Ti sarà inviata una password per E-mail
TRENTO | Paolo Maria Deanesi Gallery | 6 marzo – 30 maggio 2015

La Paolo Maria Deanesi Gallery di Trento presenta la nuova personale dell’artista Davide Coltro (1967) che, con Arborescenze, espone la nuova serie dei suoi quadri elettronici.
Dopo l’esperienza della Biennale di Venezia nel 2011, in cui aveva proposto la grande e monumentale opera intitolata Res_publica I, Coltro prosegue la sua sperimentazione sulle nuove tecnologie proponendo i moduli elettronici della serie MD-SYSTEM19. In questi l’osservatore non ammira una sequenza di video montati, ma vere e proprie variazioni che, costanti e continue, rigenerano l’immagine proposta in un flusso incessante.
Davide Coltro, Tree H 01I moduli contengono ri-combinazioni visive della pittura elettronica dell’artista e, mostrando tanto gli stati precisi del soggetto che rappresentano, quanto la sua autogenerazione continuativa, favoriscono la percezione e riflessione sugli stati d’animo e  dell’essere e una considerazione sull’esistenza.
Questa pittura tecnologica lascia sopraggiungere l’elemento temporale alla costituente dell’immagine che propone: il tempo ne scandisce il mutare e diviene necessario a chi guarda perché possa cogliere gli aspetti suggestivi di questa dinamica evolutiva che, lenta, si dipana davanti ai suoi occhi.
Coltro indaga la dinamica del paesaggio con uno sguardo maturo e attuale, sottolineandone gli aspetti di lento procedere attraverso quei cambiamenti, passaggi di stato, che lo rendono impermanente nelle stagioni che la natura regola. Il nostro sguardo registra, attorno a noi, quei lenti processi che, in un ciclo millenario, passano dall’immobilità fredda e inattiva, quasi una morte, alla riaffermazione esplosiva e prorompente della vita.
Le Arborescenze di Coltro ci portano anche ad intuire altre dinamiche che dalla natura si spostano a nuovi contesti quali l’informatica, la teoria dei segni, la logica e la medicina, le scienze… Osserviamo, quindi, l’idea generale di un collegamento che verifica uno scambio, un flusso di informazioni che, in reti congiunte, genera e muove il nostro pensiero. Le “arborescenze” riguardano, allora, la relazione tra le cose e il loro desiderio di, protraendosi e slanciandosi nell’ignoto, connettersi all’altro.
Le opere in mostra propongono le forme di architetture floreali che, ancora da classificarsi, presentano il dipanarsi delle loro strutture in moderne e attuali tavole botaniche.
Tra la pittura e il disegno, tra la rappresentazione grafica e la modellazione 3D, ogni soggetto, interamente progettato e ideato dall’artista, passa in un continuo ciclo di trasfigurazioni che lo rendono icona di quel desiderio di essere che caratterizza ogni vivente e ogni cosa.

Arborescenze di Davide Coltro 

6 marzo – 30 maggio 2014
Inaugurazione venerdì 6 marzo ore 18.30 

Paolo Maria Deanesi Gallery
Via SS. Trinità 12,
 Trento 

Orari: mercoledì, giovedì, venerdì 16.30-19.30; sabato 10.30-12.30 e 16.30-19.30; altri giorni su appuntamento

Info: +39 348 2330764
gallery@paolomariadeanesi.it
www.paolomariadeanesi.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi