Non sei registrato? Registrati.
VERONA | veronafiere | 12 – 15 ottobre 2018

ArtVerona ha presentato gli espositori della 14a edizione e il programma di Art & The City. La fiera che apre ufficialmente ogni anno una stagione dell’arte contemporanea cresce sotto il profilo dei numeri, della qualità, della fiducia da parte delle gallerie e dei collezionisti.
Il secondo anno della direzione artistica di Adriana Polveroni vede l’ingresso di 35 nuove gallerie, per un totale di 145 espositori (leggi qui), tra moderno e contemporaneo, oltre a 14 spazi indipendenti e 18 realtà editoriali,con un’area rinnovata per ospitare anche le proposte più di ricerca.
L’edizione 2018, che si svolgerà dal 12 al 15 ottobre, è dedicata al tema Utopia, alle tante sfide e imprese possibili del sistema dell’arte italiano che la fiera vuole accogliere e rappresentare, con un invito e una dichiarazione di intenti, #backtoitaly, divenuto fattore dell’identità e del posizionamento di ArtVerona.

Sono 6 le sezioni ospitate nei due padiglioni della fiera, dedicati al moderno e al contemporaneo. Nella Main Section realtà consolidate ed emergenti compongono un percorso selezionato, focalizzato in particolare sugli artisti italiani – sia quelli più riconosciuti da critica e mercato, che quelli mid career e più giovani – ma anche su una proposta internazionale. Già annunciata la novità di Focus on: gallerie che rappresentano per la prima volta un Paese ospite, quest’anno la Lituania con la sua giovane e vivace scena artistica, grazie alla collaborazione con Julija Reklaitė, addetto culturale della Repubblica Lituana in Italia.
Guarda ai rapporti internazionali anche Grand Tour, con gallerie che raccontano percorsi di “andata e ritorno”:
realtà straniere presenti nel nostro Paese e interessate ai nostri artisti e, viceversa, gallerie italiane trasferite all’estero. Si confermano le due sezioni più sperimentali con una doppia formula che ha ottenuto ottimi riscontri nella precedente edizione: solo show per la Raw Zone e una proposta allargata fino a 3 artisti per Scouting.

Glasgow international 2018. Marco Giordano “I’m Nobody! Who are you?”. ©Malcolm Cochrane

14 realtà non profit sono state selezionate grazie al contest annuale di i9 – spazi indipendenti, la sezione a cura di Cristiano Seganfreddo che fa entrare in fiera anche il variegato scenario dei project space, sempre più attivo nella produzione artistica contemporanea.
3 giovani artisti non ancora rappresentati da una galleria sono presentati nell’ambito di Free Stage da un grande artista internazionale, Adrian Paci: si tratta di Leonardo Pellicanò (1994) e del duo composto da Chiaralice Rizzi (1982) e Alessandro Laita (1979).

Confermato il Comitato d’Indirizzo, costituito da Diego Bergamaschi, Mauro De Iorio, Giorgio Fasol, Patrizia Moroso, Cristiano Seganfreddo e Catterina Seia.
Partner fondamentale è il Consorzio Collezionisti delle Pianure, guidato da Antonio Grulli, che partecipa al roadshow della fiera per Collezionismo al Centro, la cui ultima tappa sarà a Verona a metà settembre e a cui è dedicata la terza edizione del progetto editoriale Critical Collecting con dieci critici d’arte che raccontano dieci Collezioni. Collezionisti e imprenditori sono i protagonisti di ArtVeronaTalk. Collezionare l’impossibile è un ciclo di talk a cura di Paola Tognon che intende raccontare come il collezionista contemporaneo sostiene le utopie dentro cui l’arte allena la propria ricerca.

i9 spazi indipendenti, Irene Pittatore, Ovunque proteggi (Chiara and Roberto), 2018, fotografia 40×50 cm. Courtesy of the artist_IMPASSE

A questo si affiancano alcuni appuntamenti su collezionismo e professione, di cui uno a cura di Marianna Agliottone, in collaborazione con Banca Widiba e uno, L’impresa possibile, che mette a confronto esperienze dell’imprenditoria del Nord-Est dove il binomio art & business è diventato realtà.
Il rapporto con le imprese del territorio si arricchisce anche di una nuova alleanza con NUOVE // Residency, progetto di residenze d’artista in azienda fondato e diretto da Geraldine Blais.

ArtVerona 2018 presenta anche 2 nuovi premi: WiDiCollect (Wise Dialog Collecting) dedicato all’arte multimediale, ideato dal collezionista e consulente finanziario Fabio Agovino, e promosso da Banca Widiba e
A disposizione, il nuovo fondo di acquisizioni di Veronafiere per l’arte.

Leggi qui l’elenco espositori


ArtVerona 2018

Veronafiere S.p.A.
Viale del Lavoro 8, Verona

Info: +39 045 8298111
staff@artverona.it
www.artverona.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •