Ti sarà inviata una password per E-mail
BERGAMO | Ex oratorio di San Lupo | 31 gennaio – 22 marzo 2015

di ROSANGELA COTI

Fino al 22 marzo l’ex oratorio di San Lupo ospita il progetto di Clara Luiselli, Se Tremo sull’Orlo, a cura di Giuliano Zanchi e Daniele Capra.

All’interno dell’austero spazio, ormai consacrato all’arte contemporanea, Luiselli allestisce un intervento multiplo che restituisce una delicata dimensione meditativa ad un luogo in origine destinato alla sepoltura.
Oracle Room è il titolo dell’installazione che troviamo al piano terra, una stanza ricavata all’interno dell’aula unica dell’oratorio. Varcata la porta d’ingresso in solitudine, il visitatore incontra se stesso, con le proprie domande, in uno spazio privato delimitato da pareti cartacee, composte da 5775 ritagli, così come indicato all’entrata. L’invito è a raccogliere un oracolo, dando risposta al proprio quesito e creando una connessione non solo mistica, ma anche tangibile con l’opera e con lo spazio in cui essa prende forma: una variazione sensibile, che ci riporta l’esperienza del singolo e il costante cambiamento che essa determina rispetto al circostante; una rivelazione interiore, nelle parole incontrate sul proprio ritaglio, ed esteriore, nel progressivo svelarsi dell’aula che riconosciamo a mano a mano che i pezzi di carta vengono staccati.

Clara Luiselli, Oracle Room, installazione con ritagli di giornale, ami, rete, 2015

La relazione visiva è in effetti un tema che accompagna anche le altre opere: nel sotterraneo incontriamo l’installazione Orizzonti Ritrovati, una tappa di un progetto che ha già impegnato l’artista in precedenti occasioni. Nella suggestiva oscurità del piano inferiore, Luiselli restituisce lo sguardo ad una scultura privata della propria collocazione originale. Registrando in un video le immagini delle colline della provincia bergamasca, sulle quali la statua posava originariamente i suoi occhi, l’artista ripristina una condizione perduta, ricuce un equilibrio. Anche negli interventi ai piani superiori è lo sguardo ad essere coinvolto, una volta a visualizzare attraverso un binocolo una figurina di cervo ricamata sull’antica palla di un calice, e, ancora più in alto, ad osservare la fotografia che dà il titolo al progetto, una prova d’equilibrio che sfida l’acqua.

Clara Luiselli, Orizzonti ritrovati installazione con statua, proiezione video su tablet, 2015

L’elemento riflessivo che caratterizza le opere si sposa efficacemente all’aura che le circonda; il silenzio e la luce ben dosata sembrano sottolineare la carica spirituale che le pervade, conservandone la finezza di forma e messaggio: una riflessione sul mutamento e sul processo omeostatico che caratterizza ogni personale ricerca, un percorso che giunge a nuovi orizzonti, anche attraverso l’arte.

Clara Luisellli. Se tremo sull’orlo
a cura di Giuliano Zanchi e Daniele Capra

31 gennaio – 22 marzo 2015

Orari0:  martedì – venerdì dalle ore 15.00 – 18.00
sabato – domenica dalle ore 11.00 – 18.00

Ex Oratorio di San Lupo
Via San Tomaso 7, Bergamo

Info: +39 035 248772
info@fondazionebernareggi.it

www.fondazionebernareggi.it


Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi