Non sei registrato? Registrati.
Roma | z2o Sara Zanin Gallery | 1 dicembre 2018 – 19 gennaio 2019

Burn What Needs To Be Burned (2017-2018) è un progetto di Ibrahim Ahmed in cui, attraverso l’impiego di media differenti – che spaziano dalla fotografia, al collage sino alla scultura – diviene fondamentale l’aspetto performativo legato all’archetipo maschile.
L’estetica visiva impiegata in questo corpus di lavori – in mostra da z2o Sara Zanin Gallery dal 1 dicembre 2018 al 19 gennaio 2019 – fa riferimento all’architettura, alla religione, alla cultura machista delle automobili, alla storia, alla virilità come atto performativo.
Il culto dell’automobile, da molti pensato come un passatempo per uomini, è stato portato all’attenzione dell’artista sin da bambino; Ahmed ha perciò deciso di approfondire questo topic correlandolo ai suoi coetanei di sesso maschile. Tutto ciò è divenuto lo spunto per una riflessione sulla mascolinità – un rito di passaggio.
I lavori proposti intendono porre in luce le costrizioni collegate all’immagine archetipica del maschio, mettendo al contempo in discussione le origini dei ruoli maschili agiti nel quotidiano attraverso quello che l’artista definisce un percorso di decostruzione della mascolinità.
Una lotta e una sfida che vengono introiettate per essere rese visibili, attraverso una documentazione personale.

Ibrahim Ahmed – Burn What Needs To Be Burned
1 dicembre 2018 – 19 gennaio 2019
Inaugurazione: 1 dicembre 2018, dalle ore 18.00
z2o Sara Zanin Gallery
via della vetrina 21 – Roma
Info: 0670452261
info@z2ogalleria.it
www.z2ogalleria.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •