Ti sarà inviata una password per E-mail
NAPOLI | Galleria Lia Rumma | Dal 23 novembre 2013

Per il ritorno a Napoli di Anselm Kiefer (1945) con una mostra personale presso la sua sede partenopea, la Galleria Lia Rumma presenta un’esposizione che pone al centro del progetto l’attenzione che l’artista tedesco riserva alla parola scritta.
Kiefer ricorre spesso alle parole che, campeggiando all’interno delle sue creazioni, si presentano come tracce di un confronto intenso, necessario, con culture di ogni luogo e di ogni tempo. Per l’artista non esiste alcuna pagina che non possa essere considerata e che, oltre il trascorrere del tempo, non possa, se ascoltata, restituirci la felicità di un ricordo o il passo leggero di un incontro d’amore, come lui stesso afferma:

“Penso per immagini. In ciò mi aiutano le poesie. Sono come boe nel mare. Io nuoto verso di loro, dall’una all’altra; a metà strada, in loro assenza, sono perduto”.

Con Walther von der Vogelweide – für Lia l’artista intende rendere omaggio a Lia Rumma ricorrendo alla poesia Unter den Linden di uno dei più amati minnesänger (compositori e cantori tedeschi del genere Minnesang diffuso tra XII e XIV secolo): Walther von der VogelweideWalther è stato tra i poeti che hanno rinnovato lo spirito e le forme della “lirica d’amor cortese”: egli respingendo gli artifici e le ridondanze retoriche persegue una poesia forte di immagini di vita vissuta che stempera i vagheggiamenti e la dimensione simbolica esplorata dal Minnesang.

Anselm Kiefer, Unter der Linden an der Heide da unser zweier Bette was, da muget ir vinden gebrochen Blümen und Gras - Walther von der Vogelweide - für Lia, 2013, acrylic, emulsion, oil and shellac on photograph mounted on canvas, 280x380 cm

Anselm Kiefer ha colto le suggestioni letterarie suggerite dal poeta e, sentite affini, ha voluto realizzare questa nuova serie di lavori. Il racconto della mostra si introduce con un gruppo di libri in cui si trova l’incontenibile presenza di fiori che, sulle pagine di tela dipinta, alludono alla natura festante celebrata dal poeta. Si prosegue poi con due lavori pittorici di grandi dimensioni, che metaforicamente diventano la scena dell’incontro cantato da von der Vogelweide.
Come accade in molti paesaggi di Kiefer, anche in queste il punto di vista peculiare che utilizza riesce a coinvolgere emotivamente chi guarda proiettandolo all’interno dell’opera. Kiefer con queste opere suggerisce di attraversare la brughiera rappresentata, fino a giungere sotto un tiglio (albero tipico della tradizione poetica germanica) per accogliere la completa bellezza del paesaggio e partecipare alla gioia di un incontro.
Un incontro che, nel caso di Anselm Kiefer e Lia Rumma, è fortunato e duraturo. 

Anselm Kiefer.
 Walther von der Vogelweide für Lia 

Inaugurazione sabato 23 novembre 2013 ore 18.00 – 21.00

Galleria Lia Rumma
Via Vannella Gaetani 12, Napoli 

Orari: martedì-sabato 11.00-13.30 e 14.30-19.00 

Info: +39 081 19812354
info@liarumma.it
www.liarumma.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi