Non sei registrato? Registrati.
PARMA | sedi varie | 31 maggio – 31 luglio 2019

di CHIARA SERRI

Nascono da un’assidua frequentazione dei luoghi e dal dialogo diretto con gli artisti le mostre della rassegna Quadrilegio che, per l’ottavo anno consecutivo, porta le ultime produzioni di giovani promettenti e autori mid-career in quattro spazi privati – ed estremamente affascinanti – del centro storico di Parma.

Veduta Spazio Manfredi di Simona Manfredi

Oltre alle proposte di Spazio Manfredi di Simona Manfredi, BLL di Giulio Belletti, Maura Ferrari Interior Design e Galleria Alphacentauri di Marina Burani, l’edizione 2019 vede anche la partecipazione di tre nuovi spazi – Studio Giovanna Scapinelli, Bunker Sep T-Shirt e Antichità Quintavalla – in una sorta di circuito off.

Venticinque artisti che affrontano il tema dell’ambiente e della sostenibilità, con un focus sui cambiamenti che coinvolgono il nostro pianeta e il ruolo dell’uomo che lo abita.

Veduta Galleria Alphacentauri di Marina Burani

La Galleria Alphacentauri, all’interno di una moderna wunderkammer creata da Marina Burani e Andrea Vettori, ospita le opere degli scultori ucraini Egor e Nikita Zigura, insieme alle fotografie di Patrizia Caravaggio.

Veduta Spazio BLL di Giulio Belletti

BLL di Giulio Belletti, agenzia di grafica e pubblicità che ha sede all’interno di un’antica chiesa, presenta le sculture in policarbonato di Davide Dall’Osso, i “reperti” di Toni Alfano, le composizioni polimateriche di Raffaele Penna e le ricerche dei parmigiani Giovanni Melegari, Fabi Bandini e Umberto Squacia Jr, che da diversi anni vive a New York.

Installazione di Greta Cominotti per Spazio Manfredi di Simona Manfredi

L’interior designer Maura Ferrari ospita, nell’ingresso e nelle stanze al piano terra di Palazzo Pallavicino, le sculture in terra cruda di Roberta Busato e le “cartoline di viaggio” dipinte da Giuseppe Biagi.

Lo Spazio Manfredi, infine, è sede di un progetto ideato da Simona Manfredi che coinvolge le stanze sulla strada e il giardino interno. Dalle installazioni in materiali plastici di Greta Cominotti all’Australian table di Lufer, tra arte e design, fino ai Pugili di Alex Pinna, al San Cristoforo di Lucia Conversi e al video di C999 originato dagli scarti di vecchie fotografie recuperati e rielaborati. Quindi, nel giardino, le maschere in rame di Otto Grozni, le fotografie simboliche e oniriche di Erresullaluna e Chuli Paquin, i Puglili – in questo caso dai volti tumefatti – di Filippo Negroni e l’installazione luminosa di Nicola Evangelisti nella piccola cappella che rimarca il confine.

Ed è già in preparazione la nona edizione che, grazie alla vincita del bando Reti d’Arte promosso dalla Fondazione Cariparma per Parma Capitale Italiana della Cultura 2020, si svilupperà nell’arco di un intero anno con tanti appuntamenti, mostre e incontri.

 

Quadrilegio NOW. 2019

31 maggio – 31 luglio 2019 

Galleria Alphacentauri di Marina Burani
B.go Felino 46, Parma

BLL di Giulio Belletti
Piazzale Borri, Parma

Maura Ferrari Interior Design
Palazzo Pallavicino, B.go G. Tommasini 37, Parma

Spazio Manfredi di Simona Manfredi
B.go Riccio da Parma 19, Parma

Info: +39 0521 235152
https://it-it.facebook.com/quadrilegio

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •