Non sei registrato? Registrati.
Sto caricando la mappa ....

Data/Orario
19 Giu 2018 - 23 Giu 2018
18:30 - 21:30

Luogo
Villa Burba

Info
3475028766
ongaretticomunicazione@gmail.com

Questo evento è stato inserito da:
ongaretticomunicazione@gmail.com

Categoria


KOREAN WUNDERKAMMER

il festival di arte contemporanea coreana

per la quarta volta a Milano

14 giugno-19 luglio 2018

Villa Burba, Rho dal 19 al 23 giugno- Mostra collettiva dell’Associazione Creativa di Arte Coreana

vernissage 19 giugno ore 18,30

 

a cura di Michela Ongaretti

Una nuova prestigiosa location si aggiunge alle gallerie milanesi che ospiteranno Korean Wunderkammer. Per la prima volta si potrà esplorare la creatività coreana nella settecentesca Villa Burba del comune di Rho. Si trova a pochi passi dall’ex sito di Expo, dove nel 2015 Milano ha costruito il più grande evento internazionale di sempre, che ha reso la città ancora più cosmopolita e ha iniziato una renovatio culturale e turistica, non solo architettonica.

Nelle sue suggestive sale affacciate sul parco secolare verrà allestita una mostra interdisciplinare di pittura, scultura e installazioni degli artisti aderenti all’Associazione Creativa di Arte Coreana.

Nel paese orientale le associazioni lavorano di concerto con le istituzioni pubbliche e sono molto attive nello scambio internazionale. Molto spesso vengono scoperti nuovi talenti grazie a concorsi nazionali indetti e supportati dalle associazioni e dal Governo, attraverso questa opportunità molti artisti sono riusciti a farsi conoscere in Corea, e ad inserirsi nel suo mercato artistico.

Una protagonista di questo settore è l’Associazione Creativa di Arte Coreana, fondata nel 2014 da cinque promotori tra cui il presidente Cho Byung-cheol.  All’inizio del 2018 possiamo notare una sua diffusione capillare nella repubblica, con ben 18 filiali su tutto il territorio e circa mille membri. L’ente ha organizzato alcuni concorsi nazionali  e ogni anno organizza eventi all’estero per lo scambio d’arte internazionale con quella coreana, come accade a Villa Burba con Korean Wunderkammer.

La missione dell’Associazione è quella di favorire lo sviluppo di nuove tendenze di gruppi artistici coreani e promuovere la conoscenza mondiale dell’arte che si produce nella Corea del Sud. Priorità assoluta su tutte le attività è la gestione degli interessi dei singoli artisti, in termini di qualità dei progetti e di pianificazione economica e delle risorse, per il loro sostegno. Nonostante la sua breve storia, ha già ottenuto importanti risultati in patria per diversi artisti Tra essi, presenti a Rho con Korean Wunderkammer, ricordiamo tre esponenti corrispondenti a differenti tendenze nel gruppo.

Han yong-gook riunifica in un’immagine moderna lo spirito orientale di antiche parole e simboli dell’alfabeto coreano.

Jo byung-cheol trasforma in segni l’espressione calligrafica, costruendo un’immagine astratta che avvicina la pittura su tavola al mondo dei writer sui muri delle grandi città.

Yang seong-mo, da sempre impegnato nell’osservazione del mondo oggettivo per produrre immagini realistiche di soggetti realizzati in studio, sul ricordo. Il risultato finale pare proporre un tema, come suggerito dall’ambiente, simboleggiando sempre il dualismo tra due valori come inizio e fine, nascita ed estinzione, per incoraggiare una maggiore consapevolezza della nostra vita.

Partecipano al vernissage:

Cho Byeong-chal, presidente dell’Associazione Creativa di Arte Coreana, Yang seong-mo, vicepresidente, Han yong- kook e Lee Mun-bae, direttori artistici, Jeong seong-sil, responsabile per gli Affari Esteri dell’ente, Yim Bong-jae, presidente dell’Associazione di Arte Ambientale della provincia di Kyeong-nam.

Inoltre gli artisti Jeong moo-geon, Kang eun-hee, Kang, eun-sil, Kim Choo-weol, Jo eun-ji, Han ga-hee, Shin kum-whee, Kim do-hee, kim yong-min, Lee yeon-soo.

Come ad ogni inaugurazione di Korean Wunderkammer 2018 il buffet sarà offerto dallo sponsor YBMCMC, marchio della Corea del Sud, produttore di alimenti biologici vegetali. Per l’occasione presenterà novità assolute nel nostro paese, lo snack Buddy Chip a base di alghe marine e il succo dell’agrume Yuza,  introvabile in occidente.

Lo stretto rapporto della creatività di Corea con il suo ambiente naturale sarà quindi riproposto durante il vernissage, stimolando il gusto mentre si attivano vista e mente.

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •