Non sei registrato? Registrati.
TORINO | OGR – Officine Grandi Riparazioni | 2 novembre 2018 – 3 febbraio 2019

La prima mostra personale in un’istituzione italiana di Mike Nelson si terrà a Torino presso le OGROfficine Grandi Riparazioni e, curata da Samuele Piazza, anticiperà la Notte delle Arti Contemporanee nel capoluogo piemontese in occasione di Artissima 2018. L’Atteso, questo il titolo dell’esposizione dell’artista inglese, che ha rappresentato la Gran Bretagna alla Biennale di Venezia del 2011 ed è stato due volte candidato al Turner Prize, porta all’attenzione del pubblico italiano un nuovo progetto che è stato pensato appositamente per gli ambienti dello spazio torinese. La grande navata dell’ex area industriale sarà completamente stravolta e resa irriconoscibile da un’installazione su grande scala che occuperà tutta la volumetria della navata con un intervento che chiede allo spettatore di trovare un suo intimo ed esclusivo percorso personale, all’interno di un clima generale di sospensione e attesa.
L’orizzonte offerto è quello di un paesaggio cinematografico denso di stratificazioni di immagini e di materiali, che aiutano ad intraprendere una narrazione aperta a letture variegati e diverse. Viaggio e mobilità sono temi, tra metafora e realtà, importanti per Nelson e qui, in un luogo dove si riparavano i treni, diventano ancor più potentemente evocativi nell’essere aperti ad altri significati e interpretazioni.

Mike Nelson. L’Atteso, OGR – Officine Grandi Riparazioni, Torino

Per questo intervento l’artista attinge da fonti di ispirazione diverse per toccare sempre suggestioni altre che si amplificano nei loro continui con sofisticati rimandi: consone al suo fare, si verificano, quindi, collisioni di temporalità differenti tra un passato recente e una dimensione archeologica, da un presente distopico ad un plausibile prossimo futuro. Tra automobili presenti nella nostra quotidianità e macerie di qualcosa che è stato, si sfiora sempre l’ambiguità tra una demolizione avvenuta, segno di un’apocalisse in atto, e, al contrario, una ricostruzione ancora possibile.
Nelson opera nuovamente con la radicale trasformazione dello spazio per portare a creare (inspirandosi ed evocando registi come Michelangelo Antonioni e Dario Argento, artisti come Ed Kienholz) un limbo fisico ed emotivo che non manca di stupire per fascino e complessità. Qui la trasformazione del luogo, in linea con le attività e la programmazione di OGR, registra una struttura narrativa esaltata dalla stessa modificazione architettonica di un edificio che ha una storia specifica e che diventa catalizzatore di senso per quelle di chi lo visita, in questo modo si articola la stratificazione dei molteplici livelli di lettura offerti dall’opera e dal suo immaginifico viaggio onirico.

Mike Nelson. L’Atteso
a cura di Samuele Piazza

2 novembre 2018 – 3 febbraio 2019
Inaugurazione venerdì 2 novembre ore 11.00-19.00 ingresso dedicato a stampa, possessori VIP card e biglietti Artissima; venerdì 2 novembre 2018 ore 19.00-22.00 ingresso gratuito per il pubblico

OGR – Officine Grandi Riparazioni
Corso Castelfidardo 22, Torino

Orari: in occasione di Artissima venerdì 2 novembre 19.00-22.00; sabato 3 novembre e domenica 4 novembre 11.00-19.00; dal 5 novembre giovedì 11.00-19.00; venerdì 11.00-20.00; sabato e domenica 11.00-19.00

Ingresso intero €8.00; ridotto €5.00

Info: www.ogrtorino.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •