Ti sarà inviata una password per E-mail
VENEZIA | Appartamento del Doge – Palazzo Ducale | 6 marzo – 5 luglio 2015

La Fondazione Musei Civici di Venezia presenta, nella cornice dell’Appartamento del Doge a Palazzo Ducale, una mostra che vede protagonista Henri Rousseau (1844-1910) e che si compone di oltre cento capolavori, di cui quaranta dell’artista francese e una sessantina di altri grandi nomi della storia dell’arte scelti per aprire un confronto vivo.
Le opere selezionate per questo progetto espositivo, provenienti dalle più importanti istituzioni internazionali, portano, infatti, l’attenzione su una delle personalità più singolari di quel periodo di transizione che, dalla fine del XIX secolo, introduce il momento di fervore delle Avanguardie agli inizi del XX secolo.

Henri Rousseau, La Charmeuse de serpents (L’Incantatrice di serpenti), 1907, olio su tela, 167x189.5 cm, Musée d'Orsay, Parigi © RMN-Grand Palais (Musée d’Orsay)/Hervé Lewandowski

Lo sguardo che ci ha consegnato Rousseau, conosciuto anche per il suo soprannome “il doganiere”, derivato dalla sua precedente occupazione ad un casello daziario, si lega ad immagini oniriche e favolistiche, dove i valori della naïveté ­– fondata su una semplicità e ingenuità complesse e ricercate – lascia fluttuare le sue immagini in uno spazio non codificabile e catalogabile in definizioni certe e sicure. I suoi personaggi, le sue foreste, gli animali che popolano questi spazi portano la sua pittura a concepirsi in uno spazio personale e autonomo che, forse, ha spesso relegato il suo nome in imprecise e ambigue interpretazioni.
Se quello che emerge dai suoi colori e dalle sue forme sembra diretto e semplice, in realtà ad un’analisi più approfondita si carica di grande forza ed energia che, più degli storici e dei critici, è stata ben colta dagli artisti che in lui hanno visto una figura di straordinaria rilevanza tra Ottocento e Novecento.
La mostra, quindi, si pone lo scopo di analizzarne il percorso non evidenziandone la solita e canonica impronta naïf, ma riportando attenzione sul suo ruolo nella storia e nella formazione del linguaggio dell’arte del nuovo secolo. Il progetto espositivo, frutto di ricerche e studi critico-storiografici lungo tre anni, accorda anche la ricerca di Rousseau in riferimento ai grandi protagonisti delle avanguardie storiche.

Henri Rousseau, La Guerre dit aussi La chevauchée de la Discorde (La Guerra detta anche La cavalcata della Discordia), 1894 ca., olio su tela, 114x195, Musée d'Orsay, Parigi © RMN-Grand Palais (Musée d’Orsay)/Tony Querrec

Da questo nasce il confronto incrociato, per questo allestimento, tra le opere del Doganiere e quelle di artisti come Cézanne, Gauguin, Redon, Seurat, Marc, Klee, Kandinsky o Picasso per arrivare a Morandi, Carrà, Frida Kahlo e Diego Rivera. Tutti questi – e altri – artisti sono esposti con opere coerentemente in dialogo con quelle che Rousseau ha realizzato nel breve periodo della sua attività creativa tra il 1886 e il 1910.
Per questa mostra si sono predisposte sezioni tematiche che ospitano alcuni dei celebri capolavori del maestro francese, il cui linguaggio qui non viene sottratto anche ad una lettura incrociata con opere antiche, come quelle di Liberale da Verona, Fede Galizia, Frans Post o Francisco Goya, proposta che accentua il taglio peculiare scelto e rintraccia i segni di quell’arcaismo che si evoca nelle sue realizzazioni.
Il contenuto di questa mostra, sottolinea ed eleva, con sensibile attenzione, la forza identitaria, unica e originale, di un artista ancora davvero tutto da scoprire nel profondo.

Henri Rousseau. Il candore arcaico
da un’idea di Gabriella Belli e Guy Cogeval
con la collaborazione di Laurence des Cars e Claire Bernardi
progetto di Fondazione Musei Civici di Venezia
in collaborazione con Musée d’Orsay, Parigi
con il patrocinio di Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
mostra prodotta da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE

6 marzo – 5 luglio 2015

Appartamento del Doge
Palazzo Ducale
S. Marco 1, Venezia

Orari: da domenica a giovedì 9.00-19.00; venerdì e sabato 9.00-20.00 (la biglietteria chiude un’ora prima)
Ingresso intero €13.00; ridotto €11.00

Info: +39 041 0988169
www.mostrarousseau.it
www.palazzo-ducale-venezia.it
www.visitmuve.it
www.ticket.it/rousseau

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi