Ti sarà inviata una password per E-mail
LOCARNO | 67. Festival del Film | 6 – 16 agosto 2014

Lungo i suoi 67 anni di storia, il Festival del film Locarno ha saputo conquistarsi un posto unico nel panorama delle grandi manifestazioni cinematografiche. Ogni anno, ad agosto, la cittadina svizzero-italiana di Locarno, situata nel cuore dell’Europa, diventa per undici giorni la capitale mondiale del cinema d’autore. Migliaia di amanti e professionisti della settima arte si danno appuntamento qui per fare nuove scoperte e condividere una passione per il cinema in tutte le sue poliedriche espressioni.
Locarno offre una programmazione di qualità, ricca, eclettica, sorprendente, dove talenti emergenti camminano fianco a fianco con ospiti di prestigio. Ma è il pubblico la vera anima del Festival, come mostrano le celebri proiezioni in Piazza Grande che ogni sera accoglie nel suo magico scenario una platea di 8.000 spettatori.

Piazza Grande, Locarno - © Festival del Film Locarno

Il sipario del Festival si alza il 6 agosto con l’attesissimo Lucy di Luc Besson. La protagonista è Scarlett Johansson nelle vesti di una giovane studentessa a Taipei, costretta a fare la ‘mula’ per dei trafficanti di droga fin quando prova la sostanza sperimentale che sta trasportando e acquisisce intelligenza e poteri fuori dalla norma, diventando una sorta di superoina sexy.

In questa edizione anche l’Italia sarà ben rappresentata: tra i film in gara per il Pardo d’oro – 17 lungometraggi, di cui 13 in prima mondiale – ci saranno Perfidia di Bonifacio Angius con Stefano Deffenu e Mario Olivieri e il franco-italiano La Sapienza di Eugene Green con Fabrizio Rongione. Fra i cortometraggi e i mediometraggi dei “Pardi di domani” ci saranno, invece, La Baracca di Alessandro De Leo e Federico Di Corato e San Siro di Yuri Ancarani. E ancora, in in Piazza Grande verrà proiettata la versione restaurata de Il Gattopardo di Luchino Visconti.

Lucy di Luc Besson - © Festival del Film Locarno

Grandissima attesa per la parata di star, tra gli ospiti ci saranno, fra gli altri, Roman Polanski e Emmanuelle Seigner (terranno anche una lezione di cinema aperta al pubblico), Dario Argento, Olivier Assayas, Luc Besson, Garrett Brown, Suzanne Clément, Pedro Costa, Julie Depardieu, Lav Diaz, Víctor Erice, Florian David Fitz, Hippolyte Girardot, Melanie Griffith, HPG, Fernand Melgar, Rita Pavone, Alex Ross Perry, Matías Piñeiro, Jonathan Price, Martín Rejtman, Eran Riklis, Jason Schwartzmann, Nansun Shi, Aleksandr Sokurov, Andrea Štaka, Agnès Varda, Paul Vecchiali. Verranno inoltre assegnati alcuni riconoscimenti, tra cui quello a Giancarlo Giannini (Excellence Award), a Juliette Binoche (Excellence Award Moët & Chandon), ad Armin Mueller-Stahl (Lifetime Achievement Award – Parmigiani) e a Mia Farrow (Leopard Club Award).

Perfidia di Bonifacio Angus - © Festival del Film Locarno

Il Presidente del Festival, Marco Solari, commenta:

“Alta qualità artistica e tecnica, efficienza operativa, rigore finanziario, sono la base del nostro lavoro quotidiano. Questa è la combinazione che colloca Locarno tra i festival internazionali che contano. Dobbiamo però essere vigili in merito alle strutture che devono sapersi continuamente rinnovare.”

67. Festival del film Locarno

6 – 16 agosto 2014

via Ciseri 23
CH – 6600 Locarno

Info: +41 91 756 21 21
info@pardo.ch
www.pardolive.ch
www.pardo.ch

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi