Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | Fondazione Prada | 7 giugno 2017 – 15 gennaio 2018

A Milano apre oggi al pubblico, presso gli Spazi del Deposito della Fondazione Prada, la grande installazione di realtà virtuale intitolata CARNE y ARENA (Virtually Present, Physically Invisible) concepita dal messicano Alejandro González Iñárritu (1963).
Il celebre regista, sceneggiatore e produttore cinematografico – vincitore di quattro Premi Oscar, quattro Golden Globe, tre BAFTA e due David di Donatello – propone un’impressionante opera che si basa sul racconto di fatti accaduti realmente attraverso i quali crea nuovi legami con lo spettatore: confondendo e/o rafforzando il labile confine che sussiste tra soggetto e osservatore, a quest’ultimo viene concessa la possibilità di camminare in un vasto spazio e rivivere, con un’intensità davvero particolare, un frammento del viaggio di un gruppo di rifugiati.

Alejandro G. Iñárritu, CARNE y ARENA (Virtually Present, Physically Invisible), Fondazione Prada, Milano

Alejandro G. Iñárritu, CARNE y ARENA (Virtually Present, Physically Invisible), Fondazione Prada, Milano

Dice lo stesso Iñárritu:

“Nel corso degli ultimi quattro anni, mentre l’idea di questo progetto si formava nella mia mente, ho avuto il privilegio di incontrare e intervistare molti rifugiati messicani e dell’America centrale. Le loro storie sono rimaste con me e per questo motivo ho invitato alcuni di loro a collaborare al progetto. La mia intenzione era di sperimentare con la tecnologia VR per esplorare la condizione umana e superare la dittatura dell’inquadratura, attraverso la quale le cose possono essere solo osservate, e reclamare lo spazio necessario al visitatore per vivere un’esperienza diretta nei panni degli immigrati, sotto la loro pelle e dentro i loro cuori.”

CARNE y ARENA, incluso nella Selezione Officiale del 70° Festival de Cannes, utilizza le più recenti e innovative tecnologie di realtà virtuale, alcune della quali mai usate prima, e, presentato alla Fondazione Prada nella sua versione completa, genera un grande spazio multi-narrativo dove vengono altresì inclusi personaggi reali.

Alejandro G. Iñárritu, CARNE y ARENA (Virtually Present, Physically Invisible), Fondazione Prada, Milano

Alejandro G. Iñárritu, CARNE y ARENA (Virtually Present, Physically Invisible), Fondazione Prada, Milano

Il soprintendente artistico e scientifico della Fondazione Prada Germano Celant commenta:

“Con CARNE y ARENA Iñárritu rende osmotico lo scambio tra visione ed esperienza, nel quale si dissolve la dualità tra corpo organico e corpo artificiale. Nasce una fusione d’identità: un’unità psicofisica dove, varcando la soglia del virtuale, l’umano sconfina nell’immaginario e viceversa. È una rivoluzione comunicativa in cui il vedere si trasforma in sentire e in condividere fisicamente il cinema: una transizione dallo schermo allo sguardo dell’essere umano, con un’immersione totale dei sensi. Il progetto di Iñárritu incarna alla perfezione la vocazione sperimentale di Fondazione Prada e la sua continua ricerca di possibili scambi tra cinema, tecnologia e arte.”

L’installazione visiva sperimentale CARNE y ARENA è concepita come un’esperienza individuale della durata di sei minuti e mezzo che rende unica e irripetibile la sua partecipazione, legandosi in modo tanto pronunciato all’emotività del singolo visitatore.

Alejandro G. Iñárritu. CARNE y ARENA (Virtually Present, Physically Invisible)
in collaborazione con Emmanuel Lubezki, Mary Parent e ILMxLAB
prodotta da Legendary Entertainment e Fondazione Prada

7 giugno 2017 – 15 gennaio 2018

Spazi del Deposito
Fondazione Prada
Largo Isarco 2, Milano

Orario: lunedì, mercoledì; giovedì 10.00-20.00; venerdì, sabato, domenica 10.00-21.00; la biglietteria rimane aperta fino a un’ora prima della chiusura
Ingresso intero €10.00; ridotto €8.00 (studenti fino ai 26 anni, possessori tessere FAI, accompagnatori visitatori con disabilità, gruppi dalle 15-25 persone); gratuito (visitatori sotto i 18 e sopra i 65 anni, visitatori con disabilità, giornalisti accreditati o in possesso di tessera stampa in corso di validità)
L
’installazione di Alejandro G. Iñárritu è accessibile al pubblico solo tramite prenotazione online (vedi)

INFORMAZIONI PER I VISITATORI:
– CARNE y ARENA
è un’installazione di realtà virtuale che include diverse situazioni, attività e immagini che potrebbero spaventare o recare turbamento al visitatore.
– L’accesso all’installazione è vietato ai minori di anni 16.
– Si informa che qualora l’acquisto del biglietto fosse effettuato da e/o per un minorenne, l’accesso sarà garantito esclusivamente nel caso in cui il minorenne, si presenti in cassa fornito del biglietto, di una copia della manleva firmata per accettazione in originale da uno dei due genitori o da chi ne esercita la patria potestà e di una copia del documento di riconoscimento del genitore o di chi ne esercita la patria potestà.
– Si richiede obbligatoriamente ai visitatori di depositare borse, soprabiti e tutti gli apparecchi elettronici (telefoni cellulari, fotocamere, videocamere, computer, ecc.) presso il guardaroba della Fondazione prima di accedere a CARNE y ARENA
. Si consiglia pertanto di arrivare alla Fondazione almeno 30 minuti prima della fascia oraria prenotata al fine di potersi presentare all’entrata dell’installazione con almeno 10 minuti di anticipo rispetto al proprio turno di visita.
– Il ritardo oltre i 5 minuti rispetto al turno prenotato comporterà automaticamente l’annullamento del biglietto, senza possibilità di rimborso.
– A causa della complessità della tecnologia impiegata, l’installazione potrebbe necessitare interventi di manutenzione straordinari che potrebbero dare luogo a possibili ritardi o alla sospensione temporanea delle visite.
– È consigliato ai visitatori che portano occhiali da vista di indossare lenti a contatto per la visione dell’installazione.
– Il biglietto (€10.00) per CARNE y ARENA
non include l’accesso alle mostre in corso presso Fondazione Prada Milano e Fondazione Prada Osservatorio. Questi titoli di ingresso possono essere acquistati sul sito www.fondazioneprada.org o presso le biglietterie della Fondazione.

Info: www.fondazioneprada.org
www.legendary.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi