Ti sarà inviata una password per E-mail
VERONA | SEDI VARIE

La ricca programmazione di eventi proposti da ArtVerona (9-13 ottobre 2014) prosegue in città con TheatreArtVerona e PhotoArtVerona. A questi due format si accompagna la ricca proposta museale e privata della città. Ecco una breve “guida” per orientarvi.

EVENTI IN CITTA

Steve Sabella. Archaeology of the future – Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri | 8.10 > 16.11.2014
A cura di Karin Adrian von Roques, prima personale in una sede museale italiana dell’artista palestinese, esule da Gerusalemme, attualmente a Berlino, che vede le sue opere in importanti Collezioni internazionali.PHOTOARTVERONA_Steve Sabella
“Archeologia del futuro”, un paradosso, un Manifesto programmatico: solo scavando nell’esiguo passato di un’esistenza umana si possono rinvenire le basi di un singolo domani, per molti aspetti condiviso.
Realizzata in collaborazione con Boxart, Verona e Berloni, Londra, la mostra rientra nella sezione PhotoArtVerona.

NOLI ME TANGERE. L’arte in movimento e la malattia dei sentimenti di Michelangelo Antonioni 
Centro Audiovisivi | Biblioteca Civica | Archivio Regionale di Videoarte del Veneto | 1 > 31.10.2014
Accademia di Belle Arti, Aula Magna | 9> 13.10.2014
Museo di Castelvecchio, Torre del Mastio | 9> 13.10.2014
Università degli Studi, Chiostro S. Maria delle Vittorie | 9> 13.10.2014
A cura di Eva Comuzzi e Andrea Bruciati, un progetto virale volto alla sensibilizzazione dell’arte contemporanea in movimento, realizzato per la rassegna VideoArtVerona. Un omaggio al genio di Michelangelo Antonioni in occasione dei quarant’anni del suo primo film a colori, Il Deserto Rosso; una riflessione sulle differenti forme che hanno assunto oggi i sentimenti rispetto alla cosiddetta “trilogia dell’incomunicabilità.

Ad Naturam – Museo Civico di Storia Naturale di Verona | 10.10 > 30.11.2014
A cura di Angela Madesani, una mostra che intende evidenziare le modalità di rappresentazione della Natura all’interno della produzione artistica più recente con opere di artisti di fama nazionale e internazionale. AD NATURAM, Upadhyay The princesses rusted belt, 201. PH MICHELE ALBERTO SERENILa natura come oggetto dell’arte, la natura come soggetto dell’arte, la natura e le questioni ambientali, sono i differenti capitoli su cui si svilupperà il percorso in maniera sinergica con le collezioni del Museo.
Progetto dell’Associazione ASLC. Organizzazione a cura di Studio la Città, Verona.

NOLI ME TANGERE. L’arte in movimento e la malattia dei sentimenti di Michelangelo Antonioni 
Centro Audiovisivi | Biblioteca Civica | Archivio Regionale di Videoarte del Veneto | 1 > 31.10.2014
Accademia di Belle Arti, Aula Magna | 9> 13.10.2014
Museo di Castelvecchio, Torre del Mastio | 9> 13.10.2014
Università degli Studi, Chiostro S. Maria delle Vittorie | 9> 13.10.2014
A cura di Eva Comuzzi e Andrea Bruciati, un progetto virale volto alla sensibilizzazione dell’arte contemporanea in movimento, realizzato per la rassegna VideoArtVerona. Un omaggio al genio di Michelangelo Antonioni in occasione dei quarant’anni del suo primo film a colori, Il Deserto Rosso; una riflessione sulle differenti forme che hanno assunto oggi i sentimenti rispetto alla cosiddetta “trilogia dell’incomunicabilità.

Luca Rotondo. Bandiera Blu – la Feltrinelli | 3.10 > 2.11.2014
A cura di Angela Madesani, mostra fotografica sul giovane fotografo milanese (1989).
L’esplorazione di una porzione di territorio adriatico: da Ravenna a San Benedetto del Tronto. 240 chilometri di costa, raccontata attraverso i suoi edifici, chiusi, anonimi condomini; immagini in cui di rado compaiono tratti di spiaggia e fa capolino il mare. «La costa romagnola e quella marchigiana raccontano la stessa storia, la storia di una quasi assenza dei luoghi».

VIDEOARTVERONA_Yuri Ancarani_Vicino al cuore_2003
TheatreArtVerona – Teatro Nuovo | 8 > 12.10.2014
A cura del Teatro Stabile di Verona, un cartellone che non parla né di ostinate resistenze, di teatrografie ai confini dei territori commerciali, né di vibrazioni che pulsano sotto chissà quali torpori creativi. Ogni evento una creazione, un progetto, un’idea nata guardando ciò che resta di ciò che ritenevamo possibile. Da un lato il ground zero di un’arte che vogliamo riprendere a fabbricare, dall’altro l’artigianalità che scorre viva dietro le quinte delle macchine oliate da finanziamenti pubblici e sponsor.


GLI EVENTI IN GALLERIA
:

Crystal Z Campbell: People Without Fingerprints 
30.09 > 30.11.2014 | Galleria Artericambi, Via XX Settembre 67

Giochi di verità. La fotografia di Mauro Maletti a cura di Antichità Negrini
4 > 18.10.2014 | Antichità Negrini, Corso S. Anastasia, 18 Verona

Non ci sono che io con le mie chimere stasera, e un corpo stavo per dimenticarlo a cura di Galleria Gasparelli
Fino al 13.10.2014 | VER SAN & Dafne m.d., viale Archimede 25, Campagnola di Zevio, Verona

Zhu Renmin a cura di Atelieritaliano e Cassapadana
9 >13.10.2014 | Fondazione Leonense, Palazzo Bernini, Corso Porta Palio 12, Verona

Collezione di tappeti d’arte in edizione limitata a cura di Henzel Studio Collaborations
9 > 25.10.2014 | Il Mercante d’Oriente, C.so Sant’Anastasia 34, Verona

Stuart Arends | Massimo Vitali
9.10 > 29.11.2014 | Studio La Città, Lungadige Galtarossa 21
opening: 9 ottobre, ore 19.30

Marco Bertìn. Made in China a cura di Luigi Meneghelli
9.10 > 31.12.2014 | Palazzo Victoria, via Adua 8, Verona

Una definizione di Segno. Mostra dedicata ad Alberto Veca 
10 > 31.10.2014 | Protomoteca della Biblioteca Civica di Verona, via Cappello, 43

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi