Ti sarà inviata una password per E-mail
LUCCA | Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art
31 marzo – 27 maggio 2012

Dal bianco al bianco, dai quadri analitici degli anni Settanta all’attuale serie “La trama e l’ordito”, il percorso di un maestro della pittura astratta italiana sarà protagonista al Lu.C.C.A. dal prossimo 31 marzo 2012: “Paint?! Gianfranco Zappettini e l’astrazione analitica europea” proporrà infatti una trentina di opere dell’artista genovese rappresentative di due differenti fasi del suo lavoro, quella storica che lo ha lanciato in Italia e all’estero, e quella degli anni Duemila.

Nel prestigioso centro per l’arte contemporanea, in pieno centro storico a Lucca, sarà possibile visitare fino al 27 maggio 2012 la personale di uno dei più intelligenti e raffinati pittori del secondo dopoguerra. Fondatore, assieme al collega tedesco Winfred Gaul e al critico Klaus Honnef, della Pittura Analitica, Zappettini ha contribuito con i suoi celebri “bianchi”, le “tele sovrapposte” e i suoi scritti teorici alla riformulazione del linguaggio-pittura, dopo l’annichilimento dell’Arte Concettuale. Oggi la sua ricerca è focalizzata sull’indagine profonda del significato metafisico della creazione dell’Opera per eccellenza, attraverso la costante riflessione sulla dualità di trama e ordito, sulla valenza del lavoro di tessitura, sulla ricerca di più elevati livelli di conoscenza interiore.

La mostra, curata da Maurizio Vanni e Alberto Rigoni, e organizzata in collaborazione con la Fondazione Zappettini, presenterà anche i lavori di alcuni tra i principali rappresentanti dell’astrazione analitica europea degli anni Settanta, che con Gianfranco Zappettini hanno condiviso una pagina della storia dell’arte continentale cui il Lu.C.C.A. vuole tributare il giusto rilievo. Quattro mostre che hanno segnato le più significative tappe di quel movimento pittorico saranno “ricostruite” attraverso esemplari dell’epoca di quindici maestri, provenienti da Italia, Germania, Francia, Olanda, i Paesi che più di tutti furono palcoscenico di quella ricerca: Enzo Cacciola, Paolo Cotani, Noël Dolla, Ulrich Erben, Winfred Gaul, Raimund Girke, Giorgio Griffa, Riccardo Guarneri, Carmengloria Morales, Claudio Olivieri, Pino Pinelli, Rudi van de Wint, Claudio Verna, Claude Viallat e Jerry Zeniuk. L’esposizione sarà accompagnata da un catalogo di 144 pagine realizzato da Silvana Editoriale con testi di Maurizio Vanni e Alberto Rigoni.

Paint?! Gianfranco Zappettini e l’astrazione analitica europea
a cura di Maurizio Vanni e Alberto Rigoni

Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art
Via della Fratta 36, Lucca

31 marzo – 27 maggio 2012

Orari: dal martedì alla domenica 10.00 – 19.00 | lunedì chiuso
Info: +39 0583 571712 – info@luccamuseum.com  

www.luccamuseum.com

 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi