Ti sarà inviata una password per E-mail
LONDRA | BAFTA Awards Ceremony | 16 febbraio 2014

Grande successo per Paolo Sorrentino che, dopo aver trionfato a gennaio ai Golden Globes, conquista con “La grande bellezza” anche il premio per Miglior Film non in lingua inglese ai BAFTA (British Academy of Film and Television Arts), considerati i premi Oscar britannici.

Paolo Sorrentino (2nd L-R), Francesca Cima and Nicola Giuliano celebrate winning Film Not In The English Language for “The Great Beauty” with Joely Richardson (L) at the British Academy of Film and Arts (BAFTA) awards ceremony at the Royal Opera House in London February 16, 2014. (Picture: Reuters)

Il film con protagonista Toni Servillo batte “The Act of Killing” di Joshua Oppenheimer, “La vita di Adele” di Abdellatif Kechiche, “Metro Manila” di Sean Ellis e “La bicicletta verde” di Haifaa al-Mansour riportando in Italia il prestigioso premio internazionale dopo ben diciotto anni (l’ultimo film italiano a vincere un BAFTA è stato “Il postino” con Massimo Troisi nel 1996).

Ora è già febbre da Oscar… La sera tra il 2 e il 3 marzo “La grande bellezza” si contenderà l’Academy Award per il Miglior Film Straniero con altre 4 pellicole: “Alabama Monroe” di Felix Van Groeningen (Belgio), “Il sospetto” di Thomas Winterberg (Danimarca), “The missing picture” di Rithy Panh (Cambogia) e “Omar” del palestinese Hany Abu Assad.

Guarda il trailer de “La grande bellezza”:

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi