Ti sarà inviata una password per E-mail
TRIESTE | Ex Pescheria – Salone degli Incanti | 1 agosto – 14 settembre 2014

Si apre oggi all’Ex Pescheria – Salone degli Incanti a Trieste il progetto di serate e incontri di Salotto Vienna, il primo “salotto” aperto al pubblico sul panorama contemporaneo viennese dedicato all’arte e non solo.
Realizzato dal MAK – Museo Austriaco di Arti Applicate / Arte Contemporanea di Vienna, su invito del Comune di Trieste, l’intero progetto, curato da Jürgen Weishäupl e coadiuvato da un team interdisciplinare, cerca di riprendere e attualizzare quei contenuti multilingue e interdisciplinari cari al modernismo viennese: nello spazio triestino si potrà ammirare un ideale ponte che unisce tradizione e sperimentazione – vera e propria mission del MAK – che trasforma Salotto Vienna in una piattaforma, innovativa e multimediale, decisamente contemporanea fondata sui principi di dialogo, conversazione e scambio culturale.

Team Tool Time © Michael Dürr

Le 33 notti di apertura vedranno susseguirsi oltre 200 ospiti del contesto culturale e artistico (ma anche musicale, performativo, istituzionale, …) che, con un programma mobile e variegato, presenteranno mostre, installazioni, performance, proiezioni, dj set e pop up events. Lo spazio espositivo avrà quindi un aspetto cangiante e mobile, variabile di giorno in giorno, a suggerire al visitatore il desiderio di ritornare ancora più volte nel corso dell’estate per recepirne gli inediti stimoli.
Afferma Christoph Thun-Hohenstein, direttore del MAK:

“Il Salotto d’arte viennese a Trieste offre la gradita opportunità di far luce sulla scena creativa contemporanea viennese da una nuova prospettiva. Come museo multidisciplinare di levatura internazionale, il MAK è predestinato a promuovere lo scambio transfrontaliero tra artisti di discipline più svariate”.

Frame Video Under your Breth @ Daniela Papadia

Lo sguardo curatoriale ha prestato un’attenzione precisa sull’aspetto della parola più che all’opera d’arte in senso tradizionale: più che i lavori, protagonisti saranno, infatti, gli stessi artisti ad incontrare e incontrarsi favorendo discussioni, scambi di idee e opinioni, in una vera occasione per aprire un confronto stimolante e attivo.
L’apertura della mostra Il Comune costruisce – Edilizia viennese dal 1920 al 2020, curata da Wiener Wohnen (Vivere Viennese) sancisce ufficialmente l’avvio dell’intensa programmazione di Salotto Viennese.
Informazioni quotidianamente aggiornate, su programma e ospiti, sul sito dedicato: www.salotto-vienna.net 

Salotto Vienna
produttore e curatore Jürgen F. Weishäupl
direzione artistica Christoph Thun-Hohenstein
gruppo curatoriale Giovanni Damiani, Marcello Farabegoli, Giulio Polita
con il patrocinio di Comune di Trieste
realizzato dal MAK – Museo Austriaco di Arti Applicate / Arte contemporanea, Vienna
con il supporto di Generali, Fondazione CRTrieste, Regione Friuli Venezia Giulia

1 agosto – 14 settembre 2014
inaugurazione venerdì 1 agosto ore 19.30 

Ex Pescheria – Salone degli Incanti
Riva Nazario Sauro 1, Trieste 

Orari: da mercoledì a domenica 18.00-1.00; sabato 18.00-4.00
Ingresso libero

Info: www.salotto-vienna.net

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi