Non sei registrato? Registrati.
ROMA | Terme di Caracalla | 13 giugno – 30 settembre 2018

Rivive la potenza del segno minimo, forte e monumentale di Mauro Staccioli (1937-2018) nella prima grande retrospettiva a lui dedicata dopo la sua compianta scomparsa avvenuta il primo di gennaio di quest’anno. Nel suggestivo sfondo offerto dalle Terme di Caracalla a Roma, un’ampia selezione di opere significative del maestro toscano riproporranno un nuovo capitolo di quel dialogo che ogni sua scultura sa stringere con lo spazio e il luogo in cui si inserisce: il contesto archeologico accoglie, quindi, opere monumentali che, tra spazi all’aperto e i suoi sotterranei, rilanciano il codice espressivo di uno dei maggiori interpreti della scultura contemporanea.

Mauro Staccioli. Sensibile ambientale, veduta della mostra, Terme di Caracalla, Roma

Staccioli lascia vivere il suo intervento come esperienza plastica capace di rivoluzionare, non solo il luogo specifico, ma anche il suo spazio e il suo tempo assoluti, stabilendo indirizzi e sensibilità nuove, generatesi tra opera e ambiente; questa connessione avviene, poi, in misura così tanto efficace da attivare una simbiosi di insolita appartenenza reciproca tra l’uno e l’altra. Scultura e ambiente si compenetrano e le singolari storie di ciascuno convergono in una nuova dimensione di senso.
Annotava lo stesso Staccioli:

“Le esperienze, i progetti, le idee, il tempo e la storia riconoscibili negli oggetti connotano il luogo dandogli senso.”

Il percorso espositivo ha il pregio di consentire una rilettura sapiente della ricerca plastica di Staccioli che in Sensibile ambientale lascia affiorare tutta la forza espressiva dei suoi insegnamenti e della sua preziosissima eredità.

Mauro Staccioli. Sensibile ambientale
a cura di Alberto Fiz
promosso da Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Roma
in collaborazione con Galleria Nazionale di Roma, Archivio Mauro Staccioli ed Electa
catalogo Electa con testo di Alberto Fiz e interventi e testimonianze di Marco Bazzini, Bruno Corà, Hugh Davies, Massimo Mininni, Robert C. Morgan, Giuseppe Panza di Biumo, Simona Santini e un’intervista di Gillo Dorfles

13 giugno – 30 settembre 2018
Inaugurazione martedì 12 giugno 2018

Terme di Caracalla
Viale delle Terme di Caracalla 52, Roma

Orari: dall’ultima domenica di marzo al 31 agosto 9.00-19.15; dal 1 settembre al 30 settembre 9.00-19.00; il lunedì 9.00-14.00; la biglietteria chiude un’ora prima

Ingresso intero €8.00; ridotto €4.00

Info: www.coopculture.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •