Ti sarà inviata una password per E-mail
TRENTO | Castello del Buonconsiglio | 10 agosto 2013 – 6 gennaio 2014

Nel Castello del Buonconsiglio l’estate è all’insegna dell’incanto e dell’immaginazione: attraverso affreschi, dipinti, sculture, arazzi e preziosi oggetti d’arte si scopre un mondo fantastico fatto di unicorni, draghi, centauri, grifoni, basilischi, sfingi, serpenti e animali fantastici e inconsueti che ricorrono costantemente nella mitologia, oltre che nell’iconografia delle opere già presenti nel Castello.
Attraverso la scultura, la pittura, l’architettura e il disegno il racconto si snoda sul mondo animale, frutto delle fantasie e delle paure dell’uomo, muovendosi dall’arte antica a opere contemporanee: pezzi davvero eterogenei per epoca e fattura, dipinti con capolavori straordinari, sculture rinascimentali, magnifici arazzi, preziosi monili d’oro, oggetti archeologici, oltre a filmati e scenografie emozionanti, anche con l’innovativo ausilio della realtà aumentata, stupiranno e conquisteranno un pubblico vasto ed eterogeneo di visitatori. Il bestiario si muove dagli animali sacri della tradizione cristiana a quelli della mitologia, fino ai veri mostri narrati nelle leggende, offrendone una visione che li racconta come nemici, prede, cibo, forza lavoro e mezzi di trasporto; e poi ci sono gli animali che interpretano la forza della natura primigenia e dell’immaginario, i quali si sono legati nel tempo alla sfera magico-religiosa ed eroica.
Il percorso è dedicato sia ad alcuni animali reali che nel tempo hanno assunto, spesso anche in termini transculturali, complessi significati simbolici, sia ad animali fantastici interpreti di miti, leggende e credenze condivisi, o peculiari e caratteristici, di diversi popoli e civiltà. Ci sono anche alcuni animali reali che, col tempo, hanno originato esseri che, in varie forme di ibridazione, a seconda di tempi e luoghi, sono interpreti delle riflessioni, delle paure, delle speranze e dell’immaginazione dell’uomo.
La mostra avrà anche una sezione staccata a Riva del Garda intitolata Mostri smisurati e creature fantastiche tra i flutti che presenta, con un importante nucleo di opere prevalentemente cinquecentesche, il tema delle creature fantastiche e animali mitici che, secondo l’immaginario antico, abitavano le acque dei laghi e dei mari. L’esposizione rivana è peculiare per la sede espositiva della Rocca, suggestivamente circondata dalle acque del Garda, dove, inoltre, è conservato, nelle prime sale della Pinacoteca, un affresco del Cinquecento che raffigura Ercole intento ad uccidere l’Idra.

Sangue di drago squame di serpente. Animali fantastici al Castello del Buonconsiglio
in collaborazione con Museo Nazionale di Zurigo (Svizzera)

10 agosto 2013 – 6 gennaio 2014

Castello del Buonconsiglio
via Bernardo Cesio 5, Trento

Orario: da martedì a domenica  10.00-18.00, in agosto aperto anche tutti i lunedì
Ingresso: intero Euro 8,00; ridotto Euro 5,00 ragazzi 15-26 anni, over 65 anni, gruppi di almeno 15 persone, soci tesserati di Enti convenzionati col museo; gratuito ragazzi fino a 14 anni, insegnanti con scolaresche, guide turistiche e interpreti nell’esercizio della professione, portatori di handicap e loro accompagnatori, forze dell’ordine, giornalisti accreditati, professionisti del settore dei Beni e delle Attività culturali con tessera di riconoscimento

Info: +39 0461 233770; +39 0461 492829
info@buonconsiglio.it
www.buonconsiglio.it 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi