Non sei registrato? Registrati.
LAMPEDUSA (AG) | 23-24 agosto 2018

Fabio Viale, amato e apprezzato per la sensibilità e la capacità con cui esprime forti suggestioni attraverso il marmo, ripropone un nuovo capitolo dell’opera Souvenir Pietà (Madre), una scultura che, creata nel 2018, si presenta come prosecuzione di Souvenir Pietà (Cristo), del 2007. Preso a modello la Pietà Vaticana di Buonarroti, Viale l’ha riprodotta tutte e due le volte in scala reale, avendo lavorato però su “uno scarto percettivo”, fondamentale per la definizione visiva dell’opera e del suo significato: la prima volta ha riprodotto il Cristo senza Madre, la secondo la Vergine senza il Figlio. In tutti e due i casi ad amplificarsi era il senso di un’angosciosa e forzata separazione.

Fabio Viale, Souvenir Pietà (Madre) Foto Michele Alberto Sereni

L’occasione successiva di questo lavoro è stata offerta poi dall’apertura della sede milanese della Galleria Poggiali, dove, con Lucky Ehi, l’artista opera su un aspetto più concettuale: l’assenza del Figlio è stata colmata in modo performativo un giovane rifugiato nigeriano di religione cattolica ( di cui si è testimoniata anche la storia reale) che, sfuggito a morte e persecuzione, Viale ha conosciuto in un centro di accoglienza di Torino. Il vuoto delle braccia si riempie rendendo la Vergine la Madre universale, velata per oltrepassare confini, simbologie e iconografie, per essere esempio di misericordia assoluta.
Ora nella sublime cornice di Lampedusa (AG) ecco che si ammira la nuova proposta dello scultore, in un luogo che, da solo, è diventato simbolo e icona dell’attualità della cronaca: domani e dopo Viale posizionerà la scultura senza Cristo su una spiaggia dell’isola siciliana e, una volta orientata verso la Libia e a ridosso del mare, diventerà “monumento” di accoglienza e universalità. Una Madre pronta ad ospitare tra le sue braccia, in un vuoto simbolo di dolore e redenzione, l’uomo che arriva dal mare, il profugo che è accolto e si riconcilia con l’intera umanità.

Fabio Viale, Souvenir Pietà (Madre) Foto Nicolò Taglia

Quello di Viale diventa un messaggio concreto, una riflessione reale e piena di poesia che, senza clamori, senza retoriche riesce a muovere ad un esame di coscienza profondo le sensibilità diverse degli uomini.
La performance sarà documentata da reportage fotografico per testimoniare, con una ricca documentazione, questa intensa e profonda riflessione sulle tragedie dei nostri tempi.

Fabio Viale. Souvenir Pietà (Madre)
con il patrocinio del Comune di Lampedusa
con il supporto della Galleria Poggiali

23-24 agosto 2018

Spiaggia di Lampedusa
Lampedusa (AG)

Info: www.galleriapoggiali.com
www.fabioviale.it

 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •