Ti sarà inviata una password per E-mail
TORINO | Associazione Alessandro Marena | 9 novembre – 23 dicembre 2013

José Luis Serzo, Retrato de Mr YeqlyA quattro mesi dalla prematura scomparsa del giovane gallerista torinese Alessandro Marena, gli artisti, che hanno avuto il piacere di collaborare con lui, si ritrovano ora in una mostra che ha un sapore speciale nell’essere dedicata al “loro gallerista”. Si ritrovano insieme e uniti in un gesto simbolico che sottolinea la stima reciproca che è stata il presupposto dei rapporti tra loro e Alessandro Marena. Una mostra che vuole essere anche il segno tangibile e un proposito concreto che il percorso vissuto assieme non deve essere dimenticato ma anzi che dà e darà sempre frutti nuovi e attualissimi.
Marena – che tutti chiamavano semplicemente Ale – è stato per molti artisti – e non solo – un compagno con cui condividere sogni e progetti, non solo nel campo dell’arte. Per circa sei anni la Marena Rooms Gallery e l’Alessandro Marena Project  di Torino sono state le realtà espositive a cui egli si è dedicato con tutte le sue energie, facendoli diventare due tra i luoghi della creatività più dinamici e attivi di Torino.
Dopo aver diretto l’attività di una galleria milanese, rientrato nel capoluogo torinese nel suo spazio di via dei Mille, con la madre Franca Pastore Marena, ha dato vita ad una serie di mostre che, presentando sia nomi noti sia giovani promesse, sono diventate punto di riferimento per un pubblico eterogeneo e allargato. Non riferendosi unicamente agli addetti ai lavori, Marena ha scritto un capitolo di grande interesse nella storia delle gallerie torinesi.
Tra le sue proposte passiamo da Franko B a Leonardo Pivi, da Alessandro Bazan a Paolo Maggis, passando dagli stranieri Trevor Gould e José Luis Serzo. Oltre alla Marena Rooms aveva anche avviato l’Alessandro Marena Project, un concept ambizioso che includeva anche esposizioni itineranti e progetti speciali con partecipazione di talenti del panorama internazionale (Tanja Boukal, Daniel Gonzàlez, Luis Vidal, Kalle Kataila, Nathan Sinai Rayman, …) senza tralasciare le nuove generazioni di artisti appena usciti dall’accademia.
Di Alessandro Marena rimane un ricordo vivo e incancellabile non solo della sua incessante e vivace attività, ma anche del suo sogno. Un sogno in cui l’arte occupava un posto speciale e prioritario. Questa mostra, che dà voce ai suoi artisti ai suoi colleghi e amici, è la prova che quel sogno continua.

“I have a dream too”. Tributo artistico al gallerista Alessandro Marena
a cura di Monica Trigona

Artisti: Giovanni Agosta, Francesca Arsì, Maura Banfo, Diego Bonelli, Claudio Cassano, Corpicrudi, Francesca Forcella, Daniel Gonzalez, Paolo Leonardo, Kalle Kataila, Davide Le Grazie, Titti Garelli, Paolo Maggis, Maurizio Modena, Barbara Nati, Monica Papagna, Leonardo Pivi, Nathan Sinai Rayman, Sarah Revoltella, Francesco Sena, José Luis Serzo, Victoria Stoian

9 novembre – 23 dicembre 2013

Associazione Alessandro Marena
Via dei Mille 40A, Torino

Orari: martedì-sabato 15.00-19.00

Info: associazionealessandromarena@gmail.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi