Ti sarà inviata una password per E-mail
Premio Basi. per l’arte contemporanea 2012 | Dead line 30 aprile 2012
II edizione

SCARICA IL BANDO

70 opere finaliste, 4 vincitori, 5 sedi espositive, 1 mese di mostra nelle storiche e suggestive location del Premio dai primi di luglio ai primi di agosto, 5.000 cataloghi distribuiti in tutta Italia. Premi per i vincitori.Tema l’ACQUA

3 categorie:
Installazione Site Specific
Scultura Pubblica
Disegno

4 sezioni tematiche:
La Sorgente_LiquidaMente afFiora
La Cava_Water Sources
La Città_Water Tribe  
Il Mare_SeeExitWay

+ sezione UNDER25 riservata agli studenti o ex studenti delle scuole a indirizzo artistico e delle accademie di età non superiore ai 25 anni.

È in corso la seconda edizione di Premio Basi. concorso nazionale per l’arte contemporanea aperto a tutti gli artisti senza distinzione di età o pregiudiziali di curriculum, e che coniuga arte e territorio, tradizione e innovazione, storia e contemporaneità. Il luogo geografico scelto per il concorso: la Maremma. Un pezzo di Toscana nella provincia di Grosseto che si estende potente e a tratti selvatica dalla montagna amiatina di origine vulcanica, coperta di faggi e castagni, alla costa morbida protetta dai pini profumati e al mare trasparente.
In questo contesto naturale, le location dedicate al concorso si dimostrano ricche di storia, suggestive e straordinarie, alcune di esse per la prima volta concesse agli artisti: le sorgenti del fiume Fiora a Santa Fiora e dell’Ermicciolo a Vivo d’Orcia, già patrimonio dell’Unesco, il Parco di Pietra della Cava di Roselle, il Cassero Senese e le Troniere nel centro storico della città di Grosseto, la Cinta Muraria e le sue Porte nel borgo medievale di Castiglione della Pescaia. Il tema su cui si concentra l’edizione 2012 è l’acqua e, con il linguaggio dell’arte, si parlerà di eco sostenibilità, di comportamento etico, di condivisione e redistribuzione delle risorse, di tutela dell’acqua e dell’ambiente naturale, di riqualificazione dell’ambiente urbano e delle reti di rapporti che devono sostenerla, di arte come fenomeno pubblico, di progettazione del bello e di molto altro. L’acqua e l’arte hanno molto in comune.  Sono vitali e continuamente mutevoli.  Indispensabili ai molteplici aspetti di una buona vita oltre la sopravvivenza.

La naturale successione delle sedi espositive, dalla Sorgente al Mare, permette al Premio di strutturare una progressione di tipo concettualetra le ricerche proposte agli artisti, pertanto le quattro sedi del Premio Basi 2012 corrispondono ai quattro momenti di questa progressione nella ricerca sul tema dell’acqua e alle quattro sezioni tematiche per le tre categorie in concorso, Installazione Site Specific, Scultura Pubblica e Disegno:

1. LiquidaMente afFiora, Galleria e vasca dell’Acquedotto del Fiora, Santa Fiora (Gr) e Sorgente dell’Ermicciolo, Vivo d’Orcia, (Si) riservata al lavoro SITE SPECIFIC;

2. Water Sources, Cava di Roselle, Parco di Pietra, Roselle (Gr) per installazioni SITE SPECIFIC, SCULTURE e DISEGNI;

3. Water Tribe, Cassero Senese, Grosseto: le Troniere, Piazza d’Armi, terrazza e prato del Bastione Cittadella;

4. SeaEXITway, Mura della cinta medievale e tre porte d’ingresso al borgo, Castiglione della Pescaia (Gr), entrambe ancora riservate al lavoro SITE SPECIFIC.

Arte pubblica e procedure installative site specific sono gli elementi di massimo interesse del movimento di attenzione, ricerca e rilettura del territorio stimolato da Premio Basi.
Urban art, pratiche outdoor, installazione site specific mixed media, arte relazionale, stickering, street painting 3d, wall drawing, disegno animato, videoinstallazione, sound art, video mapping, sono solo alcune delle declinazioni del site specific cui Premio Basi da accesso nei suoi straordinari spazi insieme alla scultura pubblica e al disegno.
Il disegno, la sculturapubblica e le diverse declinazioni della pratica artistica site specific sono al centro di un’attenzione progettuale ineliminabile e  Premio Basi riconosce un ruolo centrale all’approccio progettuale.

Questo premio parte dal presupposto che l’arte, e l’arte contemporanea in particolare, non abbia una funzione meramente consolatoria, per quanto indubbiamente di questi tempi ci sia bisogno anche di questo, ma una funzione attiva, di riattivazione delle dinamiche sociali, dell’interazione sensata e costruttiva tra i luoghi e le persone che li abitano, di ridiscussione delle categorie di bellezza e adeguatezza e del loro adattamento alle esigenze del momento presente, del luogo specifico, delle singole forme di vita. Del qui e ora insomma…

Anche per l’edizione 2012 la giuria di Premio Basi si conferma composta da eminenti personalità del mondo dell’arte contemporanea e si invitano gli artisti a visitare la pagina a loro dedicata sul sito del Premio. Sempre sul sito del Premio gli artisti potranno trovare tutte le informazioni necessarie per la partecipazione al concorso: concept, bando, foto delle location, schede tecniche e moduli per l’iscrizione, e una pagina contatti da consultare e utilizzare per eventuali domande e/o chiarimenti.

Data la specificità del premio e la sua volontà di stimolare ricerca e progettualità site specific, gli artisti sono invitati a visitare i siti e le location messi loro a disposizione, a prendere misure, scattare foto, parlare con la gente.

Premio Basi. per l’arte contemporanea 2012
II edizione
Parco di Pietra, Cava di Roselle e altri luoghi – Grosseto (Gr)

Deadline 30 aprile 2012

Info: segreteria@premiobasi.it

www.premiobasi.it
SEGUI PREMIO BASI SU FACEBOOK

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi