Ti sarà inviata una password per E-mail
FIRENZE | sedi varie | 21 e 22 settembre 2012

di JACOPO FANCIULLI

Venerdì 21 e sabato 22 quindici dimore rinascimentali fiorentine ospiteranno l’edizione 2012 di WineTown, l’evento che unisce arte, musica, spettacolo e alta cucina attraverso un unico fil rouge: il vino. Da Palazzo Vecchio a Palazzo Pazzi Quaratesi, sedi selezionati dall’ADSI (Associazione Dimore Storiche Italiane) ospiteranno nelle loro antiche sale i banchi dei produttori di vino toscano, e di altre import regioni e biodinamico. Un’occasione unica per conoscere una Firenze inedita e per viverla di palazzo in palazzo, calice alla mano. Una delle caratteristiche che rendono unica WineTown è la scelta inedita della sede degli spettacoli e delle degustazioni in programma. Le 14 location di pregio artistico e storico sono raggruppate nelle tre grandi aree che gravitano attorno a Piazza Santo Spirito, Piazza Strozzi e Piazzetta della Loggia del Grano. Qui troverete i food-show degli chef che si svolgeranno a cielo aperto, al centro di tre caratteristici mercati agricoli. Ciascuna delle location ha un fascino peculiare ed un grande valore architettonico e artistico. È solo in occasione di WineTown che, per gentile concessione dei proprietari, alcuni di questi palazzi, a differenza dei più conosciuti e visitabili tutto l’anno, saranno aperti al pubblico in via del tutto straordinaria.

Ecco quali sono:

  • palazzo Bartolini Salimbeni: sebbene non più abitato dalla famiglia Bartolini-Salimbeni ormai sin dai primi dell’Ottocento, lo scenografico palazzo di piazza Santa Trinita è tutt’oggi di proprietà privata. Il restauro lo ha riportato ai vecchi fasti eliminando le tracce dell’apertura in questa sede dell’Hotel du Nord, del quale fu ospite il famoso scrittore Herman Melville;

  • palazzo Corsini Suarez: di proprietà comunale dall’estinzione della famiglia che lo abitava alla fine del ‘700, ospita attualmente gli archivi novecenteschi dell’Archivio Viesseux;

  • palazzo Guicciardini: dimora natale dell’illustre storico e diplomatico Francesco Guicciardini, che in questo stesso luogo morì nel 1540, risulta ancora oggi di proprietà della famiglia Guicciardini-Strozzi, che gestisce l’omonima tenuta agricola di Cusona;

  • palazzo Antinori: l’ingresso nel corso dell’anno è limitato alla famosa “cantinetta Antinori”, l’enoteca-ristorante che nasce appositamente per offrire ai visitatori degustazioni e pranzi accompagnati dalla vasta scelta di pregiati vini prodotti dalla nota casa vinicola;

  • palazzo Pazzi Quaratesi: ospita la sede centrale dell’INPS di Firenze. È famoso per essere stato costruito da quello stesso ramo della famiglia Pazzi che diede vita alla celebre congiura ai danni della del Magnifico e del fratello Giuliano.

Importante sottolineare che a WineTown 2012 non soltanto sarà possibile visitare i palazzi storici di famiglia normalmente chiusi al pubblico, ma anche entrare gratuitamente in quei monumenti, fruibili anche nel corso dell’anno, che prevedono di norma il pagamento di un biglietto: è il caso, ad esempio, di Palazzo Pitti e di Palazzo Davanzati. Un’occasione imperdibile di fruizione gratuita e straordinaria degli edifici monumentali del centro storico di Firenze.
Per partecipare basta acquistare una WineCard da 15 euro in vendita negli WinePoint allestiti nei palazzi o disponibile online sul sito ufficiale www.winetown.it (la troverete anche nei supermercati Conad di Firenze al prezzo speciale di 13 euro). All’acquisto la carta contiene 5 degustazioni e vi darà diritto ad un calice da vino per le vostre degustazioni. Ad animare gli assaggi tanti eventi musicali e teatrali che porteranno a Firenze l’aria antica delle feste di un tempo.

WineTown 2012
Sedi varie, Firenze
21 – 22 settembre 2012
Info:
+39 055 3840943 – +39 0583 316509socialteam@winetown.it
Per prenotazioni, aggiornamenti e per conoscere tutto il programma degli eventi teatrali e musicali www.winetown.it

www.facebook.com/pages/Wine-Town/103560763072183

www.flickr.com/photos/winetown/

www.youtube.com/user/winetown2010

twitter.com/wine_town

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi