e sensoriale. Partecipa a diversi festival indipendenti in Italia e in Europa, progettando invasioni bidimensionali dello spazio realizzate con elementi grafici in carta o con grandi pitture su muro. Con installazioni percorribili che reinterpretano squarci di spazi intimi ricostruiti in ambienti pubblici, TO/LET partecipa a mostre personali e collettive come “La giovane Italia” e “Officina Italia 2”, curate da Renato Barilli. Nel 2008, a Bologna, TO/LET fonda Elastico, spazio che promuove l’arte contemporanea in tutte le sue forme, con particolare attenzione alla contaminazione tra linguaggi e alle autoproduzioni di giovani artisti.
www.to-let.it
www.elastico.org

MP5
Si muove tra illustrazione, fumetto, video di animazione, teatro, murales e installazioni accompagnata da un pantone nero pece.
Ha vinto il Premio Andrea Pazienza nel 2001, il premio Bilbolbul (2002), il premio Iceberg sezione fumetto (2003), il premio Guercino (2003), il premio Iceberg sezione video (2005), la menzione speciale al Festival Visioni Emiliano-romagnole (2005) e il premio Lucca Comics 2009 per la miglior storia breve.
www.mpcinque.splinder.com
www.flickr.com/MP5

Opiemme & TO/LET
a cura di  Antonio Storelli e Germano Fioravanti

Grad Vodnjan / Città di Dignano, Croazia
Galleria El Magazein, Portarol 33a

Inaugurazione giovedì 9 agosto 2012
9 – 29 agosto 2012

 

 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi