Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | PWC |  9 – 22 aprile 2012

Nell’ambito di AAM – Arte Accessibile Milano – IV edizione

AAM – Arte Accessibile Milano, manifestazione internazionale d’arte contemporanea ideata e diretta da Tiziana Manca presenta il progetto Federico Comelli Ferrari & PWC Experience, a cura di Chiara Canali.

Ad un anno di distanza da Padiglione Natura 2, intervento realizzato dallo Street Artist BROS sulla facciata del Palazzo del Sole 24 Ore, il fotografo Federico Comelli Ferrari ripete l’operazione di violazione della struttura firmata Renzo Piano con un progetto appositamente studiato per le due facciate ad angolo e promosso favorevolmente da PwC Experience, grazie al prezioso contributo di Arte Ipse Dixit Ltd, di Océ Italia S.p.A. | Gruppo Canon e Bananaprint.it by Banana.

Il progetto Pwc Experience, è il risultato di una ricostruzione frammentaria di fotogrammi sovrapposti di due edifici simbolo della metropoli milanese: il Grattacielo Pirelli, costruito negli anni Cinquanta su disegno di Giò Ponti, opera rappresentativa del razionalismo italiano, che con i suoi 127 metri di altezza distribuiti su 31 piani per quasi 50 anni è stato l’edificio più alto della città e il Palazzo Lombardia che, dal 2010 ha superato in altezza, con i suoi 161 m, il Pirellone. Il risultato finale ripercorre le ricerche fotografiche solite all’artista, non uno scatto veloce, diretto e unico, ma vero e proprio lavoro di post-produzione che consiste nel selezionare, scegliere, sezionare e ricucire un frastagliato e composito collage di segni e forme geometriche che restituiscono un’architettura finale. Un processo apparentemente ironico e ludico che nasconde una grande maestria e comprensione sia dal punto di vista compositivo e strutturale, sia dal punto di vista cromatico.

L’installazione di Federico Comelli Ferrari, a partire dalla ripresa fotografica e ricostruzione frammentaria di questi due edifici simboli di Milano, città in cui vive e lavora e di cui ha composto molti collage urbani, consisterà nella riproduzione a macro dimensioni delle immagini dei due palazzi stampate tramite  una stampante “Flatbed Océ Arizona 350XT” ad alta definizione su materiale “one way” componente adesivo microforato utilizzato per non oscurare totalmente la visuale dei visitatori all’interno dell’edificio. Le due gigantografie avranno una dimensione di circa 400 metri quadrati complessivi su entrambe le facciate.

L’opera verrà installata per Arte Accessibile Milano dal 9 al 22 aprile, per consentire ai passanti e ai cittadini di seguire passo dopo passo la realizzazione di un’opera pubblica che si sposa perfettamente con l’idea di arte accessibile e facilmente fruibile da tutti. L’opera rimarrà visibile sino al 22 aprile, ultimo giorno del Salone del Mobile, uno dei più importanti appuntamenti internazionali dedicati all’interior design.

FEDERICO COMELLI FERRARI & PWC EXPERIENCE
a cura di
Chiara Canali

pwc
via Monte Rosa 91, Milano

9 – 22 aprile 2012

Ingresso libero

 Info: info@arteaccessibile.com
www.arteaccessibile.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi