Ti sarà inviata una password per E-mail
NAPOLI | Luoghi vari | ogni sabato d’agosto 2014

Il percorso turistico-gastronomico di Food and Art, che dopo i sabati di luglio prolunga la sua proposta anche a tutti quelli di agosto, permette di conoscere non solo la cultura, l’arte e la storia di una delle città più belle e affascinanti d’Italia come Napoli, ma di assaporarne al contempo anche la propria tradizione gastronomica.
Il tour, ideato e promosso dall’Agenzia Informale di Sviluppo Locale Aste e Nodi, è frutto del coordinamento di diverse realtà attive nella città di Napoli che si muovono per rivalutare e riattivare il potenziale di alcune zone della città fuori dagli itinerari turistici consolidati e tradizionali.

Porta Capuana, Napoli

Dicono i promotori:

“È un progetto autonomo, indipendente e autofinanziato di rigenerazione urbana partecipata e sostenibile, nato allo scopo di creare una rete di sinergie tra gli abitanti, gli imprenditori e gli attori sociali del rione, e valorizzare i monumenti e le tradizioni culinarie ed artigianali che insistono sull’area. […] Il Castel Capuano (XII sec.), San Giovanni a Carbonara (XIV sec.) e la stessa Porta Capuana (XV sec.) sono solo una parte delle ricchezze storico-artistiche che questo pezzo di città ha da offrirci, eppure, ad oggi, l’area è al di fuori dei circuiti turistici.”

Monumento funerario di Lucrezia Capece Piscicelli, Cappella Tocco, Chiesa di Santa Caterina a Formiello, NapoliIl percorso proposto si articola, quindi, su tre direttrici fondamentali che vogliono rispettivamente individuare la bellezza dei luoghi visitati, ritrovare le antiche radici culinarie, proponendo la degustazione di tre piatti tipici della cucina popolare napoletana, e individuare un filone di ricerca che, entro il progetto I love Porta Capuana, miri a proporre nuove strategie per rigenerare un’area urbana disagiata e a sfruttarne l’enorme potenziale sommerso.
Food and Art, che si avvia ogni sabato alle ore 11.00, si divide in tre momenti – la colazione, l’aperitivo e il pranzo – e, ad ogni tappa, viene associata, alla visita del rispettivo monumento, l’assaggio di una gustosa pietanza.
Il percorso inizia dalla colazione con San Giovanni a Carbonara – Un babà nel giardino di Ladislao Il magnanimo: dopo aver visitato il meraviglioso complesso gotico risalente al 1343, i partecipanti potranno assaggiare il celebre e incantevole dolce liquoroso napoletano passeggiando all’interno dei Giardini di Re Ladislao.
Al Complesso monumentale di Santa Caterina Formiello, per la tappa dell’aperitivo, si sorseggia l’antica bevanda partenopea O’ brod e’ purp prima di ammirare la chiesa rinascimentale, patrimonio dell’UNESCO dal 1995, i suoi chiostri e lo spazio adiacente, importante esempio di architettura industriale di età borbonica, del Lanificio, che è anche sede della Carlo Rendano Association (CRA).

O’ brod e’ purp

La visita si conclude con il pranzo a Porta Capuana con Una pizza intra moenia: qui il gruppo verrà accompagnato ad assaggiare la pizza fritta e a visitare, infine, la Porta Capuana e conoscere la sua avvincente storia cavalleresca.
Dalla collaborazione con alcuni ristoratori e pasticcieri locali, nei prossimi mesi, si editerà un libro di cucina arricchito dalle immagini di Simonetta Capecchi, Laura Scarpa, Laura Luvi, Vincenzo Rusciano, Davide Cassese.

Food and Art
ideato e promosso da Agenzia Informale di Sviluppo Locale Aste e Nodi
coordinamento I love Porta Capuana
hanno aderito alla rete Aste e Nodi – Agenzia informale di sviluppo locale, Lanificio25, CRA – Carlo Rendano Association, Carraturo s.r.l., Made in Cloister, PSI.com, Museo M.A.D.R.E., Università Federico II di Napoli 

Ogni sabato d’agosto 2014

Chiesa San Giovanni a Carbonara, Giardino di re Ladislao, La Porta Capuana, Ex Lanificio Sava,  Santa Caterina a Formiello
indirizzi vari, Napoli

Orari: ogni sabato alle 11.00 tour della durata di due, tappe culinarie incluse
Intero €11.00; studenti €10.00; gratuito under i sei anni (comprensivo di guida e degustazioni); servizio di guida multilingue (inglese, spagnolo, francese, tedesco e russo per  minimo 7 pax). Prenotazione obbligatoria.

Info e prenotazione:
Annachiara Autiero +39 366 2697991
Anna Rossi +39 377 2333475
info@foodandart.it
www.foodandart.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi