Ti sarà inviata una password per E-mail
TIRANA (ALBANIA) | Piramida | 1 – 24 agosto 2014

Inizia dalla capitale dell’Albania il progetto Coexistence, rassegna di arte contemporanea “transfrontaliera”, che crea una collaborazione e uno scambio tra artisti di alcuni paesi che si affacciano sull’Adriatico.
Sarah Ciracì, Watershed, 2013, video, 15 minuti Courtesy Intromoenia Extrart

Teatro della prima esposizione è la suggestiva Piramida di Tirana, uno tra gli edifici simbolo della ex-dittatura di Hoxha che, ancora oggetto di un complesso progetto di recupero e restauro, per tutto il mese di agosto ospiterà le opere di artisti provenienti da cinque diverse aree geografiche (Albania, Croazia, Montenegro e Italia con Veneto e Puglia) che, con i loro lavori, daranno voce all’idea di uno scambio e una cooperazione utile a far maturare e proliferare nuove e inedite visioni e ad aprire una narrazione corale dove si sommano le diverse espressioni ed esperienze.
Il progetto, quindi, vuole attivare e collegare l’energia creativa dei giovani artisti invitati per stabilire un dialogo stretto tra quelle nazioni che, attraverso questa serie di azioni culturali, riscoprono tanto i punti che le accomunano, quanto le discontinuità che le caratterizzano, collegandosi, idealmente, in una grande e transmediale  “rete adriatica”.

Dario Agrimi, Limbo, 2014, legno grezzo, olio e altri materiali, 200x100x15 cm Courtesy dell'artista

La stessa mostra si offrirà al pubblico in cinque declinazioni diverse che, presentate in altrettante location, rispettano le identità dei territori, ma aprono soprattutto quella connessione utile a ritrovare il concetto di una nuova koinè linguistica che sta alla base del progetto.
Le identità territoriali si rivitalizzano, quindi, attraverso inedite dinamiche di relazione fondate sull’apertura e il confronto con l’altro: gli artisti, coordinati da un team di curatori diretti dalla Fondazione Museo Pino Pascali di Polignano a Mare e in collaborazione con i rispettivi coordinatori dei paesi partner, si sono interrogati e confrontati su temi consonanti che riguardano storie e narrazioni, miti e leggende, spiritualità e religioni, migrazioni e nomadismo, intrecci variegati che muovono verso un rafforzamento di quell’idea di Europa, con i suoi valori comuni e diversi, troppo spesso dimenticata.

Coexistence: for a new adriatic koinè. #01 – Tirana Piramida
ArTVision project WP5 “Art in port”
a cura di Roberto Lacarbonara
referenti per l’Albania Vladimir Myrtezai Grosha, Pjeter Guralumi (Università delle Arti di Tirana); Ardian Isufi (GKA Galleria Nazionale di Tirana)
mostra inserita nel progetto “arTvision. A live art channel” finanziato nell’ambito del programma europeo IPA Adriatic CBC 2007/2013
progetto pilota guidato da Regione Puglia – Area Politiche per la Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti
con il supporto tecnico di Apulia Film Commission
organizzazione Fondazione Pino Pascali Museo d’Arte Contemporanea; Regione del Veneto – Direzione Attività culturali e Spettacolo; Accademia di Belle Arti di Venezia; Ministero della Cultura del Montenegro; Facoltà di Arti Drammatiche di Cetinje, Montenegro; Ministero della Cultura dell’Albania; Università delle Arti di Tirana, Albania; Contea Litoranea-Montana, Croazia; Kanal RI, Croazia 

Artisti: Endri Dani, Sulejman Fani, Ilir Kaso, Alketa Ramaj, Anila Rubiku (Albania); Irena Lagator, Igor Rakcevic, Jelena Tomaševic, Jovana Vujanovic, Nataljia Vujoševic (Montenegro); Gildo Bavcevic, Fokus Groupa, Ana Husman, Nika Rukavina, Davor Sanvincenti (Croazia); Giulia Maria Belli, Chiara Bugatti, Enej Gala, Annamaria Maccapani, Francesca Piovesan (Italia, Veneto); Dario Agrimi, Sarah Ciracì, Gianmaria Giannetti, Francesca Loprieno, Giuseppe Teofilo (Italia, Puglia)

1 – 24 agosto 2014

Piramida
Rruga Papa Gjon Pali II, Tirana (Albania) 

Orari: tutti i giorni ore 9.00-13.00 e 17.00-21.00

Altre date:

5 settembre – 1 ottobre 2014
Cetinje – National Art Gallery, Montenegro 

20 novembre – 6 dicembre 2014
Rijeka – Muzej Moderne I Suvremene Umjetnosti, Croatia 

20 dicembre 2014 – 18 gennaio 2015
Magazzino del Sale, Venezia 

31 gennaio – 1 marzo 2015
Fondazione Pino Pascali, Polignano a Mare 

Info: Italia
Fondazione Museo Pino Pascali
Via Parco del Lauro 119, Polignano a Mare (BA)
+39 0804249534
www.museopinopascali.it

Albania
Università delle Arti – Pjeter Guralumi
+355 684037866 

Progetto arTVision
www.facebook.com/artvisionproject

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi