Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | Galleria Post Design | 14-19 aprile 2015

Per il Salone Internazionale del Mobile il progetto The Memphis variations propone, ad oltre trent’anni dalla sua fondazione, la storia dei prodotti d un vero e proprio movimento culturale che, attorno la figura centrale di Ettore Sottsass, vide riunirsi una nella realtà di Memphis un grande gruppo di designer e architetti.
I prodotti da loro disegnati, a partire dai primi Anni ’80, oggi sono diventati pezzi storici e testimoniano ancora tutta la loro modernità quasi eversiva. Memphis costituisce una preziosa testimonianza di una rivoluzione in seno al design, ai suoi modi e ai suoi linguaggi.
Decontestualizzati nella presentazione, i mobili e gli oggetti Memphis oggi provocano quasi delle aggregazioni spontanee e irrazionali con una serie di altre presenze desunte da culture, aree geografiche ed epoche storiche assai diverse. L’allestimento, previsto in questa occasione, muove proprio da queste aggregazioni: si crea uno spazio interno, completamente frammentato e irregolare, dove si ha una casa che si esprime come fosse una scenografia teatrale.

The Memphis variations, Galleria Post Design, Milano

I frammenti di interni, con le loro peculiari microstorie e narrazioni, riconducono il pubblico a quei temi del dibattito che hanno fatto nascere il movimento: troviamo allora  l’antiminimalismo, il rifiuto del buon design, il trionfo del colore e del decoro, la proposta di forme assurde e irrazionali, la co-partecipazione di modelli provenienti da culture, alte e basse, di origini varie.
Pezzi degli Anni ’80 si confrontano con tappeti etnici antichi, oggetti di antiquariato, con l’arte contemporanea, pezzi rari e oggetti del mercato di massa, a lasciar prevalere, oggi come allora, il senso di un abitare senza schemi o condizionamenti di stili o impronte borghesi.
Esposto in questa mostra, rivive la storia della rivoluzione di Memphis e la sua libertà espressiva irriverente. 

The Memphis variations
un progetto di Carlo Ninchi e Vittorio Locatelli, Oneroom

14-19 aprile 2015

via San Gregorio 32, Milano

Orari: 15-19 aprile ore 10.00-21.00

Galleria Post Design
via della Moscova 27, Milano 

Orari: 14-19 Aprile ore 10.00-21.00

Info: +39 02 6554731
postdesign@memphis-milano.it
www.memphis-milano.it

Memphis. La Società Memphis viene fondata nel 1981 per produrre i prodotti disegnati da Ettore Sottsass e da un gruppo di giovani architetti e designers riunitisi attorno a lui Memphis nasce come laboratorio per lo sviluppo di nuove idee progettuali e ben presto diventa un vero e proprio fenomeno culturale. Con Ettore Sottsass e Barbara Radice come riferimento del gruppo, il design di Memphis ha acquisito una nuova concezione espressiva legata a nuove forme, nuovi materiali e nuovi patterns, ha ridisegnato le abitudini circa l’idea dell’abitare, rivoluzionando le logiche del mondo del design. Il movimento Memphis è così diventato il simbolo quasi mitico del “Nuovo Design”. L’ultima collezione del gruppo Memphis è stata disegnata nel 1988. 

Post Design è il marchio con il quale la Società Memphis produce le nuove collezioni. Pensato da Ettore Sottsass insieme ad Alberto Bianchi Albrici, con il marchio Post Design sono state presentate oltre alle opere di Sottsass, anche le collezioni di alcuni tra i più importanti autori del panorama internazionale come Johanna Grawunder, Pierre Charpin, Denis Santachiara, Nathalie Du Pasquier, George J.Sowden, Nanda Vigo, Alessandro Mendini, Markus Benesch, Alberto Biagetti, Giacomo Moor, Ron Arad e Richard Woods.
Post Design è anche il nome della galleria Milanese che ospita tutte le iniziative Memphis.

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi