Ti sarà inviata una password per E-mail
CATANIA | ABADIR | 20-21-22 aprile 2012 dalle ore 10.00 alle ore 18.00

Dal 20 al 22 aprile, Abadir (Accademia di Belle Arti) promuove ed ospita la seconda edizione di , workshop su microeditoria ed editoria indipendente che vede protagonisti: Canecapovolto, collettivo formato a Catania nel 1992, Jacopo Benassi (La Spezia, 1970) e Federico Lupo (Palermo, 1984). Il progetto nato da una costola di Sweet Sheets, e fortemente voluto dalla direttrice Lucia Giuliano, indaga gli anfratti nascosti dellʼeditoria indipendente, attraverso approcci creativi e generazionali diversi.
La tre giorni sarà volta alla realizzazione di unʼedizione numerata, fotocopiata e rilegata a mano, frutto dellʼincontro tra artisti, iscritti al workshop e contributors esterni.

Il workshop si propone inoltre di tracciare una storia non esaustiva dellʼeditoria indipendente in Italia, attraverso lʼesperienza del collettivo Canecapovolto, documenti audiovisivi e le testimonianze di alcuni tra i più interessati artisti ed editori dellʼattuale panorama italiano: Nicola Genovese, Silvia Basso e Giuliana Tammaro (Branchie), Emiliano Biondelli e Valentina Venturi (Blisterzine), Marta Muschietti e Giada Fiorindi (UHT), Gloria Giangrande e Susanna Luna Bellandi (Trust Me Magazine).

Enrico Aresu e Alessandro Aiello (Canecapovolto), sorta di scatola nera dellʼeditoria indipendente italiana, autori rispettivamente delle seminali edizioni Tecno Body Way (con i fumetti di un allora sconosciuto Prof. Bad Trip) e Constrictor Magazine, questʼultima legata alla scena industrial anni ʼ80, giungono oggi ad un articolata strategia di spiazzamento volta a “sabotare” lʼimmagine mediatica.

Jacopo Benassi fotografo di culto del circuito indipendente, si avvicina alla fotografia da adolescente grazie al mentore Sergio Fregoso. In compagnia del fidato flash ha lavorato per testate come GQ, Rolling Stone, Riders, non trascurando il blog fotografico Talkinass, vera e propria dichiarazione dʼintenti trasformatosi in casa editrice radicale.

Federico Lupo è autore di una rigorosa ricerca sulla materia audio-visuale, riformulando lʼimmaginario visivo generato dal tubo catodico o dal nastro magnetico di vecchie VHS. È promotore di video screening, conferenze e workshop sullʼeditoria indipendente e il cinema dʼanimazione. Dal 2005 è direttore di Zelle Arte Contemporanea.

Quota d’iscrizione studenti / 60 € professionisti / 100 €
Iscrizioni entro il 18 aprile 2012

Info:
ABADIR
Via Giacomo Leopardi 8 | S.A. Li Battiati, Catania
+39 095 7252310
www.abadir.net

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi