Non sei registrato? Registrati.
Milano | RIBOT gallery | 7 marzo – 27 aprile 2019

RIBOT è lieta di presentare Euoī, Euoī, Euoī, una serie di “dipinti ritagliati” e di ceramiche inedite realizzate dall’artista irlandese Anne Ryan (nata a Limerik, vive e lavora a Londra).
Euoī è l’ovazione che le Baccanti rivolgevano al dio Dioniso, un grido di appassionato entusiasmo che sembra risuonare da tutte le opere dell’artista, pervase da un dinamismo esaltato dai colori accesi e dalle forme sinuose dei corpi rappresentati.
Al piano superiore, volutamente appoggiati su un unico basamento in legno che corre lungo le pareti della galleria, sono esposti circa trenta dei cosiddetti “dipinti ritagliati”. Gruppi armonici di uomini e donne impegnati nelle più disparate attività dello svago: il ballo, la musica, ma anche il semplice relax accompagnato da un “buon bicchiere” e da una sigaretta. Si tratta di figure di cartoncino tagliate e dipinte con colori acrilici, una proposta nuova di pittura, che si sgancia dalla superficie bidimensionale della tela e scende con un passo di danza nello spazio. Opere che risentono di due grandi interessi dell’artista: la pittura, in particolar modo quella figurativa e intrisa di senso narrativo e il cinema italiano, approfondito anche durante il soggiorno alla British Accademy di Roma nel 2016.
La mostra prosegue al piano inferiore, dove lo spirito vitale dei personaggi si incarna nella terra modellata e dipinta con tocchi veloci e vigorosi. Figure che sembrano rubate ai vasi e agli affreschi classici, etruschi o greci, e che, grazie anche ad una tavolozza più aggiornata, assumono una vita nuova e un carattere più moderno. Appese sulle pareti bianche, queste figure sottili, sono un’ulteriore riflessione sulla pittura, sul suo destino e sulla sua importanza.
Per Euoī, Euoī, Euoī, Anne Ryan ha realizzato uno special project che esalta il suo spirito gioioso e consapevole. Una serie di opere su lino, materiale d’elezione per la realizzazione di tele da dipingere, dove la forza cromatica e l’energia dei lavori viene veicolata attraverso la stampa.

Anne Ryan (nata a Limerick, vive e lavora a Londra). Ha studiato presso la Limerick School of Art in Irlanda, la Birmingham University e la Coventry University. Sue mostre personali e collettive si sono tenute presso: greengrassi, Londra, 2017; The Rectory Projects, Londra, 2018; British School, Roma, 2016; Royal Academy of Arts, Londra, 2013; Künstlerhaus Mousontorum, Francoforte, 2001. Tra i premi: Abbey Fellowship in Painting, British School, Roma, 2016; British Arts Council Travel Award to Sweden, 1999.

Anne Ryan – Euoī, Euoī, Euoī
7 marzo – 27 aprile 2019

Inaugurazione: 7 marzo 2019, ore 19.00
RIBOT gallery
Via Enrico Noe 23 – Milano (MI)
Info: +39 3470509323
info@ribotgallery.com
www.ribotgallery.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •