Non sei registrato? Registrati.
BOLOGNA | BolognaFiere | 1 – 4 febbraio 2019

Sta per aprire una nuova edizione di Arte Fiera la 43esima, sotto la nuova direzione artistica di Simone Menegoi curatore, classe 1970. Tanti i progetti dentro e fuori la fiera che trasformano, per quasi una settimana , Bologna nella capitale italiana dell’arte moderna e contemporanea. Per questo abbiamo selezionato 4 punti salienti per orientarsi tra le proposte.

1_LE GALLERIE
141 gallerie selezionate suddivise in due sezioni, Main Section e Fotografia e Immagini in movimento, quest’ultima sotto la guida della piattaforma curatoriale Fantom.
Novità: il criterio della ristretta selezione di artisti presentati da ogni galleria, introdotto per incoraggiare progetti dal respiro ambizioso e dal taglio curatoriale.
Clicca qui per conoscere tutte le gallerie presenti: http://www.artefiera.it/catalogo/espositori-2019/5547.html

2) PROGETTI IN FIERA
Il padiglione 26 ospita la mostra curata da Davide Ferri, Solo figura e sfondo, primo capitolo del progetto triennale Courtesy Emilia-Romagna: ogni anno, una mostra indagherà il patrimonio artistico del territorio dal punto di vista di un curatore differente. La mostra riunisce opere moderne e contemporanee attorno al tema del rapporto tra figura e sfondo, esplorato nelle sue varie e possibili declinazioni.
Sempre nel padiglione 26, hanno luogo anche i Dialoghi sull’arte italiana, ciclo di incontri curato dalla rivista Flash Art.
Il Centro Servizi ospita il ciclo di laboratori micro//macro, legati al tema “Arte e Scienza”, rivolto ai più piccoli e proposto dalla Fondazione Golinelli. All’ingresso di Arte Fiera, il pubblico verrà, inoltre, accolto dall’ambiente-lounge creato dall’artista Flavio Favelli, rinominato Hic et Nunc, quasi una “scultura abitabile” aperta a tutti i visitatori.
Gli spazi esterni ed interni della fiera, infine, fanno da sfondo alle azioni performative degli artisti Alex Cecchetti, Cesare Pietroiusti, Cristian Chironi e Nico Vascellari scelti per la rassegna Oplà. Performing activities, curata da Silvia Fanti.

3) I PREMI

Premio Mediolanum per la Pittura
Il premio per la pittura, istituito da Banca Mediolanum, è indirizzato alle espressioni artistiche emergenti. L’opera selezionata dalla giuria entrerà a far parte delle collezioni dell’istituto bancario.

Premio per la Fotografia Annamaria e Antonio Maccaferri
In occasione di Arte Fiera 2019 e del rinnovamento della sezione di fotografia, Annamaria e Antonio Maccaferri istituiscono un premio per l’acquisizione di un’opera nella loro collezione.

Premio Arte e Progetto, Jacobacci & Partners
Lanciato in occasione dell’apertura della sede bolognese di Jacobacci & Partners, il premio acquisizione è indirizzato ad un’opera che diventerà parte della corporate collection e sarà collocata nei nuovi uffici di Bologna.

Premio #ContemporaryYoung
L’iniziativa è aperta a tutti gli artisti under 40 partecipanti ad Arte Fiera 2019 con opere che interpretino in maniera originale l’idea di “lavoro”. L’opera premiata diventerà parte della collezione dei Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia.

Premio ANGAMC
Il premio riconoscimento alla storia e all’attività di un gallerista affiliato all’Associazione Nazionale Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea sarà assegnato alla memoria del gallerista Pasquale Ribuffo, recentemente scomparso, co-fondatore della Galleria De’ Foscherari di Bologna.

Premio Rotary Bologna Valle del Samoggia
Ottava edizione per il Premio Rotary Bologna Valle del Samoggia all’installazione più creativa presentata ad Arte Fiera 2019. La giuria consegnerà i premi alla galleria e all’artista e il premio speciale Andrea Sapone.

4) PROGETTI IN CITTÀ
Dall’1 al 3 febbraio si svolge ART CITY Bologna, la settima edizione, del programma di mostre ed eventi promosso dal Comune di Bologna in collaborazione con BolognaFiere in occasione di Arte Fiera, sotto la direzione, per il secondo anno consecutivo, di Lorenzo Balbi, direttore artistico di MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna. Novità: la manifestazione estende la sua durata fino a divenire una vera e propria art week, con inizio il 25 gennaio e nucleo centrale nel week end dall’1 al 3 febbraio, introducendo, e in seguito affiancando, il week end di Arte Fiera.
Oltre 70 eventi selezionati dagli operatori culturali della città, tra cui istituzioni pubbliche e private, gallerie d’arte moderna e contemporanea, artist run space e spazi no-profit. esplora i rapporti tra arte e cinema attraverso una rassegna di proiezioni al Cinema Lumière, a cura della Fondazione Cineteca di Bologna.
Torna anche l’atteso appuntamento di ART CITY WHITE NIGHT: sabato 2 febbraio, gallerie, musei e spazi espositivi aprono in via straordinaria fino alle 24 con numerose iniziative ed eventi dedicati.
Il programma completo è disponibile su: www.artcity.bologna.it.

 

Arte Fiera Bologna 2019
direttore artistico Simone Menegoi

Quartiere Fieristico di Bologna

1 – 4 febbraio 2019
Press preview: 31 gennaio 2019, ore 11.00
Vip preview: 31 gennaio 2019, ore 12.00-17.00

Orari: da venerdì 1 a domenica 3 febbraio 11.00-19.00; lunedì 4 febbraio 11.00-17.00

Info: www.artefiera.it

Facebook.com/artefiera
Twitter.com/artefiera
Instagram/artefiera_bologna

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •