Non sei registrato? Registrati.
VENEZIA (VE) | CHIOSTRO MADONNA DELL’ORTO | 1 maggio – 30 luglio 2019

Nic Fiddian-Green, il grandioso scultore britannico, presenta la sua prima esposizione a Venezia in concomitanza con la Biennale, non solamente con un nuovo magnifico ‘Still Water’ di quasi cinque metri e mezzo -il ‘Cavallo in acqua’ grazie al quale è riconosciuto mondialmente- ma anche con la sua suggestiva installazione di una Testa di Cavallo Romano di due metri e mezzo che, su una chiatta, raggiungerà il Canal Grande il 27 aprile del 2019, alle 8:30 di mattina.
Per 35 anni Fiddian-Green si è dedicato a tempo pieno al suo lavoro di artista, disegnando e scolpendo cavalli, in particolare concentrandosi sulla testa di questo nobile animale. In tutto il mondo è possibile ammirare la sua monumentale opera abbellendo fieramente paesaggi sia urbani che campestri. Fiddian-Green utilizza sempre antiche tecniche di lavorazione del bronzo, che padroneggia da anni, oltre che utensili tradizionali, di cui è molto orgoglioso; è affascinato da disparati materiali naturali, in particolare rame, piombo, oro, argento, marmo e, di recente, pietre semipreziose: la sua opera nasce dal cuore della terra, anelando costantemente alla perfezione.
In occasione della Biennale lo scultore ha deciso di creare delle teste di cavallo in rame e foglia d’oro, un materiale rinascimentale di grande malleabilità usato per secoli a Venezia: battuta manualmente e grazie al suo aspetto piacevole e allettante, si adatta perfettamente alla grazia e alla prestanza del soggetto.
L’esposizione che avrà luogo nel Chiostro della Chiesa della Madonna dell’Orto, considerata un gioiello segreto di arte gotica a Venezia, comprenderà una collezione di opere equestri e su Cristo, altro soggetto prediletto dall’artista- come la scultura di cinque metri intitolata ‘Almighty Hands’, che rappresenta le mani dell’artista giunte in preghiera, anch’essa in rame battuto a mano.
Fiddian-Green ha dichiarato: “Sono emozionato di esporre durante la prossima Biennale. Da quando, ancora studente, ho visto il Cavallo di Selene, uno dei marmi del Partenone, è iniziata la mia eterna ossessione di scolpire teste equine, rimanendo affascinato dalla relazione tra uomo e cavallo nel corso dei secoli. Parte dell’esposizione per me sarà il viaggio, e il viaggiare con il cavallo, come si è fatto per generazioni: dal mio studio in Inghilterra, attraverso l’Europa e le Alpi, per arrivare infine, via acqua, al Canal Grande e in questa meravigliosa chiesa. Qui, dov’è sepolto il grande artista Tintoretto che dipinse la pala d’altare – dove inoltre s’è verificata un’apparizione della Vergine Maria. Mi sento onorato di esporre in un luogo così sacro- è terra santa in questa città stupenda”.
L’esposizione di Nic Fiddian-Green sarà aperta al pubblico dal 1 maggio al 30 luglio. L’arrivo del Cavallo Romano su una chiatta è previsto il 27 aprile alle 8:30 del mattino. La mostra personale comprende una collezione di opere in bronzo, oro, marmo, rame e piombo, oltre che su carta- disegni a carboncino – che saranno esposti nel Chiostro della Madonna dell’Orto. L’artista ha una profonda passione per l’achitettura italiana antica, ed ha disegnato grandiosi paesaggi di Roma, Assisi, Firenze e Venezia.
La mostra si terrà nel Chiostro della Chiesa della Madonna dell’Orto, a Cannaregio 3522, Venezia, Italia. L’entrata è libera. Orari d’apertura: Tutti i giorni 11-18.

NIC FIDDIAN-GREEN IN VENICE
A cura di SLADMORE CONTEMPORARY GALLERY E CHIOSTRO MADONNA DELL’ORTO: CARLA CESALLINI
01/05/2019 – 30/07/2019
Inaugurazione: 11/05/2019, ore 17-21
CHIOSTRO MADONNA DELL’ORTO
CANNAREGIO 3522 – VENEZIA (VE)
Info: 3401513625
carlacesallini@yahoo.com.ar
www.nicfiddiangreen.com

Condividi su...
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •