Ti sarà inviata una password per E-mail
VENEZIA | Fondazione Prada | 31 agosto – 7 settembre 2012

Nell’ambito dell’esposizione The Small Utopia. Ars Multiplicata, a cura di Germano Celant, la Fondazione Prada organizza, a cinquant’anni dalla nascita di Fluxus (1962-2012), una serie di eventi a partire da venerdì 31 agosto 2012. Fluxus è la più piccola tra le piccole utopie del Novecento, ma anche quella che ha avuto i padri più prestigiosi, da Erik Satie a Marcel Duchamp, a Tristan Tzara, a Filippo Tommaso Marinetti, a John Cage. È stata ed è un’avanguardia di artisti déraciné provenienti da ogni angolo del mondo, specialisti nella contraddizione, ma fedeli ad una poetica che ha voluto fare dell’arte un’esperienza all’altezza dei desideri della vita corrente perché, come sosteneva Duchamp le spectateur fait l’oeuvre.

Il termine Fluxus nacque nel 1961 a New York, con George Maciunas (1931-1978), ma diventò popolare l’anno dopo, nel 1962, a Wiesbaden, in Germania, con una serie di azioni musicali e di eventi che segnarono la storia dell’arte moderna e in particolare delle performance. Definire Fluxus è definire l’indefinibile, ciò non toglie che la sua poetica abbia per sempre, con Cage soprattutto, cambiato la musica contemporanea e il modo di porsi nei confronti dell’arte. In Fluxus si realizza una duplice alleanza, del verbo con il gesto, della parola con il silenzio, del non-sense con l’assoluta serietà del gioco. Per George Maciunas Fluxus ha rappresentato l’irruzione dell’imprevisto nella vita corrente con l’obiettivo di restituire all’arte il suo antico sogno, di esperienza capace di produrre nuovi legami sociali al di là di ogni forma di potere e di violenza.

Per ricordare questa piccola e ultima utopia del Novecento la Fondazione Prada ha affidato a Gianni-Emilio Simonetti – uno degli artisti italiani che ha fatto parte di Fluxus e che si occupa di musica fin dal 1960 – la riedizione, il più possibile aderente allo spirito del tempo, di un Fluxus Concert, diviso in due parti e di un Fluxdinner. A questo proposito Arthur C. Danto, il decano della filosofia dell’arte negli Stati Uniti, in Unnatural Wonders (2005) ha scritto, “ciò che distingueva Fluxus negli anni ’70 era l’uso del cibo come arte e oggetto di numerose performance”. Com’è nello spirito di Fluxus la direzione di questi eventi è di Simonetti, ma egli si avvarrà dell’aiuto di giovani performer non professionisti: Evelina Carrara, Sara Murrone, Giulia Tacchini, Melissa Sieben e, Andrea Grotto, Gionatan Lassandro, Jacopo Pagin, Giulio Saverio Rossi.

Saranno eseguiti brani di Ay-o, George Brecht, Philip Corner, Al Hansen, Dick Higgins, Alison Knowles, Takehisa Kosugi, Shigeko Kubota, Joe Jones, George Maciunas, Walter Marchetti, 2 Nam June Paik, Ben Patterson, Terry Riley, Tomas Schmit, Mieko Shiomi, Ben Vautier, Robert Watts, La Monte Young e per l’occasione saranno anche reinterpretati nello spirito di questa avanguardia alcuni lavori di John Cage – Fontana Mix (1958), Sounds of Venice e Water Walk (1959), Variation III (1962).

Programma

Some little Fluxus events
a cura di Gianni Emilio Simonetti
venerdì 31 agosto, ore 18.00 – 21.00

Fluxus Concert, An anthology. Part I.

sabato 1 settembre, ore 19.00

Fluxus Concert, An anthology. Part II.

domenica 2 settembre, ore 19.00

A Fluxus Dinner preceduto da John Cage Variation III (1962)

venerdì 7 settembre, ore 19.00

Ca’ Corner della Regina
Calle de Ca’ Corner, Santa Croce 2215, Venezia

Info: +39 02 54670981 – info@fondazioneprada.org
Il numero massimo di visitatori consentito all’interno di Ca’ Corner è di 200 ospiti contemporaneamente

Coordinate della mostra

The Small Utopia. Ars Multiplicata
a cura di Germano Celant

Ca’ Corner Della Regina

Calle De Ca’ Corner – Santa Croce 2215, Venezia

Orari: 10.00-18.00 | martedì Chiuso | la biglietteria chiude alle 17.30

Info: + 39 041 8109161 Venezia; +39 02 54670515 Milano – info@fondazioneprada.org
www.fondazioneprada.org

 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi