Ti sarà inviata una password per E-mail
POSSAGNO (TV) | Museo Gipsoteca Antonio Canova | 5 aprile – 4 maggio 2014

Alberto Gianfreda, veduta della mostra Earthquake, Banca Sistema Arte, MilanoIl Museo Gipsoteca Canova di Possagno ospita le opere di Alberto Gianfreda, vincitore della terza edizione del Concorso di Scultura Antonio Canova, assegnatogli nel settembre del 2012.

L’iniziativa, voluta dalla storica cantina Guerrieri Rizzardi, presente nel campo della vitivinicoltura fin dal xv secolo, intende promuovere i giovani esponenti dell’arte scultorea contemporanea, studenti o diplomati dalle Accademie di Belle Arti italiane, in nome della virtuosità dell’artista veneto e del suo precoce talento. La Fondazione Canova ha desiderato condividere la proposta di Guerrieri Rizzardi di dedicare un particolare sguardo ai giovani scultori per poter proseguire nella direzione dell’insegnamento canoviano: tra le volontà testamentarie dello scultore veniva infatti sottolineato il desiderio di predisporre uno spazio per quei giovani artisti di cui lo stesso Canova amava circondarsi, riservando un’attenzione e una cura verso le loro attitudini di scultori, incisori, pittori.

Le valutazioni che hanno portato alla premiazione di Alberto Gianfreda nel 2012 sono il risultato condiviso di un armonico gruppo di lavoro. In giuria, con la presidenza di Gabriella Belli, direttrice dei Musei Civici di Venezia, la scrittrice Isabella Bossi Fedrigotti, l’artista Nunzio Di Stefano, Mario Guderzo, direttore del Museo e Gipsoteca «Antonio Canova» di Possagno, la collezionista Giuseppina Panza di Biumo e Francesco Stocchi, senior curator del Museum «Boijmans Van Beuningen» di Rotterdam. Nel comitato d’onore, artisti di fama mondiale, come Nicola Carrino, Pino Castagna, Eliseo Mattiacci, Arnaldo Pomodoro e Giancarlo Galan, presidente della Fondazione Canova.

La mostra Earthquake Museo si pone come naturale prosecuzione del progetto espositivo ospitato a Milano da Banca Sistema nell’ambito dell’iniziativa no-profit “Banca Sistema Arte”; tuttavia, mentre nella personale milanese il «terremoto di sculture eterogenee» indagava il contrasto tra l’età geologica nel nostro pianeta, considerata giovane, e il nostro sistema sociale, inversamente vecchio e obsoleto, in Earthquake Museo, invece, Gianfreda perlustra i rapporti tra funzione museale, eternatrice delle opere monumentali di Canova, e la volontà di musealizzare l’oscillazione della terra. Frammenti di sculture deflagrate a terra nel momento in cui essa trema sono la forma istantanea di una modificazione perenne che reagisce alle condizioni eterne. Steli e basamenti si fanno possibili sostegni per nuovi monumenti resilienti dedicati alla Terra e questa volta appropriati alle condizioni del museo.

Alberto Gianfreda, veduta della mostra Earthquake, Banca Sistema Arte, Milano

In questa occasione sarà inoltre presentato uno scambio epistolare tra il maestro Nicola Carrino, Andrea Del Guercio e Alberto Gianfreda che riflettono sulla scultura e il progetto espositivo. In mostra sarà anche disponibile il catalogo della mostra di Milano per Banca Sistema Arte edito da Vanillaedizioni.

Alberto Gianfreda. Earthquake Museo

5 aprile – 4 maggio 2014
Inaugurazione sabato 5 aprile 2014, ore 11

Museo Canova
Via Canova 74, Possagno (TV)

Catalogo: Vanillaedizioni

Info: +39 (0) 423544323
posta@museocanova.it
www.museocanova.it
www.albertogianfreda.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi