Ti sarà inviata una password per E-mail
ROMA | Corner D – MAXXI | 15-22 gennaio 2015

Negli spazi del Corner D del MAXXI a Roma si terrà la mostra dei quattro artisti vincitori della sesta edizione del Concorso Internazionale Federculture per Giovani Artisti Centro-Periferia, il premio internazionale che si pone l’obiettivo di cercare e valorizzare i nuovi talenti dell’arte contemporanea.

Riccardo Giacconi, L'altra faccia della spirale (still da video)

Il Concorso, che offre quindi concrete opportunità ad artisti di tutte le nazionalità di far emergere la propria produzione artistica, premia quest’anno Yael Duval (Repubblica Dominicana), Riccardo Giacconi (Italia), Ovidiu Leuce (Romania) e Ekaterina Maximova (Russia). Questi quattro artisti, che sono stato individuati tra la rosa di 28 scelta tra gli oltre 500 giovani che hanno inviato le loro opere al concorso, si aggiudicano ciascuno la realizzazione di una mostra personale. Le scelte sono state compiute dal comitato scientifico di Centro-Periferia e dalla Giuria Popolare che si compone del pubblico  che ha visitato la mostra dei 28 finalisti, svoltasi tra maggio e giugno 2014, presso il Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano.
Yael Duval, Señora ensacada (Bagged lady)Il Comitato Scientifico della sesta edizione ha scelto l’opera L’altra faccia della spirale, l’installazione video dell’artista Riccardo Giacconi (1985) che, promosso dalla Fondazione Ermanno Casoli, traduce il titolo del romanzo di fantascienza Second foundation, parte della Trilogia della Fondazione di Isaac Asimov. Protagonisti sono sei partigiani italiani della Seconda Guerra Mondiale che, entro paesaggi che furono teatro di episodio della Resistenza nel maceratese (loro zona d’origine), leggono alcuni estratti del testo di Asimov (edito in Italia dal 1963).
La seconda artista selezionata dal comitato è la russa Ekaterina Maximova (1982), promossa da Creativirus e dal Consolato Onorario della Federazione Russa nelle Marche, con Cloister on the lake Kenozero in Archangelsk region un progetto fotografico in cui si narra e indaga la storia esistenziale di Natalia e Wladimir, che si allontanano dalla civiltà per ritirarsi in preghiera lontano da Mosca. Con tre scatti, che, rispettando la loro volontà, non riprendono mai in volto i due protagonisti, Maximova riassume la quotidianità e l’essenza della loro vita. Questi scatti, in Russia, sono stati presentati al Photo Festival di Perm.
Ovidiu Leuce, PostcardsLe scelte della Giuria Popolare sono cadute, invece sulle opere Señora ensacada (Bagged lady), dall’artista dominicana Yael Duval (1983) e Postcards del rumeno Ovidiu Leuce (1981). La prima, promossa dal Museo de Arte Moderno di Santo Domingo, è una fotografia digitale che testimonia l’interesse dell’artista per l’intreccio delle diverse identità delle culture latino-americana, europea ed africana. Lo scatto testimonia il tradizionale abbigliamento scelto dai fedeli nel giorno della Vergine dell’Altagrazia, alla Basilica di Higuey, festività molto sentita nel territorio dominicano, giorno speciale di preghiera, di voti e di importanti promesse.
La seconda, invece, promossa da Roma Capitale, è un progetto in fieri che, iniziato dall’artista rumeno nel 2012, in queste opere su carta, attinge da un ricco archivio di immagini provenienti da media o da foto di famiglia. Il tema resta quello dell’immigrazione letta, nelle sue composizioni, come pagine di un diario personale e collettivo, dove tutto si sospende in uno spazio indefinito concepito solo da veloci pennellate di colore.
Gli obiettivi conseguiti dal concorso sono testimoniati dal successo degli artisti delle precedenti edizioni di Centro-Periferia: Lazlo Passi Norberto e Tania Brassesco hanno partecipato alla mostra statunitense In Tandem curata da John T. Spike per il Muscarelle Museum of Art di Williamsburgh, con opere entrate a far parte della collezione permanente che annovera artisti come Cindy Sherman e David Hockney. Hanno, inoltre, partecipato a Under influences curata da Antoine Perpère per la Maison Rouge di Parigi.

Ekaterina Maximova, Cloister on the lake Kenozero in Archangelsk Region

Rori Palazzo ha vinto il concorso indetto per il suo centenario da BNL e ha partecipato a The sea is on my land” curata da Francesco Bonami e Emanuela Mazzonis al MAXXI. Andrey Abramov, dopo aver vinto la V edizione di Centro-Periferia, ha vinto una personale all’interno di Moscow Photobiennale 2014. 

Centro-Periferia. Concorso Internazionale Federculture per Giovani Artisti. VI edizione. Mostra dei vincitori
realizzato in collaborazione con Acea
col patrocinio di Ministero degli Affari Esteri e GAI – Giovani Artisti Italiani
con il sostegno di Mercure Hotel Colosseo, Roma

Centro-Periferia edizione 2013-2014
Enti Locali: Comune di Milano, Comune di Palermo, Roma Capitale, Comune di Torino, Provincia Autonoma di Trento, Regione Puglia, Regione Veneto
Enti Internazionali: Ambasciata del Brasile a Roma, Consolato Onorario della Federazione Russa delle Marche, Fondazione Tres Pinos di Buenos Aires, Réseau Culturel Européen De Coopération au Développement, Museo de Arte Moderno di Santo Domingo, Qingdao Zhengmou Art Museum (Cina)
Istituzioni Culturali: LU.C.C.A. Centre of Contemporary Art, Centro Interculturale Mondinsieme. Intercultural Center, Fondazione Ermanno Casoli, Farm Cultural Park (Favara), Art Hotel Gran Paradiso (Sorrento), Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello, Creativirus (Russia)

Comitato Scientifico: Maria Grazia Bellisario, Direttrice del Servizio architettura e arte contemporanee MIBACT; Zhang Hongbin, Direttore Zhengmou Art Museum, Qingdao, Cina; Matteo Lafranconi, Responsabile Programmazione Attività Culturali Palaexpo’; Anna Mattirolo, Direttrice MAXXI Arte; Ivan Novelli, Responsabile Archivio “Gastone Novelli”; Michelangelo Pistoletto, Artista; Ludovico Pratesi, Curatore e Critico d’arte; Luigi Ratclif, Segretario Generale, GAI – Giovani Artisti Italiani; Oliviero Toscani, Fotografo; Maurizio Vanni, Direttore LU.C.C.A. Centre of Contemporary Art; Marcello Smarrelli, Direttore Artistico Fondazione Ermanno Casoli; Andrea Viliani, Direttore Museo MADRE di Napoli; Emma  Zanella, Direttrice MA*GA-Fondazione Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Silvio Zanella”

Artisti vincitori: Yael Duval, Riccardo Giacconi, Ovidiu Leuce, Ekaterina Maximova

15-22 gennaio 2015
inaugurazione giovedì 15 gennaio 2015 ore 18.30-21.30

Spazio Corned D
Museo MAXXI
Via Guido Reni 4A, Roma 

Orari: tutti i giorni 11.00-19.00
Ingresso libero 

Info: +39 06 32697523-26
arte@federculture.it
www.federculture.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi