Ti sarà inviata una password per E-mail
ROMA | R.I.P. | Pino Casagrande

Pino Casagrande è scomparso ieri a Roma all’età di 74 anni. La sua grande passione di collezionista lo aveva portato ad intraprendere la carriera di gallerista nel 1992, quando apre il suo primo spazio a Roma in Via Principessa Clotilde. In questa fase della sua attività collabora con curatori e critici quali Achille Bonito Oliva, Carolyn Christov-Bakargiev, Anna Maria Nassisi, Mario Codognato, Augusto Pieroni, Angelo Capasso e molti altri ancora.

Studio d'Arte Contemporanea Pino Gasagrande

 Nel 1995 si trasferisce all’ex Pastificio Cerere, edificio industriale riqualificato alle arti e alla cultura grazie alla presenza di diversi atelier di artisti e alla nascita della Fondazione d’arte contemporanea Pastificio Cerere. Lo Studio d’Arte Contemporanea Pino Casagrande è uno spazio essenziale e sobrio in sintonia con la personalità del suo fondatore, dove vengono allestite, spesso con grande lungimiranza, mostre personali di grande rigore degli artisti che gli piacciono, grandi nomi italiani e internazionali .
La malattia, che ha segnato gli ultimi mesi della sua vita, non ha fermato la sua grande passione e professionalità: è attualmente in corso fino al 31 dicembre la mostra personale di Giulio De Mitri.
I funerali si terranno sabato 14 dicembre alle ore 10.30, nella chiesa di San Saba a Roma.

www.pinocasagrande.com

 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi