Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | Banca Sistema | 24 novembre 2015

Il prossimo 24 novembre è in calendario il secondo appuntamento* di ARTE:FACTS dedicato a “L’arte di collezionare arte contemporanea”, con il contributo di Mariolina Bassetti, Chairman di Christie’s Italia e International Director del dipartimento di Post-War & Contemporary Art.

ARTE:FACTS è un ciclo di incontri tematici che si propone di favorire il confronto tra diverse generazioni di collezionisti, promosso da Banca Sistema in collaborazione con la casa d’aste Christie’s e il club Internazionale di giovani collezionisti OnFair.
L’iniziativa, pensata come esperienza di dialogo tra conoscitori e amanti dell’arte, offre l’occasione per un approfondimento delle tendenze e delle prospettive che interessano diverse aree del collezionismo contemporaneo. Dopo il Design, al centro del primo incontro, il 24 novembre infatti si parlerà di Arte Contemporanea, con la partecipazione di Mariolina Bassetti e dei collezionisti Davide Blei e Andrea Boghi; la moderazione del dibattito sarà a cura di Paolo Manazza. Il ciclo di incontri proseguirà quindi a gennaio con un focus sugli Orologi e a febbraio sulla Fotografia.

Veduta della mostra di Julian T “Impact: Alchemy, Light and Fame”, Banca Sistema, Milano - Ph. Stefano Crose

L’appuntamento del prossimo 24 novembre sarà anche l’occasione per l’inaugurazione di “Impact: Alchemy, Light and Fame”, personale di Julian T., nuovo protagonista del progetto no-profit Banca SISTEMA ARTE dedicato al sostegno e alla promozione di giovani artisti italiani.

La mostra ospita oltre 40 opere frutto del lavoro dell’artista, che fa della macchia di colore generata da un impatto il segno distintivo della propria ricerca estetica e concettuale e, insieme, l’atto conclusivo della performance, tesa all’immedesimazione con il pubblico e con il sistema di comunicazione di massa. Dalla periferia del quadro l’attenzione viene inevitabilmente catturata verso il centro, dove tempo e spazio sembrano precipitare. “Impact”, nelle declinazioni dell’alchimia, della luce e della fama, è sia una tecnica sia un linguaggio artistico sviluppati da Julian T. sin dall’inizio del proprio percorso.

Banca Sistema, come di consueto, realizza un catalogo della mostra, pubblicato e distribuito con Vanillaedizioni; il testo critico è di Luca Bochicchio, giovane curatore con esperienza internazionale.

“Impact: Alchemy, Light and Fame” resterà allestita negli spazi di Banca Sistema, in Corso Monforte 20 a Milano, dal 24 novembre 2015 al 23 gennaio 2016. Ingresso su invito (per informazioni: tel. 02 802801).

Veduta della mostra di Julian T “Impact: Alchemy, Light and Fame”, Banca Sistema, Milano - Ph. Stefano Crose

*Il Calendario completo dei 4 incontri del ciclo ARTE:FACTS:
  • (20 ottobre 2015: “Le tendenze del collezionismo di DESIGN”, con il contributo di Raffaella Goffredi, Associate Specialist Design di Christie’s Londra)

  • 24 novembre 2015: “L’arte di collezionare ARTE CONTEMPORANEA”, con il contributo di Mariolina Bassetti, Chairman di Christie’s Italia e International Director del dipartimento di Post-War & Contemporary Art

  • 19 gennaio 2016: “OROLOGI senza tempo”, con il contributo di Marcello De Marco, Junior Specialist Watches, Christie’s Ginevra

  • 24 febbraio 2016: “Il collezionismo FOTOGRAFICO tra arte e realtà”, con il contributo di Chiara Massimello, curatrice ed esperta di fotografia, consulente di Christie’s Italia.

Tutti gli incontri si svolgono alle ore 18, presso la sede di Banca Sistema, in Corso Monforte 20 a Milano.
Ingresso su invito o previa registrazione.
Per informazioni: https://bancasistema.it/eventi
Corriere Economia è Media Partner del ciclo di incontri ARTE:FACTS.

Relazioni con i Media
Anna Mascioni
Tel. +39 02 802801
newsroom@bancasistema.it
www.bancasistema.it

Veduta della mostra di Julian T “Impact: Alchemy, Light and Fame”, Banca Sistema, Milano - Ph. Stefano Crose

Biografia di Julian T.
Julian T. nasce a Genova nel 1985. Si diploma presso il Liceo Artistico Arturo Martini di Savona, dove vive e lavora.
Affianca alla sua carriera artistica esperienze lavorative legate al mondo dell’arte e del mercato. Dal 2006 cura la Galleria d’arte “Arteelite” occupandosi in particolar modo di arte contemporanea, organizzando eventi e fiere d’arte.

Mostre personali:
Impact, a cura di Mimma Massone, Galleria Gli Angeli, Bergamo, 2014
Impact, a cura di Claudio Tiscione, Galleria 809, Milano, 2013
Impact, a cura di Alessio Cotena, Comune di Celle Ligure (SV), 2011

Mostre collettive:
Imago Mundi, Luciano Benetton Collection, Praestigium Italia, a cura di Luca Beatrice – Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino, 2015
Rosso Fiorentino – Rosso vivo, a cura di Vittorio Sgarbi, regia Alberto Bartalini, Palazzo dei Priori Volterra (PI), 2014
The Spring break show, Galleria d’arte Guidi & Schoen, Genova, 2014
Turn on the bright lights, a cura di Luca Beatrice, Galleria d’arte Guidi & Schoen, Genova, 2013
Arte a Verona, Verona, 2013
809 Arte Gallery, a cura di Claudio Tiscione, Galleria 809, Milano, 2013
Arte senza tempo, Galleria L’androne, Scicli (RG), 2013
Il segno, la forma e il colore, a cura di Giorgio Andrea Trovatello, Castello di Casapozzano, Caserta, 2013
Gesti, segni e…parole, a cura di Antonella Iozzo, Bluarte, 2013
I capolavori dell’arte, a cura di Giorgio Barberis, Museo Le Carceri di Asiago, (VI), 2012
54 Biennale di Venezia – Padiglione Italia, a cura di Vittorio Sgarbi, Palazzo delle esposizioni- Sala Nervi, Torino, 2011

Fiere D’arte:
NAF – Napoli arte fiera, con la Galleria Gli angeli, Napoli, 2015
AFF- Affordable Arte Fair Milano, con la Galleria Arteelite, Milano, 2015
BAF –Arte fiera Bergamo, con la Galleria Gli angeli, Bergamo, 2014
Arte Genova, con la Galleria Arteelite, Genova, 2014
Arte Genova, con la Galleria Arteelite, Genova, 2013
Arte Padova, con la Galleria Arteelite, Padova, 2012
Arte Genova, con la Galleria Arteelite, Genova, 2012

Performance:
Impact: 52 Biennale di Venezia, Venezia, 2007
Virus Partnership, a cura di Associazione Occhionellarte – Comuni di Arenzano, Albisola Superiore, Celle Ligure, 2005

Collezioni:
Imago Mundi – Luciano Benetton Collection

Banca Sistema
Banca Sistema è nata nel 2011, quale istituto specializzato nell’acquisto di crediti commerciali vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione, inserendosi così in un particolare segmento dello scenario finanziario italiano volto a garantire, principalmente attraverso i servizi di factoring, gestione e recupero del credito, liquidità alle imprese fornitrici della P.A.
Con sedi principali a Milano, Roma, e Londra, Banca Sistema ha ampliato in questi anni le proprie attività e i servizi offerti sia alla clientela business, sia alla clientela retail.
In rapida crescita, infatti, la Banca ha affiancato ai prodotti di factoring, gestione e recupero crediti, anche la gamma completa dei servizi bancari, affinando sempre più la personalizzazione della propria offerta per una clientela esigente, che spazia da grandi multinazionali a piccole e medie imprese, oltre a professionisti e risparmiatori privati.
Realtà finanziaria indipendente con un modello di business fortemente diversificato, Banca Sistema è in grado, oggi, di offrire servizi di factoring pro soluto e pro solvendo, anche tra privati, rimborso crediti IVA annuali e trimestrali, conti correnti, conti deposito vincolati con una durata sino a 10 anni, fidejussioni, cauzioni, servizi di deposito titoli, reverse factoring e il servizio di certificazione dei crediti P.A., oltre a finanziamenti alle Piccole e Medie Imprese e all’acquisto di crediti relativi alla Cessione del Quinto (CQS) e della Pensione (CQP).
La Banca è inoltre attiva nel comparto dell’acquisto e della gestione di crediti finanziari e commerciali in sofferenza, oltre che della gestione e recupero crediti tra privati, grazie alla partecipazione strategica di minoranza nell’azionariato di CS Union S.p.A..

Banca SISTEMA ARTE
Nell’ambito delle attività no-profit, Banca Sistema ha scelto di dare vita a Banca SISTEMA ARTE, un progetto dedicato all’Arte e al patrimonio creativo dei giovani artisti italiani, valorizzandone così il talento emergente in campo artistico e offrendo loro canali privilegiati di visibilità. Il progetto, nato alla fine del 2011, offre agli artisti la possibilità di esporre le proprie opere nelle sedi della Banca: un appuntamento di rilievo durante il quale sono promosse la creatività e l’operato di ogni artista attraverso una nuova logica di sostegno che mira ad accrescerne le potenzialità.

Christie’s
Christie’sè the world’s leading art business. Nel primo semestre del 2015 il totale delle vendite all’asta e di quelle private è stato pari a 2.9 miliardi di sterline (4.5 miliardi di dollari), mentre nel 2014 è stato complessivamente pari a 5.1 miliardi di sterline (8.4 miliardi di dollari), il risultato più alto mai raggiunto da Christie’s in tutta la sua storia. Il nome e le sedi di Christie’s sono indice di straordinarie opere d’arte, servizio senza eguali, grande esperienza e prestigio internazionale. Fondata nel 1766 da James Christie, nel corso dei secoli Christie’s ha curato le aste più famose ed importanti ed è oggi considerata una vetrina ideale per quanto esiste al mondo di esclusivo e bello. Christie’s offre ogni anno più di 450 aste che spaziano in oltre 80 categorie, dalle belle arti e le arti decorative, alla gioielleria, fotografia, oggetti da collezione, vini e altro. I prezzi partono da un minimo di 200 dollari e arrivano a superare i 100 milioni di dollari. Christie’s conclude inoltre con successo trattative private per conto dei propri clienti in ogni categoria di vendita, con un focus su arte moderna e contemporanea, arte impressionista e moderna, dipinti antichi e gioielli.
Christie’s ha 54 uffici in 32 Paesi e 12 sale d’asta in diverse parti del mondo comprese le città di Londra, New York, Parigi, Ginevra, Milano, Amsterdam, Dubai, Zurigo, Hong Kong, Shanghai e Mumbai. Recentemente, Christie’s ha guidato il mercato dell’arte attuando importanti iniziative di espansione verso mercati emergenti quali Russia, Cina, India ed Emirati Arabi Uniti, con vendite ed esposizioni di successo a Pechino, Mumbai e Dubai.

OnFair
Nato nel 2013 dall’iniziativa di Alina e Oliva Sartogo, Beatrice Maccaferri, Corinna Turati e Ilaria Sgaravato, OnFair è un club internazionale che raccoglie giovani professionisti, dai 25 ai 40 anni, provenienti da diversi backgrounds, e accomunati dalla stessa passione per l’arte contemporanea. Attraverso un programma di visite che si svolge durante le fiere di tutto il mondo e riservato ai propri iscritti (sia collezionisti sia neofiti che si preparano a costruire la propria collezione), OnFair predispone tour in studi d’artista, collezioni private, incontri con esperti del mondo dell’arte, collezionisti e direttori di museo offrendo così ai propri soci un percorso di crescita e la possibilità di costruire la propria rete all’interno del mondo dell’arte. Oltre al programma delle fiere OnFair organizza, con cadenza mensile, eventi ed incontri nei propri network cittadini di Londra Parigi Milano Roma e Bruxelles.

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi