COMO | Terme Romane | 3 luglio – 20 settembre 2015

La mostra Thesaurus nasce come progetto pensato appositamente per il luogo in cui si presenta: le Terme Romane di Como. Gli interventi site specific sottolineano il desiderio di sovrapporsi alla storia per lasciare che la contemporaneità possa avviare interrogazioni sul senso di scoperta e rivelazione connesso a questo luogo e ai suoi tesori. Con questo progetto lo scavo archeologico viene, infatti, riconsegnato al pubblico che può fruirlo riscoprendo il momento della sua scoperta iniziale, quello che lo ha riportato alla luce, e può calarsi negli attimi del rinvenimento grazie alle inattese “interferenze” degli artisti contemporanei e dei loro lavori.
I reperti si svelano e, in questo attimo, sospendono la loro storia tra passato, presente e futuro; emergono e si riappropriano di una conoscenza dopo essere stati preservati e occultati dalla terra che li ha conservati e ne ha reso possibile poi il ritrovamento. Un istante, questo, di valore e sapore imponderabili, una viva esperienza che si apre davanti agli occhi.

Dacia Manto, Noctua Agathina, installazione site specific

Le opere, accanto agli oggetti preziosi di cui sottolineano e svelano i contenuti, vengono disseminati perché possano essere conservati o ritrovati, ponendo chi visita la mostra – e il luogo stesso – nella condizione di esplorare l’ambiente, attuando una ricerca che conserva il valore del disvelamento e della memoria ad esso connessi.
Thesaurus diventa uno scrigno di testimonianze e descrive la sospensione nello stato del rinvenimento: i reperti, infatti, non sono più semi nella terra, ma nemmeno sono tornati ad una vita nuova.
Il luogo archeologico si fa ambiente dove lo sguardo si muove, corre, spazia a ripercorrere un viaggio immersivo teso tra suggestiva riscoperta dell’antico e dialogo con le opere degli undici artisti contemporanei. Si ripensa alle emozioni e al valore transitori legate alla scoperta quando, dopo l’incanto per la rivelazione, si decreta la nuova vita per quanto trovato. 

Thesaurus
a cura di Fabio Carnaghi
promosso da Soprintendenza Archeologia della Lombardia, ARK Cultural Property and Contemporary
nell’ambito della rassegna Biodiversity per Expo in Città
con il sostegno di Touring Club Italiano
partner Tecnico Valduce Servizi s.p.a.
si ringrazia Assessorato alla Cultura del Comune di Como

Artisti: Lorenza Boisi, Tamara Ferioli, Robert Gschwantner, Francesca Ferreri, Eva Hide, Dacia Manto, Massimiliano Pelletti, Eva Reguzzoni, Andrea Salvatori, TTOZOI, Devis Venturelli 

3 luglio – 20 settembre 2015

Terme di Como Romana
Viale Lecco 9, Como 

Orari: martedì e giovedì 10.00-14.00; sabato 10.00-18.00; aperture straordinarie 20 agosto 2015 e 12 settembre 2015 ore 21.00

Info: www.archeologica.lombardia.beniculturali.it
www.arkmilano.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •