Non sei registrato? Registrati.
SEREGNO (MB) | Artesilva | 16 maggio – 13 giugno 2019

di MATTEO GALBIATI

Con la sua nuova personale dall’emblematico titolo Nel segno della croce si rinnova la collaborazione tra la galleria Artesilva di Seregno (MB) e l’artista Jacques Toussaint (1947) che ritorna, quindi, a intervenire negli ambienti dello spazio brianzolo dopo la precedente esperienza di Luce, ombra e riflessi del 2016.

Jacques Toussaint. Nel segno della croce, veduta della mostra, Artesilva, Seregno Courtesy Artesilva, Seregno Foto Matteo Cirenei

L’elemento della croce – con tutta la sua forte carica espressiva che da semplice segno geometrico moltiplicatore e divisore di spazio, forma di indicazione, arriva ad essere simbolo spirituale per eccellenza – è il soggetto-oggetto chiave su cui si basa la scelta delle opere attuata dall’artista francese per questa esposizione.
Attraverso il disegno, il collage, la tempera, l’acciaio, l’ottone, il legno, la stampa digitale, il vetro materico argentato e persino la luce Toussaint fa vibrare la “croce” attraverso le peculiarità significanti (e fisiche) che i materiali stessi gli impongono, rendendo visibile le diverse intenzionalità visive di questo segno. Le specificità di ciascun supporto identificano un valore e un risultato sempre differente che lascia muovere questo simbolo attraverso un lessico, non solo formale, che ha la potenzialità per svilupparsi, entro i canoni dell’estetica dell’artista, in un vero e proprio linguaggio autonomo e autosufficiente, aperto a recepire inediti significazioni iconografiche.

Jacques Toussaint. Nel segno della croce, veduta della mostra, Artesilva, Seregno Courtesy Artesilva, Seregno Foto Matteo Cirenei

La semplicità geometrica dettata dalle sue forma e il rigore espressivo di Toussaint dichiarano la coerenza della sua riflessione attorno all’elemento “crociato” che, in questa mostra, ha modo di evidenziare la propria origine ed evoluzione attraverso i diversi passaggi che ne hanno definito la risoluzione dalle prime considerazioni allusive e destrutturate in composizioni ortogonali di semplici linee che si intersecano, fino ad arrivare alla manifestazione piena della croce nel suo profilo esatto.
La complessa semplicità con cui Toussaint agisce su forme e materiali incontra la sua esperienza di designer, da questo impegno di ricerca e sperimentazione le conoscenze tecniche hanno modo di trasferirsi ed applicarsi, sviluppandosi nella sua visione estetica, al linguaggio dell’arte.

Jacques Toussaint, Rilievo da parete, 2019 (n.512), struttura in acciaio verniciato con polvere epossidica di colore bianco, croce greca ortogonale obliqua a sinistra in vetro materico rigato argentato a mano, 40x40x5 cm e Rilievo da parete, 2019 (n.510), struttura in acciaio verniciato con polvere epossidica di colore bianco, croce greca ortogonale destra in vetro materico rigato argentato a mano, 40x40x5 cm Courtesy Artesilva, Seregno Foto Matteo Cirenei

La mostra da Artesilva si arricchisce poi dell’opera Struttura spaziale, un grande intervento ambientale site-specific che inserisce e fa incontrare il profilo della croce con quello della forma del cerchio (simbolo di perfezione per eccellenza) che si muove e intreccia nella sala più grande dilatando la sua espressività attraverso una luce blu al neon che colora l’ambiente e il luogo, portando l’infinito universale nel finito del nostro tempo e spazio.

Jacques Toussaint. Nel segno della croce
a cura di Luigi Cavadini

16 maggio – 13 giugno 2019

Artesilva
via San Rocco 64/66, Seregno (MB)

Orari: da martedì a venerdì 15.00-18.00

Info: + 39 0362231648
info@artesilva.com
www.artesilva.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •